Pubblicato il 03/03/2020 ore 14:56

PROFEZIA Tempo di profezie in quel di Ginevra. No, questa volta il temutissimo Coronavirus non c’entra nulla, nemmeno in questo periodo di “nostradamiche” pandemie. Prophecy, in italiano profezia per l’appunto, è il nome della nuova concept di Hyundai che avrebbe dovuto tener banco proprio sotto i riflettori di GIMS 2020. Il nome non è affatto casuale, questa futuristica concept racchiude infatti molti dei dettagli stilistici e non solo che vedremo in futuro sulle auto “normali” della casa coreana. Tutti i dettagli nel nostro video.

FUTURISMO OTTIMISTA Prophecy fa parte del progetto Optimistic Futurism di Hyundai, ovvero una rinascita dell’amore tra uomo e macchine, un po’ come accadde a inizio Novecento. Il design è senza dubbio l’elemento caratterizzante di questa concept. L’eleganza è quella delle sinuose auto degli anni’60, mescolata con un pizzico di sportività futuristica data dall’utilizzo di materiali hi tech e da un’aerodinamica votata all’efficienza, requisito fondamentale per un veicolo elettrico. Un esempio? I cerchi in lega dal design a elica servono ad ottimizzare i flussi d’aria attorno alla parte bassa del veicolo, mentre lo spoiler posteriore aumenta la stabilità in curva alle alte velocità. La presa d’aria del paraurti anteriore, invece, genera un flusso d’aria indirizzato nel sottoscocca per raffreddare le batterie dell’auto.Hyundai ProPhecy: i fari a LED

VEDREMO QUALCOSA Colpiscono chi la guarda le luci LED pixelate utilizzate per i fari anteriori e posteriori, questa tecnologia di illuminazione progressiva sarà portata avanti da Hyundai come elemento stilistico sulle auto di produzione di serie. Meno probabile che arrivi in produzione, almeno nel brevissimo periodo, è la plancia sprovvista di volante, sostituito da due joystick installati nella consolle centrale e nella portiera. Secondo Hyundai questo schema mette chi guida in una posizione più naturale ed ergonomica, oltre che più sicura, data l’assenza del volante. Grazie alla guida autonoma, poi, in modalità relax i passeggeri e il guidatore saranno in modalità poltrona di casa e potranno rilassarsi guardando una serie TV, senza preoccuparsi della vecchia che attraversa la strada.Hyundai Prophecy: gli interni

INTERNI GREEN La Prophecy è green non solo per la propulsione elettrica, gli interni infatti sono realizzati in materiali eco-friendly. Non manca nemmeno il sistema Clean Air Technology, un sistema di ventilazione dinamica che purifica l’aria sia in ingresso sia in uscita dall’abitacolo… Una specie di bosco che purifica l’aria! Vi piace la profezia di Hyundai per il futuro?


TAGS: hyundai Ginevra 2020 hyundai prophecy ev concept