Pubblicato il 25/02/2020 ore 18:49

SMACCO ALL'M4 BMW di corsa verso l'auto elettrica, e la potenza entra in una dimensione nuova. L'ingresso in scena della tanto attesa i4 rischia di sconvolgere l'immagine dell'Elica sin dai fondamentali. Già, perché BMW i4 è accreditata di un motore a batterie da 538 cv, cioè un valore sin maggiore di M3 ed M4, pure quelle di nuova generazione (480 cv), pure in edizione Competition (510 cv). Dal 2021 in avanti, da quando cioè BMW i4 sarà sul mercato, la ''M'' farà il posto ad una ''i'' come sinonimo di prestazioni estreme. E pazienza per il sound, con 538 cv ti emozioni uguale. A Ginevra il prossimo 3 marzo il primo incontro con la concept che precede la i4 di serie: una concept allo stadio conclusivo. Guarda il video teaser.

Nuova BMW i4, a Ginevra debutta la berlina elettrica

MODEL S, A NOI DUE Diramata nel corso dei mesi a spizzichi e bocconi, buona parte della scheda tecnica di BMW i4 è cosa nota. Piattaforma Serie 4 (sottoposta alle modifiche del caso), design esterno e interno che in larga misura riprende proprio le caratteristiche di Serie 4 Gran Coupé medesima. Detto del motore elettrico, le batterie da 80 kWh (e dal peso di 550 kg) consentono al veicolo un'autonomia di circa 600 km. Accelerazione 0-100 km/h in meno di 4 secondi, velocità massima di 200 km/h. Specifiche che autorizzano i4 a rivaleggiare ad armi pari con l'imperatrice del segmento, vale a dire Tesla Model S. Ma il mercato si sta a poco a poco popolando: BMW i4 avrà di fronte a sé anche Porsche Taycan, Mercedes EQS, etc.


TAGS: bmw auto elettrica bmw i4 Ginevra 2020