Pubblicato il 03/03/2020 ore 17:30

ANATOMIA DEL MOTORE È un ulteriore segno dei tempi che cambiano. Il più potente dei large SUV targato Wolfsburg, il nuovo Volkswagen Touareg R che debutta oggi, nonostante l'annullamento del Salone di Ginevra 2020, adotta un motore plug-in hybrid: combina un V6 turbo a benzina da 3,0 litri con un motore elettrico da 134 CV, a dare 462 CV e 700 Nm complessivi.

AUTONOMIA E RICARICA Il motore elettrico è parte integrante del cambio automatico Tiptronic a otto rapporti: grazie a una batteria da 14,1 kWh permette un'autonomia di circa 43 km in modalità di guida elettrica e di raggiungere i 140 km/h di velocità massima a emissioni zero. Molto più elevate, chiaramente, le prestazioni sfruttando anche il motore termico: i dati devono ancora essere confermati, ma Volkswagen ritiene che la Touareg R coprirà lo sprint da 0 a 100 km/h in circa cinque secondi. A conti fatti, in attesa che vengano comunicati dati ufficiali, potrebbero volerci tra 4 e 5 ore per una ricarica da presa domestica; il tempo potrebbe scendere a meno di due ore da una colonnina ad alta potenza.

LA TECNICA DELLO CHASSIS La trazione è integrale permanente 4Motion e le sospensioni sono pneumatiche per un assetto regolabile in accordo con i vari driving mode, ma mentre alcuni dei modelli mild hybrid a lei imparentati come Audi Q7 sono dotati di barre antirollio attive e sistema di sterzatura delle ruote posteriori, la tecnologia ibrida plug-in della Touareg, con la sua batteria più grande, ha richiesto il sacrificio di queste ingombranti tecnologie – almeno per ora – come pure una riduzione del bagagliaio che sulla Touareg R offre 610 litri di capacità contro gli 810 litri della versione standard.

Volkswagen Touareg R, il posto di guida

A COLPO D'OCCHIO Dall'esterno, Toureg R si distingue dal resto della gamma per cerchi in lega dedicati che misurano da 20 a 22 pollici di diametro, secondo le opzioni scelte dal cliente. La vernice blu Lapiz (in tinta con il cadenino dei sedili che si vedono in foto) è caratteristica dei modelli R, mentre qui fa il suo esordio il nuovo logo R. La finitura nera Black Style degli esterni è di serie, così come i doppi terminali di scarico trapezoidali.

INTERNI E TECNOLOGIE All'interno, la Touareg R ha un nuovo volante sportivo e un rivestimento dedicato per i sedili. La plancia digitale Innovision Digital Cockpit è di serie e comprende un touchscreen da 15 pollici e un display del conducente digitale da 12 pollici. È standard anche il sistema di guida semi-autonoma di livello 2 Travel Assist utilizzabile fino a ben 250 km/h (dove consentito), che corrisponde alla velocità massima – autolimitata – della nuova Touareg. Non manca il dispositivo Trailer Assist, che agevola le manovre con il rimorchio. I prezzi di Touareg R devono ancora essere annunciati, ma il lancio sul mercato è previsto nella seconda metà del 2020.


TAGS: volkswagen volkswagen touareg gims suv volkswagen Ginevra 2020 gims 2020 Coronavirus volkswagen touareg r touareg ibrido touareg hybrid