DAI LEAK ALLE CONFERME Qualche giorno fa abbiamo pubblicato delle foto spia che mostravano le versioni pre-produzione delle nuove BMW M3 e M4 Coupe. Per quest’ultima, in particolare, le immagini rubate mostravano chiaramente che la M4 avrebbe ripreso la calandra con gli enormi (e controversi) reni frontali visti nella Concept 4. La casa di Monaco ha confermato che le immagini sono reali, e che quello ritratto è effettivamente un esemplare di pre-produzione

SENZA FRETTA Prima di cominciare a mettere da parte i soldi per comprare una nuova M3, però, è bene sapere che ci sarà da aspettare un po’. Stando a quanto dichiarato dal presidente di BMW M Markus Flasch, la nuova generazione di M3 ed M4 non entrerà in produzione prima della fine del 2020, e di conseguenza raggiungerà i concessionari solo all’inizio del 2021

Le immagini rubate della M3 pre-produzione

POTENZE BRUTALI C’è anche qualche buona notizia, però. Flasch ha confermato le voci secondo cui la M3 e la M4 sarebbero disponibili sia con trazione posteriore sia integrale, con cambio manuale o automatico, così da accontentare tutti. Sotto il cofano le due coupé avranno lo stesso 3 litri biturbo delle X3 M e X4 M, capace di erogare 480 CV al posteriore nelle versioni “base”, e ben 510 nell’allestimento Competition, disponibile con trazione integrale e cambio automatico.


TAGS: bmw m3 bmw m4 bmw m4 concept