TI RICORDI LA HARRIS? Per celebrare l'acquisizione di Harris Performance (vi ricordate la squadra che correva nel motomondiale prima della MotoGP?) Royal Enfield si è presentata a EICMA 2019 con due concept bike da urlo. Si chiamano Royal Enfield Nought Tea GT v1.0 e Nought Tea GT v2.0, che vi presentiamo nel nostro video live dal Salone di Milano.

La Royal Enfield Nought Tea GT v2.0: quella da corsa

QUANTI CAVALLI HA Di ispirazione dichiaratamente rétro, le Royal Enfield viste a EICMA sono un omaggio alle racer del passato, ma fanno anche tesoro dell'expertise Harris Performace nel campo delle moto ad alte prestazioni. Entrambe sono basate sulla meccanica della Continental GT 650 e delle due la Nought Tea GT v2.0 è la più estrema. Nata per competere nella gara dell'evento Bike Shed, sul tracciato inglese di Lydden Hill, adotta ammortizzatoriforcella Ohlinsimpianto frenante Brembo con pompa raadiale. Gli interventi sulla meccanica, pur conservando telaio e cilindrata originale, hanno permesso un guadagno di potenza del 26%, per un picco massimo di quasi 60 CV.

SE QUESTA È QUELLA TRANQUILLA... Ma se credete che la Royal Enfield Nought Tea GT v1.0 sia una moto addomesticata vi sbagliate di grosso. Basta guardare i tubi di scarico completamente liberi, senza alcun silenziatore, e la presa di aspirazione ricavata nel fianchetto laterale: proprio dietro al polpaccio del pilota. Catalizzata? Solo finché la lasciate spenta! Al momento non abbiamo informazioni circa l'entrata in produzione delle Naught Tea GT fatte e finite, ma la buona notizia è che gli accessori di queste concept bike sono regolarmente in vendita e possono essere montati su qualunque Royal Enfield Continental GT e Interceptor 650, per chi la special volesse farsela in garage.


TAGS: royal enfield eicma 2019 royal enfield nought tea royal enfield gt royal enfield nought tea gt