SÌ, VIAGGIARE Per collocazione geografica e temporale, la fiera di Milano non potrebbe essere più distante dalle atmosfere che una moto come la Harley-Davidson Pan America sa evocare. Insomma, la sua presentazione a EICMA 2019 non poteva essere cadere in un momento più azzeccato per far sognare tutti i motociclisti che adorano le highway statunitensi.

MOTORE La Harley-Davidson Pan America è mossa dalla versione con maggior cubatura del Revolution Max, il nuovo bialbero a 60 gradi raffreddato a liquido presentato a Milano per la prima volta: in questo caso parliamo di un 1250 cc con oltre 145 CV di potenza massima e una strepitosa coppia di 122 Nm. Il nuovo motore Revolution Max è stato progettato per offrire prestazioni flessibili con un ampio range di potenza a elevate prestazioni, adattandosi tanto a una adventure come la Pan America quanto a una stradale più pura come la Streefighter. Il propulsore ha un contralbero di bilanciamento che smorza le vibrazioni a favore di un miglior comfort di guida.

Harley-Davidson Pan America

TOURING MADE IN USA La Pan America è la prima multifunzione della casa di Milwakee, caratterizzata da linee muscolose e decise: concepita per essere una moto versatile, progettata tanto per esplorare quanto per muoversi nel traffico di tutti i giorni. Per riuscire a spremere il massimo dalla moto, Harley-Davidson ha collaborato con Brembo per la realizzazione di una nuova pinza radiale monoblocco a quattro pistoncini, adatta a ogni tipo di percorso, con sensibilità e capacità di frenata al top. Per quanto riguarda gli pneumatici, invece, il costruttore americano ha stretto una partnership con Michelin per sviluppare gomme specifiche a marchio congiunto per tutti i modelli delle Harley in commercio (anche quelle che arriveranno in futuro).

PREZZO E DISPONIBILITÀ La Pan America sarà disponibile alla fine del 2020. I prezzi non sono stati ancora comunicati.


TAGS: harley davidson coast to coast eicma 2019 pan america