LA NUOVA INDIAN Realizzata dal più antico marchio di motociclette americano, è un po' la Benelli Leoncino 800 Trail a stelle e strisce: parlo della Indian FTR Rally 2020, che la Casa ha presentato in occasione del salone del ciclo e motociclo di Milano EICMA 2019. Basata sulla indian FTR 2019, la nuova FTR Rally si distingue per la verniciatura Titanium Smoke, con ruote in alluminio a raggi, sella marrone, il parabrezza battezzato rally e gomme Pirelli Scorpion Rally STR.

LA SCHEDA TECNICA Chiaramente l'intento della Indian Motorcycle FTR Rally 2020 è quello di catturare gli sguardi, ma la meccanica certo non delude. Il generoso motore V twin di 1.203 cc è capace di erogare 123 cavalli e 120 Nm di coppia. La posizione di guida eretta, supportata da un manubrio rialzato di 50 mm rispetto alla FTR standard, favorisce una guida maneggevole che la rende adatta – assicura la Casa - tanto all'uso di commuter cittadino quanto alle gite fuori porta. Non a caso la dotazione di serie prevede cruise control, presa di ricarica rapida USB e luci con tecnologia LED.

Indian FTR 1200 Rally, vista laterale

PREZZI E DISPONIBILITÀ Fedele alla tradizione, il telaio è un traliccio in tubi d'acciaio e la ciclistica prevede forcella a steli rovesciati. La fenata è affidata anteriormente a una coppia di dischi morsi da pinze Brembo a montaggio radiale e per gli incontentabili il listino delle dotazioni a richiesta prevede oltre 40 proposte per personalizzare la moto. Disponibile a inizio 2020, la Indian FTR 1200 Rally avrà un prezzo non ancora dichiarato, ma difficilmente costerà meno dei 16.490 euro dell'attuale FTR S.


TAGS: scrambler indian eicma 2019 indian ftr rally indian ftr 1200 rally indian ftr rally 2020