SCOOTER CON LA SCOSSA Una cosa è chiara: il mondo della mobilità si sta convertendo all’elettrico, e Kymco non sta a guardare. La sua line-up di scooter a corrente si è ulteriormente ampliata qui a EICMA 2019 con la presentazione del Kymco i-One DX, versione “sportiva” del già annunciato i-One X.

SCATTO E AUTONOMIA Il i-One DX monta un motore laterale in grado di garantire accelerazione e spinta immediate. Due le batterie a ioni di litio removibili, che gli permettono un’autonomia di 90 km con velocità di 30 km/h, e una punta di 74 km/h. Valori più che adeguati per l’uso prettamente urbano a cui è destinato lo scooter.

Kymco i-One DX

COMFORT E PRATICITÀ Il i-One DX monta gomme basse da 12 pollici. Le luci, anteriori e posteriori, sono a LED, e gli indicatori di direzione sono animati, per migliorare la visibilità di sera e di notte. Particolarmente curata l’ergonomia e la vita a “bordo”: la sella alta 75 cm da terra dovrebbe garantire comodità e facilità di salita e discesa a piloti di tutte le taglie. La seconda batteria, alloggiata nel sottosella, può essere lasciata al suo posto nel caso di per spostamenti più lunghi del solito, oppure rimossa per avere più spazio di carico. Lo scooter monta la tecnologia di infotainment e connettività Noodoe che, in caso di livelli bassi di batteria, può indicare dove si trova la stazione di ricarica più vicina.

PREZZO E USCITA Al momento Kymco non ha confermato una possibile data di uscita per l’Italia. L’ipotesi più accreditata è che arrivi entro la fine del 2020, a un prezzo che non è stato ancora annunciato.


TAGS: autonomia scooter elettrico eicma 2019 kymco i-one dx