TOP SPECS A EICMA 2019 Triumph punta sul classico, dopo la Bobber TFC e le serie speciali di Bonneville T100 e T120 dedicate a Bud Ekins ecco anche la Thruxton RS, la più sportiva mai realizzata dai tecnici di Hinckley. La base di partenza è la versione R resa ancora più sportiva grazie ad accorgimenti provenienti direttamente dal mondo delle corse. Guardala più da vicino nel nostro video live da Eicma 2019. 

QUI MOTORE La nuova Triumph Thruxton RS è spinta dal bicilindrico parallelo da 1.200 cc in versione High Torque, ora in versione vitaminizzata, in grado di erogare 105 cv (+8 cv rispetto a High Torque base) e 112 Nm di coppia massima. L’aumento di prestazioni è stato reso possibile grazie alla riduzione del 20% dell’inerzia tramite l’alleggerimento di tutta la componentistica all’interno dei carter motore, ottenendo una risposta più pronta. Il nuovo motore è ovviamente in linea con le stringenti norme antinquinamento Euro5 grazie a nuovi catalizzatori che, stando a quanto dice Triumph, non compromettono affatto il sound.

Triumph Thruxton RS: la nuova verniciatura

QUI CICLISTICA Il processo d’estremizzazione della Triumph Thruxton RS coinvolge anche la ciclistica. All’ottima base tecnica della già sportiva Thruxton R, composta da dischi Brembo da 320, forcella Showa BPF e ammortizzatori Ohlins, si aggiungono pinze Brembo M50 e pneumatici Metzeler Racetec RR. Per esaltare maggiormente l’agilità la Café Racer di Hinckley è stata alleggerita di ben 6 kg.

QUI ESTETICA Per differenziare la nuova arrivata dal resto della gamma in Triumph hanno studiato una serie di accorgimenti estetici a lei dedicati. Finiture nere per i carter motore, pedane dedicate e una livrea bicolore specifica che la rende più contemporanea. Le finiture sono, come da tradizione Triumph, al vertice della categoria. 


TAGS: eicma 2019 video eicma 2019 triumph eicma 2019 triumph thruxton eicma triumph thruxton rs eicma triumph thruxton rs foto triumph thruxton scheda tecnica