IL FUTURO È DI TUTTI La sfida di una mobilità “green” e sostenibile non riguarda solo le case automobilistiche e le emissioni di CO2, ma coinvolge anche chi, come Michelin, si occupa di assicurare una maggiore efficienza a moto e automobili, con l’obiettivo di farle consumare meno (ma non solo).

DIAMO I NUMERI Michelin è il principale produttore di pneumatici per scooter in Europa, e negli ultimi cinque anni ha raddoppiato le vendite nell’ambito delle due ruote, puntando a un risultato analogo da qui al 2024. Per EICMA 2019 la casa francese ha portato ben nove prodotti, che vedranno la luce nei prossimi mesi.

Le novità Michelin 2020

MICHELIN POWER Quattro le gomme appartenenti alla nuova gamma Power. Il primo, Michelin Power 5, è destinato principalmente ai possessori di moto sportive che ne fanno un uso esclusivo su strada, con una forte aderenza in tutte le condizioni, in particolare sul bagnato. La versione Power GP, come dice anche il nome stesso, è rivolto a chi usa la moto in maniera più sportiva, e non disdegna qualche puntata in circuito, grazie alla presenza di alcune zone slick sulle spalle del battistrada. Per un uso ancor più estremo c’è il Power Cup², omologato per uso stradale ma con mescole specifiche per la pista (Michelin parla di percentuali del 90% su pista e 10% su strada). Da ultimo c’è il Power Slick² concepito solo per l’uso in pista, senza omologazione stradale.

MICHELIN CITY GRIP Tornando alla vita di tutti i giorni Michelin ha presentato la gomma City Grip 2, per chi usa lo scooter quotidianamente e cerca sicurezza in ogni condizione. La nuova versione della gomma da città di Michelin (che negli ultimi otto anni ha venduto otto milioni di unità) può essere utilizzata in tutte le stagioni, e con la sua offerta di misure è adatto per scooter di piccole dimensioni,  maxiscooter e scooter elettrici. La mescola è realizzata con materiali specifici, inclusa la silice, ed è associata a un nuovo disegno con le lamelle a ”dente di squalo”.

Nuove le gomme per città

MICHELIN COMMANDER La casa francese ha realizzato una gamma di pneumatici specifici per le custom, chiamate Commander III Touring e Commander III Cruiser, perfette per divorare migliaia di chilometri senza preoccupazioni. Non sono rivolte a chi cerca prestazioni sportive, ma chi predilige affidabilità e sicurezza in tutte le condizioni climatiche. La mescola di questa nuova versione è stata rinforzata con silice e ha un tasso d’intaglio superiore del 3% rispetto alla Commander II.

MICHELIN ENDURO Le ultime due novità sono rivolte agli amanti dell’offroad, e sono la Michelin StarCross 5 Mini e Michelin Enduro Xtrem. Le gomme sono pensate per dare motricità nelle condizioni più dure, tra fango, sassi, radici e forti pendenze, eventualmente in condizioni meteo sfavorevoli. Lo StarCross 5 Mini, in particolare, è rivolto ai giovani che si affacciano per la prima volta sul mondo del motocross.


TAGS: gomme pneumatici michelin eicma 2019