UNA MARCIA IN PIÙ L'elettrico per la città, ora l'elettrico anche per le digressioni fuori porta. Vespa Elettrica continua a evolversi e a Eicma 2019 debutta nella nuova versione da 70 km/h, edizione che affianca la versione originale da 45 km/h, quella cioè nata per un utilizzo prettamente urbano e perciò omologata come ciclomotore. A differenza dell'ultima arrivata, classificata come motociclo.

STESSA AUTONOMIA Le maggiori prestazioni di cui è capace Vespa Elettrica 70 km/h sono frutto di interventi sia sulla Power Unit, sia sulla batteria agli ioni di litio. Maggiore velocità massima, ma anche lo stesso spunto in accelerazione di Vespa Elettrica standard. A sua volta, anche l’autonomia rimane pressoché invariata: in modalità Eco, con velocità limitata a 45 km/h, Vespa Elettrica 70 km/h viaggia con una singola ricarica fino a 100 km, mentre in modalità Power il valore cala a un massimo di 70 km.

Vespa Elettrica 70 km/h: visuale laterale

SILENZIO DI VESPA L’allungamento del rapporto della trasmissione finale ha infine permesso di ottenere anche una maggiore silenziosità, dato che a parità di velocità i giri motore risultano inferiori. Vespa Elettrica 70 km/h si distingue anche per alcuni dettagli stilistici: la molla dell’ammortizzatore anteriore è verniciata di rosso, tinta che viene ripresa anche sui fregi presenti sulla cover del motore stesso e sulla targhetta “Elettrica”.


TAGS: vespa elettrica eicma 2019 vespa eicma 2019 vespa elettrica 70 km/h