Pubblicato il 04/03/2020 ore 19:00

SVELATA LA PICCOLA EV Pur non potendola vedere dal vivo al Salone di Ginevra, annullato causa Coronavirus, Renault  ha diramato specifiche, dotazioni, caratteristiche e scheda tecnica della nuova citycar francese, chiamata Twingo Z.E. (per Zero Emissioni). Andiamo a conoscerla più nel dettaglio nel nostro video. 

MOTORE Costruita sulla piattaforma sviluppata espressamente per le vetture elettriche, la Twingo Z.E: ospita un motore elettrico da 82 CV (60 kW) capace di erogare 160 Nm di coppia. La macchina raggiunge i cinquanta all’ora in meno di quattro secondi, e una velocità massima di 135 km/h. Renault mette a disposizione, come sulla nuova ZOE, tre diversi schemi sonori (attivi fino a 30 km/h) che avvertono dell’arrivo dell’auto quando si muove a bassa velocità. Oltre alla modalità di guida normale, Twingo Z.E. offre anche quella “B”, con tre diversi livelli di frenata rigenerativa, con il più alto che permette quasi di non utilizzare il freno in città. Il cambio è un automatico a sei marce EDC.

Renault Twingo Z.E. 2020 in carica con una Wallbox

BATTERIA Il pacco batterie - agli ioni di litio - avrà la ragguardevole capacità di 22 kWh. Alloggiate sotto il pianale, non vanno a intaccare la capacità di carico (da 174 a 240 litri) o lo spazio nell’abitacolo. L’autonomia dichiarata è di 250 km (ciclo WLTP cittadino), che secondo Renault è più che sufficiente per una settimana di spostamenti in città senza mai dover ricaricare l’auto: una dichiarazione che nasce dal fatto che, secondo gli ultimi studi, in Europa i pendolari percorrono in media 30 km al giorno.

RICARICA Per la prima volta su una Renault elettrica, il raffreddamento della batteria è gestito da un sistema ad acqua. La ricarica presso le colonnine a corrente alternata più potenti (come le Caméléon sviluppate dalla stessa Renault per ZOE) permette di passare dallo 0% alla carica completa in solo un’ora. Per le più realistiche prese domestiche, alla presa da 2.3 kW le batterie si ricaricano in 13 ore e mezza (che scendono a 8 con una wallbox da 3,7 kW).

AGILE Invariate le misure della macchina, 361 cm di lunghezza per 165 cm di larghezza. Con il motore elettrico montato dietro, Twingo Z.E. offre un raggio di sterzata davvero ridotto, ottimo per l’ambiente cittadino in cui è destinata a muoversi, e che permette di fare inversione in soli 4,3 metri, un valore raggiunto solo dalla nuova Honda e.

Gli interni di Renault Twingo Z.E. 2020

COME CAMBIA FUORI Esteticamente, il look sbarazzino della piccola francese non viene stravolto più di tanto: si notano all’anteriore le linee blu sulla calandra anteriore, colore ripreso anche dal cerchio che circonda la losanga sulle ruote e dall’adesivo sulla fiancata. Sul portellone posteriore trova invece posto un piccolo stemma Z.E. Electric. La presa di ricarica è nello stesso posto dell’attacco del serbatoio della benzina, ed è di tipo 2. Ai dettagli esclusivi della versione elettrica si affiancano comunque tutte le opzioni di personalizzazione estetica già disponibili sui modelli con motorizzazione termica.

E COME CAMBIA DENTRO Poche le novità anche all’interno dell’abitacolo, che si limitano alla presenza del logo Z.E. sul battitacco e sulla leva del cambio, e al cruscotto digitale specifico per la modalità a zero emissioni. Anche qui vale quanto detto per la carrozzeria, ossia che rimangono disponibili tutte le scelte di personalizzazione della macchina, dalle finiture dei sedili ai colori delle plastiche interne.


TAGS: salone di ginevra auto elettrica gims Ginevra 2020 gims 2020 renault twingo z.e.