Autore:
La Redazione
Pubblicato il 03/03/2020 ore 19:00

NUOVA I20 IN VIDEO Originariamente in programma fino al 15 marzo, ma annullato causa Coronavirus, il Salone di Ginevra avrebbe ospitato il debutto della nuova Hyundai i20. Nonostante l'imprevisto, ve la raccontiamo ugualmente nel dettaglio. Tutto sulla nuova media coreana nel nostro video. 

COME CAMBIA Lunga 4 metri e 4 centimetri, larga 1 e 75 e alta 1 metro e 45, la nuova i20 è più bassa di 24 mm, più larga di 30 e più lunga di 5 mm a dare un aspetto più sportivo, eventualmente esaltato dalla finitura bicolore. Il bagagliaio cresce di ben 25 litri, fino a 351 litri totali senza reclinare i sedili posteriori. Lo stile della Hyundai i20 2020 è più aggressivo rispetto al passato, ed è dominato dall'armonia tra  proporzioni, architettura, stile e tecnologia. All'anteriore la grande griglia scende anche nel paraurti e si estende fino ai gruppi ottici, mentre le prese d’aria laterali, che integrano ancora i fendinebbia, sono più piccole. Totalmente rivisto il posteriore della terza generazione della Hyundai i20 in mostra a Ginevra, dove i due fanali sono collegati da una riga a LED.

GLI INTERNI All'interno, il nuovo impianto di infotainment è composto da due schermi da 10,25 pollici l’unoLe tecnologie di bordo prevedono Android Auto e Apple Carplay in versione wireless, che consentono quindi il mirroring del cellulare senza bisogno del cavetto. Per la ricarica dello smartphone ci sono una piastra a induzione (davanti) o, per chi siede dietro, una presa USB dedicata. L'impianto audio a 8 altoparlanti è firmato Bose

I20 INTERNI

ADAS Non mancano i sistemi di assistenza alla guida. Tra questi figurano la frenata automatica con riconoscimento di pedoni e ciclisti e cruise control che dialoga con il sistema di navigazione per adeguare la velocità alle curve e ai limiti di velocità in modo predittivo. La suite Hyundai SmartSense, poi, comprende mantenimento di corsia e monitoraggio angolo cieco, frenata anti-collisione in retromarcia e sistema di parcheggio semi-automatico.

MOTORI Il listino attacca con un 4 cilindri 1.2 Mpi da 84 CV e 118 Nm abbinato a un cambio manuale a 5 marce, mentre ai vertici della gamma c'è il 1.0 T-GDi tre cilindri a benzina, nelle versioni da 100 e 120 CV. Per la declinazione più potente è previsto di serie un sistema mild hybrid a 48 Volt abbinato a un cambio automatico a doppia frizione e 7 rapporti o a un manuale a 6 marce intelligente. Doppia frizione e un manuale a 6 marce semplice sono invece l'offerta per i motori non ibridi. 

PREZZI Sul mercato a partire da settembre, non sono ancora noti i prezzi della nuova i20, ma è probabile che non si discosteranno molto da quelli attuali (17.000 e 21.000 euro circa). Quello che sappiamo, invece, è che nel prezzo -qualunque sarà- saranno compresi cinque anni di servizi connessi: navigazione con infotraffico in tempo reale TomTom, autovelox, comandi vocali potenziati, funzioni di localizzazione e apertura porte da remoto tramite smartphone.

 

 


TAGS: Salone di Ginevra 2020 Ginevra 2020 hyundai i20 2020 nuova hyundai i20