Pubblicato il 31/03/20

SOLIDARIETÀ Da più di 65 anni la Federazione Internazionale della Croce Rossa e Land Rover collaborano insieme per dare sostegno alle persone in difficoltà. A suggellare ancora una volta questa stretto legame, la lotta contro la pandemia da coronavirus, diffusa ormai in ogni angolo del globo. Il Gruppo Jaguar Land Rover, di proprietà dell’indiana Tata Motors, ha deciso di spedire in giro per il mondo 160 vetture, che andranno a rafforzare le fila delle auto impegnate nella lotta al Covid-19. 57 di esse, fra le quali 27 nuovi Land Rover Defender, sono state consegnate alla Croce Rossa del Regno Unito e verranno impiegate nella distribuzione di cibo e medicine.

SFORZO INTERNAZIONALE La scelta di Jaguar Land Rover non riguarda però solo il territorio britannico: unite nella lotta anche le filiali nazionali JLR di Spagna, Francia, Australia e Sud Africa, che forniranno automobili alle rispettive Croci Rosse, per fronteggiare lo sforzo umanitario di questi giorni. Tutto ciò è reso possibile dal fatto che, a causa dei diversi lockdown, JLR non è attualmente impegnata in eventi promozionali per il lancio di nuovi modelli, e piuttosto che tenere le vetture ferme nei parcheggi preferisce prestarle per una nobile causa. Le auto messe a disposizione per le Croci Rosse nazionali prevedono fra l’altro: Range Rover, Jaguar F-Pace e Jaguar E-Pace.

Si rafforza la collaborazione fra JLR e Croce Rossa Internazionale

NON SOLO AUTO Per rendere ancor più efficace la risposta all’emergenza sanitaria nel Regno Unito, Jaguar Land Rover ha di recente offerto al Governo di Londra supporto ingegneristico per la realizzazione dei macchinari salvavita, mettendo inoltre a disposizione tutta l’esperienza del Gruppo e della sua divisione di ricerca e sviluppo. “La salute e la sicurezza dei nostri dipendenti, clienti e delle loro famiglie rimane la nostra priorità. Jaguar Land Rover farà tutto il possibile per supportare le persone bisognose in tutto il mondo... Lavoreremo fianco a fianco della Croce Rossa facendo tutto il possibile durante questa emergenza sanitaria mondiale… Tutti possiamo svolgere un ruolo nell'aiutare i più vulnerabili durante questa pandemia globale” ha chiosato Finbar McFall, Responsabile del rapporto con i clienti di JLR.


TAGS: jaguar land rover speciale coronavirus Croce Rossa