F1 | Up & Down, i top e flop del GP Bahrain 2022
U&D

Up & Down GP Bahrain 2022


Avatar di Luca Manacorda , il 21/03/22

2 mesi fa - Up & Down, i top e flop del GP Bahrain 2022

I compiaciuti Steiner e Binotto lanciano la rossissima puntata sul GP Bahrain 2022, un tripudio Ferrari
Benvenuto nello Speciale T&F, composto da 47 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario T&F qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

Non accadeva da quando gli Up&Down erano ancora Top&Flop e uscivano su un altro sito che la Ferrari portasse a casa una doppietta, quindi inevitabilmente la prima puntata dell'anno è a fortissime tinte rosso Maranello, con Mattia Binotto in grande spolvero. Tra piloti minacciati e altri piegati, passando per caroselli e terribili maledizioni sciamaniche, scopriamo il meglio e il peggio dello scoppiettante weekend del GP Bahrain.

Apriamo questa puntata dalle fortissime tonalità rosse con una reunion che sicuramente emozionerà i tifosi Ferrari non più giovanissimi. A Sakhir si sono incontrati dopo tanto tempo Gerhard Berger e Jean Alesi, la coppia piloti di Maranello degli anni precedenti all'arrivo di Schumacher. Alesi ha salutato l'ex compagno mettendogli subitamente le mani in faccia ed esclamando ''Mi sei mancato un botto!'', con chiaro autoriferimento ai fatti di cronaca che lo hanno visto protagonista lo scorso mese di dicembre. Non contento, Jean ha poi infierito sui chili di troppo messi su dall'austriaco, storpiandone il cognome. GERHARD BURGER

F1 2022, GP Bahrain: l'incontro tra Jean Alesi e Gerhard ''Burger'' F1 2022, GP Bahrain: l'incontro tra Jean Alesi e Gerhard ''Burger''

TOP
Mattia Binotto
: per anni è stato perculato, insultato, sbeffeggiato, ma ha saputo resistere, sapendo che un giorno la sua rivincita sarebbe arrivata. Ebbene, quel giorno è finalmente arrivato. Quando, alla vigilia del GP Bahrain, se n'è uscito con ''Abbiamo il motore più potente, non firmo per il 2° posto'', molti hanno pensato che avesse esagerato con l'ottimismo, abbandonando troppo presto la cautela ed esponendosi a nuove pernacchie. E invece no, la pista gli ha dato ragione, eccome: il motore Ferrari si è rivelato il migliore, spingendo anche Alfa Romeo e Haas verso posizioni che avevano ormai dimenticato, e la sua scuderia ha dominato il primo weekend della stagione. ''Mi diedero del folle, ma quello che avevo predetto si avverò'' ha poi commentato il Mattia, citando la nota frase di un discusso personaggio della Marvel. MATTIA BINOTTHANOS

F1 2022, GP Bahrain: Mattia Binotthanos F1 2022, GP Bahrain: Mattia Binotthanos

PILLOLE DI UP
Charles Leclerc
: Sciarl ha messo a serio rischio le corde vocale di Vanzini e le orecchie dei telespettatori italiani con un fine settimana strepitoso in cui si è preso tutto: pole position, giro veloce e vittoria. Nell'ultimo giro s'inventa lo scherzone dell'anno, annunciando via radio dei problemi al motore giusto per far infartare qualcuno al muretto Ferrari. Il tutto solo per concedersi la citazione del ''povero gabbiano'' di Gianni Celeste. Binotto ha gradito il giusto, intimandogli di non ripetere la burla, pena una punizione severissima che lui stesso gli ha anticipato sempre sulle note della canzone neomelodica diventata tormentone sui social network. POVERO LECLERC, GLI HO RIDATO LA SF1000

F1 2022, GP Bahrain: la minaccia di ritorsioni di Binotto a Sciarl F1 2022, GP Bahrain: la minaccia di ritorsioni di Binotto a Sciarl

Carlos Sainz: in un weekend in cui non riesce a star dietro allo scatenato Sciarl, Carlitos fa comunque il suo completando la doppietta che rende indimenticabile la domenica della Ferrari. Interessante il siparietto in conferenza stampa, quando mostra come si deve chiudere a libro per venire introdotto all'interno dello stretto abitacolo della F1-75. PIEGARLOS SAINZ

F1 2022, GP Bahrain: ''Piegarlos'' Sainz F1 2022, GP Bahrain: ''Piegarlos'' Sainz

Lewis Hamilton: la Mercedes avrà pure levato le pance alla W13, ma sul rettilineo la sua monoposto sobbalza, striscia e arranca come una F14T qualsiasi. Luigino è bravo a non abbattersi troppo, neppure quando l'ingresso della Safety Car nel finale gli fa rivivere il dramma di Abbbu Dhabbbi. Il destino decide di premiarlo con un podio inaspettato, a cui si aggiunge la notifica di un ''match'' sulla app di incontri che lo distrae durante la conferenza stampa. TINDER SORPRESA

F1 2022, GP Bahrain: Luigino distratto dal match su Tinder durante la conferenza stampa F1 2022, GP Bahrain: Luigino distratto dal match su Tinder durante la conferenza stampa

Kevin Magnussen: il vikingo è tornato e porta a casa un quinto posto esagerato per uno che fino a 20 giorni fa manco era mai salito su queste monoposto. Un risultato clamoroso a cui ha fatto seguire un carosello con tanto di bandieroni danesi e cori di scherno verso chi pagava per mettere il figlio su quel sedile fino a qualche settimana prima. OLIGARCA, COMPRACI LA BARCA!

F1 2022, GP Bahrain: i caroselli a fine giornata di Kevin Magnussen F1 2022, GP Bahrain: i caroselli a fine giornata di Kevin Magnussen

VEDI ANCHE



Yuki Tsunoda: sabato aveva commosso il mondo con i suoi teneri complimenti a Leclerc dopo la pole position. Riguardo la gara, non credo sia un caso che l'unico dei motorizzati Honda che non ha avuto problemi tecnici sia proprio il giapponese. In attesa di scoprire eventuali opere di sabotaggio da parte dei suoi connazionali, il piccolo Yuki conquista l'ottavo posto dopo essere partito sedicesimo. NEL PILOTA PICCOLO C'È IL MOTORE BUONO

F1 2022, GP Bahrain: i complimenti del piccolo Yuki a Sciarl F1 2022, GP Bahrain: i complimenti del piccolo Yuki a Sciarl

Guanyu Zhou: alzi la mano chi si aspettava il cinese a punti nella gara d'esordio. Probabilmente nessuno, come ha confermato lo stesso Zhou a fine gara - felicissimo e stanchissimo - citando una celebre dichiarazione di bomber Picci. DUE MESI FA NON MI VOLEVA NEANCHE MIA MADRE

FLOP
McLaren
: nei test di Barcellona sembrava che la sfida con la Ferrari si potesse rinnovare anche questa stagione. In realtà, una volta spostatisi in Bahrain non c'hanno capito più nulla, tornando pericolosamente a flirtare con le ultime posizioni della classifica come succedeva qualche anno fa. L'unico aspetto positivo è che hanno migliorato la macchina a livello cromatico, inserendo le parti in nero e i copricerchi colorati con la sponsorizzazione di Google Chrome. A proposito: a seguito delle scarse prestazioni messe in mostra questo weekend e del ritardo accusato in pista, per il prossimo gran premio è stata annunciata una nuova partnership, questa volta con Internet Explorer, assieme a un nuovo nome per la squadra. MCLAGEN

F1 2022: la nuova McLagen sponsorizzata Internet Explorer F1 2022: la nuova McLagen sponsorizzata Internet Explorer

PILLOLE DI DOWN
Aston Martin
: i nuovi regolamenti non sembrano aver migliorato le cose per il team di casa Stroll, apparso lontano dalla lotta per la zona punti. Resta clamoroso come in qualifica il rientrante ''NiCovid'' Hulkenberg, mai salito sulla vettura prima di venerdì, sia riuscito a far meglio del rampollo di famiglia, ricordandoci ancora una volta che non siamo troppo scarsi per un sedile in F1, siamo solo troppo poveri. LA VERITA' TI FA MALE LO STROLL

I PREMI DI U&D
PREMIO 'BIEN'
Red Bull
: tanto era stato godurioso il finale di stagione 2021, tanto è stato doloroso l'inizio di 2022. Uno zero che arriva nel peggiore dei modi e che muove dei sospetti sulle attività gufatorie di un mai così baldanzoso Mattia Binotto. Il team principal della Ferrari, infatti, è stato visto a colloquio con Alonso sulla griglia di partenza, prima di recarsi vicino alla monoposto di Verstappen e recitare sottovoce alcune formule magiche. Il tutto sotto lo sguardo compiaciuto dello Sciamano di Oviedo, come potete vedere nella foto più sotto. MATTIA BIENOTTO

F1 2022, GP Bahrain: Bienotto in azione F1 2022, GP Bahrain: Bienotto in azione

PREMIO 'MAINAJOLYON'
Sergio Perez
: a proposito di quanto detto sopra, se Binotto si è occupato di Verstappen, lo stesso Alonso ha completato la nuova alleanza con la Ferrari andando a impartire la più classica delle bienizzazioni al povero Perez, come si nota nella foto qui sotto. Il messicano era ormai a meno di un giro dalla possibilità di iniziare il nuovo campionato con l'ebbrezza di essere, almeno a livello di classifica, la momentanea prima guida Red Bull. E invece no, piroetta in curva 1 e addio sogni di gloria. BIENHRAIN

F1 2022, GP Bahrain: la bienizzazione di Perez ad opera dello Sciamano d'Oviedo F1 2022, GP Bahrain: la bienizzazione di Perez ad opera dello Sciamano d'Oviedo

SOTTO LA TUNICA C'È DI PIU'
Concludiamo con un retroscena che sicuramente farà piacere ai nostri lettori che ci seguono da più tempo. A Sakhir, travestito da emiro arabo, era presente anche la nostra vecchia conoscenza, lo sfuggente Vijay Mallya. L'ex patron della Force India è riuscito ancora una volta a farsi beffa dei mandati di cattura nei suoi confronti per tornare in quel paddock una volta frequentato con regolarità. Presentatosi con il nome di ViJamaal Mallhid, praticamente nessuno lo ha riconosciuto, tranni i pochi a cui ha rivelato la sua vera identità. Loro e il povero Mark Webber, che si è trovato il misterioso personaggio accanto nei bagni del circuito. L'australiano, abbastanza scioccato, è stato visto raccontare con dovizia di particolari l'incontro ravvicinato, facendo eloquenti gesti che non lasciavano dubbi sulla prova inconfutabile di chi si fosse trovato accanto. GOMME DA 18''

F1 2022, GP Bahrain: Webberone dopo aver incontrato VJ F1 2022, GP Bahrain: Webberone dopo aver incontrato VJ

Vuoi vedere in anteprima i meme senza aspettare la puntata post GP? Cerchi materiale inedito di U&D? Vuoi interagire con noi anche lontano dai weekend di gara? Non perdere tempo e metti “Mi piace” alla pagina Facebook di U&D! La trovi cliccando qui -> U&D - Il meglio e il peggio della Formula 1E se ancora non ti basta, ora puoi seguire i U&D anche su Instagram, cliccando qui -> TopFlopF1


Pubblicato da Luca Manacorda, 21/03/2022
Tags
Gallery
T&F
Logo MotorBox