Autore:
Lorenzo Centenari

SHE IS BACK Datemi una R, datemi una S, datemi una A4. Et voilà, Sua Maestà Audi RS4 è tornata, e per gli avversari sono dolori. Tra futuristiche concept e ammiraglie presidenziali, lo stand Audi al Salone di Francoforte libera posto anche alla più potente delle A4 mai prodotte, un carrarmato da 450 cv che a differenza di un carrarmato non prosciuga però una tanica di carburante ogni mezzora. 

DIETA E PALESTRA L'Audi RS4 Avant di ultima concezione (siamo alla quarta serie di una stirpe regale) coniuga come le antenate, anzi più delle antenate, un cuore da atleta con modi di fare da impiegato semplice, semmai col vizio dell'elettronica. Il nuovo 2.9 TFSI esafrazionato che gorgoglia nascosto sotto il cofano anteriore sviluppa infatti la bellezza di 450 cv e 600 Nm di coppia. E ci sembra il minimo, dal momento che questo V6 da 3 litri scarsi si avvale della collaborazione di due turbocompressori: il surplus di 170 Nm rispetto alla prececente generazione di RS4 Avant è dovuto soprattutto al soffio magico delle turbine. Detto dei valori di potenza e di tiro, la A4 Avant vitaminizzata (che da una generazione all'altra ha perso 80 kg) dovrebbe limitarsi a 8,8 l/100 km di benzina (-17% rispetto a RS4 terza edizione). Sempre, ovviamente, che il vostro piede destro non si innamori del pedale del gas.

LA POTENZA E' NULLA SENZA CONTROLLO La nuova Audi RS4 scatta da 0 a 100 km/h in 4,1 secondi e raggiunge una velocità massima di 250 km/h. Con il pacchetto Dynamic RS, il tachimetro segna 280 km/h. La potenza sviluppata dal biturbo 2.9 TFSI viene trasferita alla trazione integrale permanente quattro tramite un cambio triptonic a 8 rapporti con taratura sportiva e tempi d’innesto immediati. A richiesta, è poi disponibile un differenziale sportivo sull’assale posteriore. L’assetto sportivo RS (di serie) è stato ulteriormente ribassato di 7 mm rispetto ad Audi A4 con assetto sportivo, ma ai più esigenti sono rivolti anche assetto RS plus con Dynamic Ride Control (DRC), freni in ceramica e sterzo dinamico RS.

(R)SEXY Ma Audi RS4 Avant è da sempre anche icona di design. Nel plasmarne le forme, a Ingolstadt si sono ispirati alla gloriosa Audi 90 quattro IMSA GTO. Si prenda il frontale, con le sue imponenti prese d’aria con struttura a nido d’ape in tipico stile RS, nonché la larga e piatta griglia single frame. Proiettori Matrix Led (a richiesta) con diaframmi bruniti, passaruota allargati di 30 mm, diffusore RS, terminali di scarico ovali e spoiler al tetto specifico conferiscono poi anche al posteriore un look inconfondibile.

HORIZON 2018 All'interno, infine, sedili sportivi con impuntura a nido d’apevolante sportivo multifunzionale appiattito nella parte inferiore, cuffia del cambio e listelli sottoporta impreziositi dal logo RS. Gli indicatori specifici relativi a forza G, pressione pneumatici e coppia sono visualizzati sul suggestivo Audi virtual cockpit e su head-up display. Audi RS4 Avant potrà essere ordinata da ottobre e arriverà in concessionaria ad inizio 2018.  


TAGS: audi audi rs4 novita audi quattro salone di francoforte 2017 audi francoforte 2017