Autore:
Marco Congiu
LA PRIMA VOLTA La Hyundai Kona è il SUV di segmento B con cui la casa coreana prova ad imporsi in un settore del mercato automobilistico davvero trainante ed in forte crescita negli ultimi anni. Svelata in anteprima mondiale a Seul, l'auto si presenta come una sport utility compatta: lunga appena 4,16 metri per 1,80 di larghezza e 1,55 emtri, ha un buon impatto visivo, rivelando forme che tutto sommato sembrano più generose di quanto in realtà non siano. La vedremo dal vivo anche al salone di Francoforte 2017.
 
QUEL TOCCO DI PLASTICA Esteticamente, la Hyundai Kona richiama in qualche particolare la Tucson, pur differenziandosi rispetto alla sorella maggiore. Rispetto alla SUV di segmento C, la Kona si presenta con fari più affilati e stretti sul davanti, con profili plasticosi che corrono lungo tutta la parte bassa dell'auto e le donano quel look da fuoristradista vera, pur tuttavia rimanendo fedele alla vocazione cittadina con cui nascono quasi tutte queste autovetture. 
 
VERSIONE ELETTRICA La Hyundai Kona anticipa di qualche giorno la "sorella" Kia Stonic, la cui presentazione internazionale seguiremo da vicino ad Amsterdam la settimana prossima e di cui possiamo già mostrarvi in anteprima qualche bozzetto. Nel 2018, poi, dovrebbe arrivare anche una versione elettrica, in grado di percorrere quasi 400 km con un solo ciclo di carica, performance che dovrebbe permetterle di confrontarsi con la Tesla Model 3. 
 

TAGS: hyundai Hyundai Kona salone di francoforte 2017 nuova hyundai kona hyundai francoforte 2017