Autore:
Luca Cereda

DA LOS ANGELES A FRANCOFORTE A lungo è stata avvolta dal mistero, la nuova Porsche 911 GT2 RS. Fino a quando, per la gioia dei porschisti e non soltanto, si è fatta trovare in carne ed ossa al Salone di Francoforte 2017Dall'E3 di Los Angeles erano dapprima arrivate le prime immagini (virtuali) ufficiali del mostro nascente protagonista del nuovo videogame Forza Motorsport 7.

ATTESA A GOODWOOD La Porsche 911 GT2 RS venne poi presentata in estate anche a Goodwood, in occasione del tradizionale Festival of Speed. Ora, finalmente, il faccia a faccia col grande pubblico. Come si evince anche dal video, ci troviamo davanti ad una vettura che trasmette fin da un primo sguardo prestazioni, veolcità ed emozioni. L'anteriore si presenta con prese d'aria maggiorate, spoiler e appendici aerodinamiche di sorta. È il posteriore, però, che regala le emozioni più forti, con un'ala di dimensioni al limite dello sconvolgente, l'immancabile badge GT2 RS e prese d'aria maggiorate per raffreddare il propulsore.  

FREME L'ATTESA La nuova Porsche 911 GT2 RS non è più, finalmente, soltanto un muletto che gira, sperimenta, affina i dettagli. E che qualche collega fortunato, nella fattispecie gli inglesi di Evo, ha già avuto modo di provare: è anche grazie a loro se qualche dettaglio tecnico (ufficiale) era trapelato in anticipo, insieme alle immagini del prototipo work in progress della nuovissima 'bomba' Porsche.

RE-INGEGNERIZZATA Il motore ce lo mette la 911 Turbo S: un 3.8 litri biturbo, quindi, ma con turbo più grossi, che lavorano a una pressione d'esercizio maggiore sulla Porsche 911 GT2 RS. Anche lo scarico è fatto ad hoc e mira contenere il più possibile il peso: uno dei tanti accorgimenti che dimostrano come a Stoccarda si vogliano accontentare di una Turbo S dopata.

LA FORZA DI UN GORILLA Un altro esempio? Il raffreddamento: c'è un intercooler raffreddato ad acqua capace di ridurre la temperatura di 15°, mentre la dieta, imposta alla nuova GT2 RS per raggiungere un peso ideale di 1.500 chili, coinvolge anche la finestratura, più leggera ma non meno resistente grazie al Gorilla Glass: già, proprio quello dei telefonini. La volete più estrema? Potrete sbarazzarvi del sistema di infotainment o acquistare il pacchetto Weissach, che toglie altri 30 kg.

DIAMO I NUMERI Veniamo al sodo, però. Dal cuore della Porsche GT2 RS hanno spremuto 640 cavalli e 750 Nm di coppia. A scaricarli al posteriore ci penserà il PDK con l'aiuto di un bloccaggio elettronico del differenziale. Per contenerli, i cerchi carboceramici sono di serie. 0-100 km/h sotto i 3 secondi e 340 km/h di velocità massima previsti. Il titolo di "fastest ever Porsche" se lo merita tutto.


TAGS: porsche 911 gt2 rs salone di francoforte 2017 porsche gt2 rs 2018 Porsche francoforte 2017