Autore:
Marco Congiu

NIENTE IBRIDO Non sarà la generazione 992 a portare all'esordio la prima Porsche 911 ibrida. Il progetto avrebbe dovuto vedere la luce nel 2019, ma anziché il semaforo verde ha trovato il rinvio a data da definirsi. La notizia arriva direttamente da August Achleitner, responsabile dello sviluppo della Porsche 718 Boxster e della 911, proprio in una delle giornate più prestigiose per Porsche - la consegna della milionesima 911

PROGETTO DIFFICILE Non è stata tanto la difficoltà in sé a costringere i tecnici Porsche ad abbandonare il progetto della 911 Hybrid, bensì i troppi compromessi con cui la vettura sarebbe dovuta andare a scontrarsi. Se è vero che, da un lato, l'introduzione della tecnologia ibrida plug-in serve ad abbassare le emissioni in fase di omologazione, è altrettanto vero che l'adozione delle batterie e del motore elettrico alzano l'asticella del peso, tutto a svantaggio della prestazione pura, fattore che in casa Porsche - e a maggior ragione sulla 911 - si valuta con attenzione. Altro fattore che ha fatto propendere per abbandonare la 992 ibrida è l'innalzamento dei costi di produzione, che di conseguenza avrebbero portato alla diminuzione dei ricavi, salvo un conseguente aumento dei costi di vendita. Efficienza sarà la parola magica. Vedremo quanto e quando. 

TAGS: porsche porsche 911 porsche 911 ibrida porsche 911 hybrid porsche 992