Autore:
Lorenzo Centenari

QUANDO SI DICE AUTONOMIA Immaginate di raggiungere una destinazione qualsiasi, preferibilmente a bordo di un'Audi. Immaginate ora di scendere dall'auto, sbrigare le vostre faccende e disinteressarvi completamente dell'auto stessa. Tanto, a cercare parcheggio, autolavaggio e stazione di riferimento ci pensa lei. Al Salone di Francoforte c'è anche Audi Elaine, il prototipo di Suv-coupé a guida autonoma di Livello 4 cui i Quattro Anelli contano di dare un seguito concreto già entro qualche anno.

INTELLIGENZA ARTIFICIALE Proprio come nel caso di Audi AIcon, il nome del concept ElAIne fa riferimento alla nuova sigla di due lettere sotto cui Audi riunisce un intero cluster di tecnologie innovative nel campo della mobilità. Audi AI, appunto. La trazione si avvale dunque di un motore elettrico all’avantreno e di altri due al retrotreno, per una trasmissione della potenza a tutte e quattro le ruote. 320 kW (370 in modalità boost) assicurano una spinta all’altezza delle aspettative: la Elaine raggiunge i 100 km/h da ferma in soli 4,5 secondi, mentre la batteria da 95 kWh garantisce un’autonomia di oltre 500 km. La batteria può essere ricaricata sia per mezzo della funzione di carica rapida con una potenza massima di 150 kW per cavo, sia tramite il sistema Audi Wireless Charging

FACCIO IO Ma è nel campo della guida autonoma, che la Elaine può dirsi interprete sopraffina. Alla base vi è l’unità di controllo zFAS nettamente più sviluppata rispetto a quella attuale: la nuova generazione di processori si avvale infatti di una maggiore capacità di calcolo e di una sensoristica più raffinata. In questo modo, Audi Elaine è in grado di offrire a chi la possiede un pilota autostradale, vale a dire uno sviluppo del Traffic Jam Pilot della nuova A8 che permette la guida autonoma anche a velocità superiori ai 60 km/h e fino a 130 km/h. All'interno di questi confini, l'Audi Elaine cambia corsia automaticamente, è in grado di eseguire un sorpasso e di tornare nella carreggiata occupata precedentemente. Nel caso il conducente voglia comunque intervenire, sarà libero di farlo in qualsiasi momento. Qualora avesse nostalgia della cara, vecchia, guida manuale.


TAGS: audi auto elettrica guida autonoma autonomous driving salone di francoforte 2017 audi francoforte 2017 audi elaine