Anteprima:

Bmw X1 - le immagini ufficiali


Avatar Redazionale , il 01/07/09

12 anni fa - In attesa che da Monaco arrivi un comunicato ufficiale, in rete girano già foto e informazioni della nuova crossover che sarà tra le vedette del Salone di Francoforte, a settembre. Per la prima volta su un modello della famiglia X sarà montata anche la so

In attesa che da Monaco arrivi un comunicato ufficiale, in rete girano già foto e informazioni della nuova crossover che sarà tra le vedette del Salone di Francoforte, a settembre. Per la prima volta su un modello della famiglia X sarà montata anche la sola trazione posteriore.

Benvenuto nello Speciale TUTTE LE AUTO EURO5 , composto da 100 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario TUTTE LE AUTO EURO5 qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

IN ANTICIPO L'attesa finalmente è finita. Dopo una lunga gestazione, fatta di prime voci, prototipi vari e concept ormai quasi definitive, la nuova piccola crossover della BMW si mostra finalmente in carne e ossa, senza camuffamenti. Dal vivo la si vedrà solo al Salone di Francoforte, a settembre, ma oggi sono già disponibili in rete tantissime foto, che permettono di scrutarla nei più piccoli dettagli.

ANCHE 4x2 La novità, d'altro canto, è di quelle che meritano e anche per la Casa bavarese questo modello assume un'importanza strategica. Ora che la moda del downsizing, ovvero della riduzione delle dimensioni e delle cilindrate, si sta radicando su scala planetaria, avere una macchina tuttofare capace di posizionarsi tra la Serie 3 Touring e l'X3 può fare maledettamente comodo e garantire volumi interessanti. Si tratta infatti di una crossover di quelle che adesso vanno per la maggiore e che non è da comprare per forza con la trazione integrale. L'X1 è difatti la prima della famiglia delle X declinata anche con la sola trazione posteriore.

UNA FACCIA, UNA RAZZA Prima di entrare però in qualche dettaglio delle specifiche tecniche, è il caso di dedicare un po' di tempo al look, che evolve in chiave un po' fuoristradistica gli ultimi stilemi della Casa. Che si tratti di una BMW lo capirebbe anche Mr Magoo osservando la macchina in penombra. I geni forti del DNA di Monaco ci sono tutti, a partire dal doppio rene (qui in versione maggiorata, sullo stile di quello della Serie 7) fino al sapiente gioco di nervature che movimenta i lamierati. L'X1 si spinge però al di là degli schemi classici del marchio sotto vari aspetti. La parte bassa del frontale, per esempio, è molto massiccia, con lo spoiler che fa tutt'uno con il paraurti in cui i fendinebbia sono incassati ben in alto, al riparo dai possibili colpi.

VEDI ANCHE



PANCIA IN DENTRO I fari hanno un taglio appuntito e danno grinta a un cofano che si staglia nettamente dalla cellula dell'abitacolo e che è attraversato da uno scollo a V in rilievo. La fiancata ha invece un andamento a cuneo piuttosto marcato e guida lo sguardo verso la coda. Qui la parte alta e quella bassa presentano differenze molto profonde. Nella zona superiore tiene banco un lunotto piuttosto inclinato, mentre, nell'area destinata alla targa, la carrozzeria sembra quasi voler tenere la pancia in dentro e diventa concava, un po' come i pannelli delle porte.

A LOSANGA Quanto all'abitacolo, il suo disegno segue a sua volta l'impostazione canonica delle altre BMW. La plancia si sviluppa molto per linee orizzontali, con un taglio un po' affusolato in cui le estremità sono più esili della parte centrale. Quest'ultima è leggermente rivolta verso il pilota per lasciare i vari comandi più a portata di mano. Un altro elemento di continuità con il resto della gamma è il manopolone dell'iDrive sistemato sul tunnel centrale, che può accentrare in un unico dispositivo molteplici funzioni eliminando dalla consolle un bel po' di tastini.

INCOMINCIA DA TRE Passando sotto il cofano, nella fase iniziale pare che l'offerta sarà limitata a tre versioni sDrive20d, xDrive23d e xDrive28i. L'esperienza insegna che dietro la definizione di sDrive si nasconda la trazione posteriore, abbinata dunque al due litri turbodiesel da 177 cv e 350 Nm. La trazione integrale permanente xDrive accomuna invece le due altre versioni. La 23d dispone di 204 cv e 400 Nm, grazie all'effetto dopante di un secondo turbo mentre la 28i dovrebbe essere in questa fase la punta di diamante sportiva, con un sei cilindri a benzina.

LA FAMIGLIA SI ALLARGHERA' Le vendite della X1 inizieranno entro la fine dell'anno in Europa mentre gli automobilisti americano dovranno pazientare un po' di più e guideranno questa BMW solo nel corso del 2010. L'anno prossimo si vocifera che ci sarà anche un ampliamento della famiglia X1, con l'ingresso in listino di diverse altre versioni. Sul fronte a benzina sono per esempio attese le sDrive18i e 20i, con motore due litri rispettivamente da 143 e 170 cv, mentre chi preferisce i motori a gasolio potrà scegliere anche la sDrive18d, con motore 2.0 a sua volta da 143 cv. Nello stesso tempo saranno proposte anche altre X1 xDrive.


Pubblicato da Paolo Sardi, 01/07/2009
Gallery
Tutte le auto Euro5
Logo MotorBox