Serie speciali:

Mercedes CL 500 e CLS


Avatar Redazionale , il 16/06/09

12 anni fa - Due versioni speciali, una su base CL, l'altra su base CLS, fanno da damigelle d'onore alla Classe E Coupé che debutta in società. E il terzetto è pronto a soffiare sulle 100 candeline della Casa di Stoccarda.

Due versioni speciali, una su base CL, l'altra su base CLS, fanno da damigelle d'onore alla Classe E Coupé che debutta in società. E il terzetto è pronto a soffiare sulle 100 candeline della Casa di Stoccarda.

Benvenuto nello Speciale TUTTE LE AUTO EURO5 , composto da 100 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario TUTTE LE AUTO EURO5 qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

IL VESTITO BUONO Il secolo di vita è un traguardo importantissimo per una Casa e giustamente alla Mercedes ci tengono a celebrare l'anniversario come si deve. Nell'ambito dei festeggiamenti, a Stoccarda puntano molto sui modelli d'immagine sportiva. Accanto alla nuova Classe E Coupé, la CLS e la CL indossano il vestito buono della festa e si presentano in due allestimenti speciali che puntano molto sulla ricchezza dell'equipaggiamento per far breccia nel cuore dei potenziali clienti.

SOLO V8 La CL, in particolare, sarà disponibile dal 26 giugno anche nella serie speciale "100 years of the star", esclusivamente abbinata alla variante CL 500, spinta cioè dal V8 5.5 da 388 cv, con trazione posteriore o integrale permanente 4Matic. Molti – anche se per la maggior parte discreti - sono gli indizi per riconoscere la macchina del centenario. Il primo è la vernice Collection color grafite metallizzata, che si sposa bene con il pacchetto sportivo AMG composto da spoiler sportivo, grembialatura posteriore, minigonne e pedaliera sportiva. Completano le modifiche esterne quattro cerchi da 20" a cinque razze sdoppiate gommati 255/35 all'anteriore e 275/35 al posteriore, dietro cui fanno capolino pinze freno nere con la scritta Mercedes-Benz.

VEDI ANCHE



SECONDA VISIONE Passando all'interno, il primo cenno va di diritto ai marchi di fabbrica storici del 1909 realizzati in ottone placcato e ostentati come medaglie al valore sulla consolle centrale. Seguono poi i rivestimenti in pelle anilina, tra le più pregiate in assoluto e parzialmente cucita a mano con filo color sabbia, che riprende le finiture dei tappetini. La pelle si alterna all'Alcantara e alle modanature in nero Pianoforte in un abitacolo in cui si notano anche diversi gadget high-tech. Tra loro spiccano uno slot per schede SD e un'interfaccia USB, oltre al sistema di visione notturna Night View. Tra gli accessori a pagamento, due parole le merita lo spettacolare schermo con Splitview, che permette al pilota e a chi gli sta accanto di vedere due contenuti diversi su un unico display.

SCORZA DURA La seconda novità di Stoccarda è una versione Grand Edition della CLS. Il nome promette molto e a non deludere le aspettative provvedono innanzi tutto i fari bi xeno con parabole brunite, la griglia anteriore color titanio e i cerchi da 18" a razze doppie. La carrozzeria può essere verniciata in nero, rosso e in due tonalità di grigio, con la possibilità inoltre di scegliere anche la vernice opaca "magno platino designo" con finitura superficiale effetto seta. Questa soluzione non è solo di grande effetto scenico ma è anche poco sporchevole e garantisce una grande resistenza nel tempo ai graffi.

CUORE TENERO Dura fuori ma morbida dentro, la Grand Edition consente di scegliere per i rivestimenti dei sedili, del volante e di vari particolari interni un'ampia selezione di pellami. Le alternative non mancano anche sul fronte degli inserti, con l'acero nero che può lasciare il posto alla quercia e ad altre essenze di legno, come anche a pietre naturali. Questo allestimento si può ordinare con tre motorizzazioni V6, sulle versioni 280 da 231 cv, 350 CGI da 292 cv e 320 CDI da 224 cv.


Pubblicato da , 16/06/2009
Gallery
Tutte le auto Euro5
Logo MotorBox