Prossimamente:

Mercedes Classe A E-Cell


Avatar di Luca Cereda , il 07/10/10

11 anni fa - Diventa elettrica e verrà prodotta in cinquecento pezzi.

Cinque posti, zero emissioni. La compatta di Stoccarda diventa elettrica e verrà prodotta in cinquecento pezzi. Debutto della Mercedes Classe A E-Cell a giorni in quel di Parigi.

Benvenuto nello Speciale SALONE DI PARIGI 2010, L'ELENCO AGGIORNATO, composto da 100 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario SALONE DI PARIGI 2010, L'ELENCO AGGIORNATO qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

BIS (O TRIS...) La Mercedes Classe A E-Cell è la seconda Mercedes elettrica che va in produzione (la terza se si considera anche la Smart) dopo la Classe B F-Cell. Produzione limitata, cinquecento pezzi per cominciare, che inizierà in autunno per poi, con l'anno nuovo, poter offrire le auto in leasing a una clientela selezionata. A questa EV non mancherà nulla rispetto all'omologa a scoppio: nelle dotazioni dell'allestimento come nel volume di carico, capace di ospitare cinque persone più un pochino di bagaglio. Insomma, una classe A in tutto e per tutto, salvo che vedrà mai il benzinaio.

VERA CLASSE... A Esteriormente la riconosci per la speciale livrea bianco "cirrus" e l'immancabile logo "E-Cell". Dentro, invece, al di là della strumentazione specifica - con i vari indicatori che segnalano la carica della batteria, il consumo medio e la distanza dal più vicino punto di rifornimento -, l'equipaggiamento è quello dell'allestimento top, l'Avantgarde, che nelle dotazioni annovera fari bixeno, Comand APS, Park Assist e Park Assist attivo oltre al climatizzatore automatico Conformatic.

VEDI ANCHE



SANDWICH AL LITIO Nella Classe A E-Cell le batterie non sono posizionate dietro ma sotto il pianale "a sandwich", la cui struttura permette di mantenere inalterato lo spazio nell'abitacolo e implica un assetto leggermente ribassato. A carica piena, le batterie garantiscono un'autonomia di 200 km e, una volta esaurita, si possono ricaricare sia da una presa monofase da 230 Volt, sia da una trifase. I tempi per ri-guadagnare un'autonomia di 100 km sono di 8 ore (allacciati a una comune presa) oppure solamente 3, se la carica avviene tramite wallbox o un'apposita stazione di carica.

OCCHIO AL PREZZO Con un motore da 95 cavalli di potenza massima (68 cv è invece il dato della potenza continua), la Classe A elettrica accelera da 0 a 60 km/h in 5,5 secondi e, autolimitata, ferma la lancetta del tachimetro a 150 km/h. Tra le sue caratteristiche peculiari ci sono un innovativo sistema di a liquido tramite una miscela acqua-glicole, la possibilità di pre-climatizzare l'abitacolo (quando l'auto è ancora allacciata alla presa) e l'interfaccia Samrt Charge Communication. Quest'ultima si basa sullo scambio di informazioni tra l'elettronica di bordo e la struttura di ricarica e consente di monitorare i prezzi stabiliti dal gestore della colonnina nei vari orari della giornata.


Pubblicato da Luca cereda, 07/10/2010
Gallery
Salone di Parigi 2010, l'elenco aggiornato
Logo MotorBox