Anteprima:

Volkswagen Caddy 2011


Avatar Redazionale , il 26/07/10

11 anni fa - Sempre più pratico, sicuro e rispettoso dell'ambiente. Con il nuovo model year il van tuttofare di Wolfsburg si rinnova nel look e nella sostanza. I suoi fiori all'occhiello sono nuovi motori e l'Esp di serie su tutta la gamma.

Sempre più pratico, sicuro e rispettoso dell'ambiente. Con il nuovo model year il van tuttofare di Wolfsburg si rinnova nel look e nella sostanza. I suoi fiori all'occhiello sono nuovi motori e l'Esp di serie su tutta la gamma.

Benvenuto nello Speciale SALONE DI PARIGI 2010, L'ELENCO AGGIORNATO, composto da 100 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario SALONE DI PARIGI 2010, L'ELENCO AGGIORNATO qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

EVOLUZIONE DELLA SPECIE I veicoli multispazio hanno smesso da tempo di essere mezzi soltanto da lavoro. Per molti, nel tempo libero, sono diventati un'alternativa solida e ruspante alle station wagon e alle monovolume. E' quindi naturale che la loro evoluzione li abbia portati a diventare man mano sempre più ricchi, confortevoli e accoglienti, per la gioia anche di chi continua ancora a usarli anche per usi professionali.

ESP PER TUTTI Ad aprire in tal senso nuovi scenari è il Caddy 2011 della Volkswagen, che dal prossimo autunno è atteso nelle concessionarie con un allestimento capace di fare invidia ad alcune auto da famiglia. Il van tedesco è infatti il primo della sua categoria a offrire di serie su tutta la gamma il controllo elettronico della stabilità Esp. Un'altra dotazione esclusiva è il cambio robotizzato a doppia frizione DSG, a sei o sette marce, ottenibile a richiesta così come la trazione integrale permanente 4Motion.

VEDI ANCHE



TRASFORMISTA Siccome anche l'occhio vuole la sua parte, il rinnovamento tocca anche l'estetica, con un nuovo frontale ispirato a quello del pick-up Amarok e in cui la fanno da padrone le linee orizzontali, come su tutte le ultime auto marchiate VW. All'interno delle versioni destinate al trasporto di persone la novità più interessante è la possibilità di rimuovere facilmente la seconda fila di sedili. Ciò permette di far salire la capacità di carico fino a 3.030 litri, che diventano 3.880 nella variante Maxi a passo lungo, sempre ben sfruttabili grazie alle porte posteriori scorrevoli.

 SETTEBELLLO Il Caddy Maxi, nelle versioni Trendline e Comfortline, monta di serie una terza fila di sedili (a sua volta amovibile) che fa salire il numero di posti a sette. A chi usa questo van come uno sherpa fa invece la differenza il fatto di poter eventualmente reclinare in avanti lo schienale del passeggero anteriore per caricare oggetti lunghi anche fino a tre metri. Il tutto grazie al Flexi-Seat Plus Pack, che porta la capacità di carico totale a 4,5 metri cubi.

ONNIVORO Quanto ai motori, tutti sono omologati Euro 5 e dispongono d'iniezione diretta del carburante e di sovralimentazione. I turbodiesel hanno potenze comprese tra i 75 e i 140 cv, mentre quelli a benzina sono due 1.200 TSI di ultima generazione, con 86 e 105 cv. A completare il quadro c'è anche un Caddy 2.0 EcoFuel alimentato a metano.


Pubblicato da Paolo Sardi, 26/07/2010
Gallery
Salone di Parigi 2010, l'elenco aggiornato
Logo MotorBox