Autore:
Luca Cereda

GIOVANILISTA Fiat va alla caccia della clientela più giovane e riscopre la Bravo. Al salone di Ginevra debutterà infatti un’inedita versione della compatta torinese dal look più sportivo e l’allestimento più ricco, chiamata Fiat Bravo Street. Sarà la variante più preziosa della nuova gamma inaugurata dal my 2012, che prevede, tra le altre novità, una revisione degli allestimenti a listino. Ecco cos’ha di speciale la Street.

MISURA 17 Esteticamente la si riconosce per le finiture nere lucide che interessano la calandra, le calotte-specchi e le cornici dei fendinebbia. Ma queste non sono le sue uniche chicche della Fiat Bravo Street. I cerchi da 17’’, ad esempio, hanno un design specifico a effetto diamantato e fanno da scudo alle pinze freno rosse, anch’esse di serie. Dentro, poi, la Fiat Bravo Street offre sedili in pelle nera abbinati ad una plancia carbon look. E di serie anche un impianto stereo a otto altoparlanti, il Blue&Me e la presa USB.

ANCHE C ORSAIOLA Due sono le motorizzazioni previste per la Fiat Bravo Street: il 1.400 T-Jet Benzina da 120 cv e il 1.600 MultiJet sempre da 120 cv. Ancora sconosciuti i prezzi. La gamma 2012 della Bravo vedrà inoltre l’ingresso di due inediti pacchetti: Lounge, che aggiunge all’allestimento di serie i cerchi da 17'', il climatizzatore automatico, i sensori di parcheggio e il cruise control, ed il Pack Sport con assetto ribassato,  cerchi in lega da 18'', spoiler, minigonne, terminale di scarico cromato, sedili sportivi e pedaliera sportiva.