Anteprima

Jeep Grand Cherokee sports concept


Avatar Redazionale , il 20/02/12

9 anni fa - Con la Jeep Grand Cherokee sports concept il Suv mostra i muscoli

Con la Jeep Grand Cherokee sports concept il Suv a stelle e strisce mostra i muscoli. Per ora è un esercizio di stile ma potrebbe a breve entrare anche in listino.

Benvenuto nello Speciale TUTTE LE NOVITÀ DEL SALONE DI GINEVRA 2012, L'ELENCO AGGIORNATO, composto da 100 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario TUTTE LE NOVITÀ DEL SALONE DI GINEVRA 2012, L'ELENCO AGGIORNATO qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

TUTTA D’UN FIATO Per leggere in un colpo solo il nome della regina dello stand Jeep al salone di Ginevra conviene prendere per bene fiato: Jeep Grand Cherokee production-intent sports concept potrebbe infatti mettere alla prova anche chi di solito fa un figurone un esame spirometrico. L’idea che sta dietro la macchine, per contro, è piuttosto semplice. I vertici della Casa vogliono provare a vedere che effetto fa sul pubblico una Grand Cherokee messa giù da guerra e se l’accoglienza sarà calorosa verrà dato il via alla produzione entro la fine dell’anno. Facile, no?

PUNTA SUL NERO La Jeep Grand Cherokee sports concept sfodera un look mozzafiato con accessori mirati e puntando soprattutto sul nero. Questo colore riveste i cerchi da 20”, i terminali di scarico, la barra che unisce le luci di coda e la mascherina a sette feritorie, dietro la quale si nota una griglia a nido d’ape color platino. Scure sono anche le cornici dei fendinebbia e dei fari, in sintonia con anche i vetri posteriori.

VEDI ANCHE


MUSICA, MAESTRO L’atmosfera non cambia una volta varcata la soglia dell’abitacolo. Qui la Jeep Grand Cherokee sports concept sfoggia rivestimenti in Nappa e camoscio, decorazioni in carbonio sulla plancia e una pedaliera in alluminio. La dotazione si annuncia molto ricca. Sulla consolle si nota il display da 6,5” del sistema d’infotainment Uconnect, da cui si comanda anche lo stereo Harman Kardon con 19 altoparlanti e subwoofer. Non si vedono ma fanno comunque una bella differenza il cruise control adattivo, il sistema BSD che vigila sugli angoli ciechi e il Forward Collision Warning, che avvisa del rischio di tamponamenti e aiuta a limitarne i danni.

A TUTTA FORZA Quanto al motore, la Jeep Grand Cherokee production-intent sports concept monta il turbodiesel 3.0 CRD V6 MultiJet II accreditato di 241 cv e 550 Nm, questi ultimi costanti tra i 1.800 e i 2.800 giri. Sul fronte trasmissione il cambio automatico a cinque rapporti lavora a braccetto con la trazione integrale Quadra Trac II. Anche se le gomme non legittimano ambizioni fuoristradistiche, questo prototipo non rinuncia ai sistemi di assistenza per le partenze in salita e per regolare la velocità in discesa. 


Pubblicato da Paolo Sardi, 20/02/2012
Gallery
Tutte le novità del Salone di Ginevra 2012, l'elenco aggiornato
Logo MotorBox