Prossimamente

Bmw M6 Coupé e Cabrio 2012: dati, foto e video


Avatar di Luca Cereda , il 14/02/12

9 anni fa - Anteprima in coppia in attesa di Ginevra

Anteprima in coppia in attesa di Ginevra. Le nuove Bmw M6 Coupé e Cabrio 2012 montano un motore V8 da 560 cv e 680 Nm e si svelano anche in video.

Benvenuto nello Speciale TUTTE LE NOVITÀ DEL SALONE DI GINEVRA 2012, L'ELENCO AGGIORNATO, composto da 100 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario TUTTE LE NOVITÀ DEL SALONE DI GINEVRA 2012, L'ELENCO AGGIORNATO qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

DOPPIETTA Il vizio di andare in giro sempre in coppia non ce l’hanno solo i carabinieri. A volte, come dimostrano le nuove Bmw M6 Coupé e M6 Cabrio 2012, non disdegnano nemmeno le auto, che, invece di ballare da sole, si presentano appaiate nel giorno della loro anteprima. Dal vivo le nuove arrivate della famiglia “emme” si faranno guardare e toccare al salone di Ginevra. Per ora, si concedono solamente in queste prime foto scattate da Bmw.

BODY BUILDER Corpo da habitué delle palestre, la solita cura di dettagli e la promessa di un bel pieno di cavalli: questo si evince scartabellando tra le prime immagini e le note tecniche delle Bmw M6 Coupé e M6 Cabrio 2012. Segni particolari? La presa d’aria frontale tripartita, il doppio rene a doppia asticella nera, i passaruota bombati e una serie di dettagli lavorati per limare il coefficiente di resistenza aerodinamica. Funzionale all’aerodinamica è anche il diffusore tra i due scarichi di cui è munito il fascione posteriore. I cerchi sono da 19’’ di serie, ma si possono avere anche da 20’’.

VEDI ANCHE



TESTA DURA E SOFFICE Tra le due versioni la principale differenza la fa ovviamente il tetto: quello della M6 Coupé ha il profilo scanalato ed è realizzato in materiale sintetico con rinforzi in carbonio; in tessuto è invece la capote della M6 Cabrio. Nell’abitacolo, invece, entrambe beneficiano delle stesse new entry riservate alla nuova generazione, ovvero una consolle centrale ridisegnata, sedili sportivi M, nuove opzioni di selleria e un volante con palette dal design inedito. Tra gli optional figurano: sedili attivi, volante riscaldato, porte con sistema automatico Soft Close, navigatore Professional e Bang&Olufsen High End Surround Sound System.     

ANCHE CARBOCERAMICI Dal punto di vista tecnico sia la Bmw M6 Coupé sia la Bmw M6 Cabrio 2012 beneficiano del trattamento speciale “emme” riservato all’assetto e alla scocca, oltre a poter contare su dotazioni tecniche specifiche necessarie per convivere con i 560 cv e 680 Nm di coppia del motore. E allora vai con l’irrigidimento della scocca, il Dynamic Damper Control M di serie, il DSC con M Dynamic Mode, lo sterzo con taratura specifica e Servotronic e l’impianto frenante Compound ad alte prestazioni. E se qualcuno non si fidasse di quest’ultimo nella lista degli optional ci sono pure i freni carboceramici. Tra le varie possibilità di personalizzazione, invece, le nuove M6 permettono di regolare a piacere la mappatura degli ammortizzatori e di configurare secondo le proprie esigenze le informazioni visualizzate sull’head-up display.

CHE COPPIA! E poi? E poi arriviamo al succo della questione, che notoriamente è nascosto alla vista ma caro all’udito. La Bmw M6 Coupé e la Bmw M6 Cabrio 2012 sono equipaggiate entrambe con un motore V8 da 560 cv di potenza massima (disponibile tra i 6.000 e i 7.000 giri/min) e 680 Nm di coppia massima (tutta già pronta ai 1.500 giri/min). Parlando di prestazioni, i tempi nello 0-100 della M6 sono di 4,2 secondi in configurazione coupé, e di 4,3 secondi in configurazione Cabrio. A gestire la progressione delle marce c’è un cambio M a doppia frizione e 7 rapporti.


Pubblicato da Luca Cereda, 14/02/2012
Gallery
Tutte le novità del Salone di Ginevra 2012, l'elenco aggiornato
Logo MotorBox