Anteprima

Ferrari California my 2012, ora anche in video


Avatar di Luca Cereda , il 17/04/12

9 anni fa - Trenta cavalli in più e trenta chili in meno nella versione aggiornata

Trenta cavalli in più e trenta chili in meno nella versione aggiornata che ha debuttato al salone di Ginevra. Guarda la Ferrari California my 2012 in azione. 

Benvenuto nello Speciale TUTTE LE NOVITÀ DEL SALONE DI GINEVRA 2012, L'ELENCO AGGIORNATO, composto da 100 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario TUTTE LE NOVITÀ DEL SALONE DI GINEVRA 2012, L'ELENCO AGGIORNATO qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

NUMERO MAGICO “Dica trentatré”. No, dico trenta. Come i cavalli in più e allo stesso tempo i chili in meno che la Ferrari California my 2012 si porta dietro in questo my 2012, che ha anche un inedito allestimento dal piglio ancora più sportivo, per questo denominato “Handling Speciale”.

A DIETA Quel che cambia è tutto sottopelle (a parte qualche inedita tonalità di verniciatura), dunque non sforzate troppo gli occhi alla ricerca di micro-differenze inesistenti. Per notare l’alleggerimento del telaio, figlio dell’utilizzo di materiali altoresistenziali, a dispetto del peso contenuto, occorrerebbe mettere la Ferrari California my 2012 su una maxi bilancia, ma per ora ci fidiamo: sono trenta chili in meno, dunque la lancetta si ferma a 1600 chili netti.

VEDI ANCHE



PIU’ CAVALLI E COPPIA Il percorso inverso è intrapreso invece dai cavalli del suo V8 a iniezione diretta, che da 460 salgono a 490. Delle modifiche al motore beneficia anche la coppia massima, cresciuta da 485 a 505 Nm: tutti disponibili sempre a quota 5.000 giri. Tradotto in prestazioni, la California my 2012 accelera adesso da 0-100 in 3,8 secondi, limando il crono di due decimi rispetto a prima. Ma siccome accelerazione e velocità non sono tutto per una sportiva, arriva anche il nuovo allestimento.

SOFTWARE E MOLLE Si chiama “Handling Speciale”, e già il nome è un programma: in buona sostanza prevede una serie di modifiche meccaniche tali da rendere la California ancor più “maltrattabile” senza il rischio di perderne il controllo né minare la precisione di traiettoria. Le modifiche? Molle delle sospensioni che si fanno più rigide, ammortizzatori gestiti ora da una centralina di controllo dal software più rapido. E poi?

FILO DIRETTO E poi con l’ Handling Speciale dovrebbe velocizzarsi anche la risposta della California my 2012  ai comandi, se è vero che anche lo sterzo ha beneficiato di aggiornamenti. Nella fattispecie c’è una nuova scatola di sterzo dal rapporto di demoltiplicazione ridotto del 10%. Combinata all’irrigidimento delle molle, favorisce ingressi in curva a pennello.  


Pubblicato da Luca Cereda, 17/04/2012
Gallery
Tutte le novità del Salone di Ginevra 2012, l'elenco aggiornato
Logo MotorBox