Serie limitate

Roding Roadster 23


Avatar di Andrea  Rapelli , il 01/03/12

9 anni fa - 23 come i fortunati che si potranno accaparrare la Roading Roadster

23 come i fortunati che si potranno accaparrare la Roading Roadster, outsider tra le sportive di Ginevra. Per lei c'è un motore 6 cilindri BMW 320 cavalli.

Benvenuto nello Speciale TUTTE LE NOVITÀ DEL SALONE DI GINEVRA 2012, L'ELENCO AGGIORNATO, composto da 100 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario TUTTE LE NOVITÀ DEL SALONE DI GINEVRA 2012, L'ELENCO AGGIORNATO qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

CIAO, MI CHIAMO RODING Uscita quasi dal nulla, prende il nome da una  cittadina tedesca al confine con la Repubblica Ceca in cui si masticano soprattutto pane e pistoni: si chiama Roding Roadster 23 e, come indicano i numeri, è dedicata esclusivamente a 23 fortunati che la potranno toccare con mano al Salone di Ginevra, dove debutterà ufficialmente in società.

AFFILATA Basta darle un'occhiata per capire che la Roding Roadster 23 vuol far sul serio: linee bombate e possenti, con tagli decisi in coda. A dir la verità, la fiancata mette in luce qualche tratto in comune con la Toyota GT-86 ma, nel complesso, proporzioni e tagli fanno ingolosire chi ha benzina che scorre nelle vene. 

TANTA CICCIA La tecnica? Non è da meno: quelli della Roding hanno suonato il campanello in BMW e ne sono usciti con un 6 cilindri in linea turbo capace di 320 CV e 450 Nm. Che hanno calato – in posizione centrale – in un telaio monoscocca realizzato in CFRP, accoppiato un cambio manuale a 6 marce, trazione posteriore e un differenziale autobloccante Torsen. Il tutto, per un peso complessivo di soli 950 kg. L'assetto è completamente regolabile e a migliorare il tempo sul giro (che potrete visualizzare sullo schermo del navigatore, grazie al sistema di telemetria integrato) ci pensano pure quattro grippanti Toyo R888, calzate su cerchi da 18 pollici.

FUOCO ALLE POLVERI Così agghindata, la Roding Roadster 23 riesce a raggiungere i 100 km/h da fermo in soli 3,9 secondi, con un'accelerazione laterale in curva pari a 1,4 g raggiunti durante i test in assetto stabilizzato e 285 km/h di punta. Con il plus di consumi non strappalacrime, francobollati a 8,2 litri/100 km.


Pubblicato da Andrea Rapelli, 01/03/2012
Gallery
Tutte le novità del Salone di Ginevra 2012, l'elenco aggiornato
Logo MotorBox