Anteprima

Volvo V40 2012: tutti i dati ufficiali e un video


Avatar di Andrea  Rapelli , il 28/02/12

9 anni fa - Nuovi dati e immagini inedite della Volvo V40 2012, che debutta anche in video

Dopo le prime immagini rubate, una nuova galleria di immagini ufficiali mostra la Volvo V40 2012 da ogni angolazione e ne svela pure gli interni. E a completare il quadro ci sono anche tutti i dati ufficiali e un video.

Benvenuto nello Speciale TUTTE LE NOVITÀ DEL SALONE DI GINEVRA 2012, L'ELENCO AGGIORNATO, composto da 100 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario TUTTE LE NOVITÀ DEL SALONE DI GINEVRA 2012, L'ELENCO AGGIORNATO qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

PER UNA INFO IN PIÙ Non hanno fatto in tempo ad uscire le prime foto della Volvo V40 2012 che è già arrivato il momento dei tecnicismi. Con nuovi (e succulenti) dettagli riguardanti la compatta svedese, pronta per debuttare fra pochi giorni sul palcoscenico di Ginevra. 

ALBERO GENEALOGICO Cominciamo dal DNA, perché la Volvo V40 2012 sarà la capostipite di una nuova famiglia: a Göteborg ancora non si pronunciano ma è assai probabile che da lei derivino una SUV (XC40), una station (anche se qui il nome – secondo le logiche della Casa - è già da familiare, con la tipica V…) e una berlina, per accontentare i nostalgici amanti della S40 e il mercato cinese. 

T DI FAMIGLIA I cuori a benzina della Volvo V40 2012? Tre, tutti turbo a iniezione diretta: si parte dal T3, capace di 150 CV (0-100 in 8,8 secondi, 5,4 l/100 km, 134 g/km) poi si passa per il T4 con 30 CV in più (0-100 in 7,7 secondi, 5,9 l/100 km e 138 g/km di CO2) per finire con il T5, il top: 254 CV, cambio automatico, 6,5 secondi per raggiungere, da fermo, i 100 km/h. I consumi dichiarati? 7,9 l/100 km, con 185 g/km.

VEDI ANCHE


D COME DIESEL Altrettanto prestanti si annunciano i turbodiesel D2, D3 e D4. Il più piccolino è un 4 cilindri da 115 CV, capace di consumi (dichiarati) da farvi dimenticare il benzinaio: 3,6 l/100 km, con soli 94 g/km. Il D3 (150 CV 0-100 in 9,6 e 4,4 l/100 km) si posiziona a metà gamma, mentre al top ci dovrebbe essere il 5 cilindri D4 – forte di 177 CV – che fotocopia emissioni e consumi del fratellino D3.

PEDONI PROTETTI Non esisterà mai una nuova Volvo senza inediti sistemi per la sicurezza attiva. Ebbene, la V40 2012 non fa eccezione, perché ci sarà un airbag che fuoriesce tra il cofano e il parabrezza a protezione della testa del pedone. Senza dimenticare il muso basso, per minimizzare i danni agli arti inferiori in caso d'investimento. Infine il City Safety sarà migliorato, con velocità d'intervento innalzata a 50 km/h.

SPAZIO AL PIACERE... di guida. I rumors raccontano di uno sviluppo stradale particolarmente votato al divertimento. Prove ne siano la quasi certa presenza del servosterzo a taratura regolabile e del telaio Sport (optional) che abbassa la carrozzeria di 1 cm e offre un set-up più dinamico delle sospensioni. 



Pubblicato da Andrea Rapelli, 28/02/2012
Gallery
Tutte le novità del Salone di Ginevra 2012, l'elenco aggiornato
Logo MotorBox