Concept Car

Giugiaro Brivido


Avatar di Luca Cereda , il 06/03/12

9 anni fa - Il Brivido sportivo è ibrido

Ali di gabbiano, linee spigolose e dotazioni high-tech. E un motore ibrido che la spinge fino a 275 km/h senza inquinare troppo. Ecco i segreti della Giugiaro Brivido esposta a Ginevra. 

Benvenuto nello Speciale TUTTE LE NOVITÀ DEL SALONE DI GINEVRA 2012, L'ELENCO AGGIORNATO, composto da 100 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario TUTTE LE NOVITÀ DEL SALONE DI GINEVRA 2012, L'ELENCO AGGIORNATO qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

ECOSPORTIVA Ecco come Giugiaro intende la supersportiva del futuro: spigolosa, high-tech, potente ma ibrida. E così si presenta la Giugiaro Brivido al suo debutto al salone di Ginevra. La nuova concept della griffe torinese è una GT lunga (4,98 metri) che nonostante i suoi 408 cavalli di potenza ferma le emissioni 154 g/km di CO2.

VOLATILE Lo stile della Giugiaro Brivido trasuda dinamismo, vuoi per le forme spiccatamente sportive, vuoi per le linee frastagliate che la caratterizzano un po’ dappertutto, ma soprattutto sulla fiancata, piuttosto originale con quella forma del vetro che ricalca la sagoma di Pac-man. Il segreto? Due porte dall’apertura ad ali di gabbiano, che difficilmente avranno futuro in un’eventuale produzione ma che favoriscono una configurazione della fiancata così caratteristica.

VEDI ANCHE



OCCHI ANCHE DIETRO Alluminio, fibra di carbonio e vetro sono gli ingredienti degli esterni, insieme a una verniciatura rosso perlato. Altro elemento distintivo è il disegno dei fari a fil di parafango, una striscia sottile puntinata di LED. Poi, una volta varcato l’ingresso, le soluzioni degne di nota non mancano nemmeno lì. Su tutti i due monitor LCD piazzati ai lati del volante sui quali vengono proiettate le immagini delle telecamere posteriori. A questo punto, che servono due retrovisori? E infatti non ci sono…

PRESTAZIONI Sempre sugli interni, da notare anche la plancia con sistema di integrazione per l’i-Pad sul lato del passeggero. Guidabile con un assetto più confortevole o più sportivo a seconda delle occasioni, la Giugiaro Brivido è una concept ibrida a trazione posteriore ad alte prestazioni. Alcuni numeri: 408 cv di potenza massima (di cui 360 forniti da un motore termico V6) e 600 Nm di coppia, gestiti da un cambio a 8 rapporti. 5,8 è il crono nello 0-100, 275 km/h la velocità di punta. Avrà un futuro? Secondo Giugiaro potrebbe, e nemmeno troppo lontano: non è una dream-car, insomma. Ma un'auto da sogno sì.


Pubblicato da Luca Cereda, 06/03/2012
Gallery
Tutte le novità del Salone di Ginevra 2012, l'elenco aggiornato
Logo MotorBox