Prossimamente

Abarth 695 tributo Maserati


Avatar di Luca Cereda , il 20/02/12

9 anni fa - A Ginevra la prima di una serie limitata a 499 pezzi

A Ginevra la prima di una serie limitata a 499 pezzi. L'Abarth 695 tributo Maserati ha dettagli da luxury-car e un comparto tecnico da piccola sportiva di razza.

Benvenuto nello Speciale TUTTE LE NOVITÀ DEL SALONE DI GINEVRA 2012, L'ELENCO AGGIORNATO, composto da 100 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario TUTTE LE NOVITÀ DEL SALONE DI GINEVRA 2012, L'ELENCO AGGIORNATO qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

DENTI E PUNGIGLIONE Ancora una volta lo Scorpione si veste da gran galà. Tre anni dopo la collaborazione con Ferrari, l’Abarth 695 torna con una serie speciale e, scesa dal Cavallino rampante, stavolta si arma di Tridente. Al salone di Ginevra debutterà l’ Abarth 695 tributo Maserati, primo esemplare di un lotto numerato di 499 pezzi realizzati sulla base del Cinquino cabrio con il pungiglione.

VEDI ANCHE



SOFISTICATA Di nuovo c’è la partnership con Maserati e, di conseguenza, il lavoro di chimica fatto per coniugare il temperamento ruspante di Abarth con la sportività più patinata che contraddistingue le auto del Tridente. Esteriormente si traduce un’elegante livrea tri-strato bordeaux “Pontevecchio” abbinata a una capote in tessuto grigia, cerchi da 17’’ dedicati con design Neptun e i soliti badge applicati alla carrozzeria. All’interno invece l’Abarth 695 tributo Maserati si fregia di rivestimenti in pelle Frau, volante in pelle nera con mirino tricolore, quadro strumenti Jaeger e impianto stereo ad alte prestazioni.

QUEL CHE NON SI VEDE Di prestazionale, però, non c'è solo la musica. Per questo l’Abarth 695 tributo Maserati monta ammortizzatori sportivi, impianto frenante maggiorato Brembo (con dischi scomponibili da 305 mm di diametro con pinza fissa a 4 pistoncini) e uno scarico dual mode a contropressione variabile. A spingerla c’è il motore 1.4 T-Jet con potenza massima portata a 180 cavalli. In questa mini-serie è abbinato al cambio Abarth competizione di tipo meccanico elettroattuato, da comandare senza mai staccare la presa dal volante grazie ai “paddles”. 


Pubblicato da Luca Cereda, 20/02/2012
Gallery
Tutte le novità del Salone di Ginevra 2012, l'elenco aggiornato
Logo MotorBox