Anteprima

Jaguar XF Sportbrake


Avatar Redazionale , il 09/08/12

9 anni fa - Con la Jaguar XF Sportbrake il Giaguaro mette su famiglia

Dopo il debutto in società a Ginevra, la Jaguar XF Sportbrake arriverà su strada verso la fine dell'anno. Nell'attesa, per chiamere di nuovo a sé i riflettori, la nuova wagon inglese dimostra la sua versatilità in un video ufficiale.

Benvenuto nello Speciale TUTTE LE NOVITÀ DEL SALONE DI GINEVRA 2012, L'ELENCO AGGIORNATO, composto da 100 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario TUTTE LE NOVITÀ DEL SALONE DI GINEVRA 2012, L'ELENCO AGGIORNATO qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

SCUSATE IL RITARDO Quando il tempo che passa tra la presentazione di un nuovo modello a un Salone internazionale e il suo arrivo sul mercato si fa troppo lungo, ecco che le Case devono inventarsi qualcosa per tener desta l'attenzione dei media e del pubblico, nella speranza che, così facendo, qualcuno aspetti prima di comprare una rivale. E' questo per esempio il caso della Jaguar XF Sportbrake, protagonista a marzo del Salone di Ginevra e ancora lungi dall'arrivare nelle vetrine delle concessionarie del Giaguaro. E allora, per pasturare un po', a Coventry hanno deciso di diffondere un nuovo video, che mostra quanto sia versatile la nuova wagon inglese.

VEDI ANCHE



A TUTTO VOLUME La coda panciuta della Jaguar XF Sportbrake ha permesso di guadagnare un bel po' di litri nel vano bagagli, che può contenere da 550 a 1.675 litri, quando la berlina si ferma a 963. Con un'abitabilità posteriore che s'annuncia migliorata, soprattutto in altezza. Curata pure la praticità: gli schienali posteriori si possono abbattere con comode leve a sblocco elettrico (di serie) in percentuale 60/40, non manca la botola per il passaggio degli sci e, a richiesta, l'apertura elettrica del portellone. Infine, chi ha passioni ingombranti può contare sul Trailer Sway Mitigation: sfruttando l'ABS, tiene sotto controllo la stabilità del rimorchio.

SOLO GASOLIO, PLEASE Scordatevi, almeno per il momento, varianti sportive a nettare ottanico: la Jaguar XF Sportbrake sarà spinta dai 3 turbodiesel che già muovono la berlina. Si partirà con il 4 cilindri 2,2 litri da 190 CV (con sistema Start&Stop) per arrivare fino al 3.0 V6 da 240, che diventano 275 nella versione S. Un occhio di riguardo, come da tradizione, per la dinamica: all'assetto a controllo elettronico si aggiungerà il livellamento automatico delle sospensioni posteriori pneumatiche in funzione del carico (di serie). Per un comportamento che, dicono in Jaguar, fotocopierà quello della berlina.


Pubblicato da Redazione, 09/08/2012
Gallery
Tutte le novità del Salone di Ginevra 2012, l'elenco aggiornato
Logo MotorBox