Autore:
Simone Valtieri

ROSSO DI MATTINA Se il buongiorno si vede dal mattino la Ferrari può sorridere dopo la prima sessione di prove libere del Gran Premio del Belgio, sull'iconica pista di Spa Francorchamps. Sebastian Vettel e Charles Leclerc hanno chiuso con il primo e il secondo tempo i primi novanta minuti in pista, realizzando subito prestazioni più rapide della concorrenza. Occhio però a lasciarsi andare a facili entusiasmi per diversi motivi, intanto il caldo di quest'oggi non è attesa per domenica, e poi gli avversari si sono anche un po' nascosti.

NASCONDINO La Red Bull con Max Verstappen e con il debuttante Alex Albon, molto positivo il suo esordio, occupa la seconda fila virtuale, con un distacco che si aggira sul secondo dalla Ferrari, e un divario tra i due piloti di appena 77 millesimi. Poi la Mercedes, 5° con Bottas e 6° con un Lewis Hamilton che ha disputato una sessione mutilata da un problema tecnico al pedale dell'acceleratore. Le due frecce d'argento, dotate della nuova Power Unit, hanno però svolto un lavoro diverso dalla concorrenza, dedicando già ampio spazio al passo gara, e utilizzando una mescola più dura (la Medium) rispetto alla Soft della concorrenza diretta.

RISULTATI Molto bene anche le Racing Point, 7° e 9° con Stroll e Perez, anch'essa con a disposizione il nuovo motore Mercedes, e la Renault, 8° e 11° con Ricciardo e Hulkenberg. 10° è invece Carlos Sainz con la McLaren. Di seguito la classifica completa delle prove libere 1, che vedono un po' nascoste le motorizzate Ferrari (racchiuse dal 13° al 16° posto) e in difficoltà le Toro Rosso, 17° e 18° con Kvyat meglio del rientrante nel team Pierre Gasly. Fanalino di coda le solite Williams con il test driver Latifi meglio del titolare Kubica di un decimo.

Pos Pilota Team Tempo Distacco Giri
1 Sebastian Vettel Ferrari 1:44.574   20
2 Charles Leclerc Ferrari 1:44.788 +0.214s 20
3 Max Verstappen Red Bull-Honda 1:45.507 +0.933s 18
4 Alexander Albon Red Bull-Honda 1:45.584 +1.010s 19
5 Valtteri Bottas Mercedes 1:45.882 +1.308s 25
6 Lewis Hamilton Mercedes 1:45.973 +1.399s 16
7 Lance Stroll Racing Point-Mercedes 1:46.198 +1.624s 16
8 Daniel Ricciardo Renault 1:46.426 +1.852s 23
9 Sergio Perez Racing Point-Mercedes 1:46.433 +1.859s 22
10 Carlos Sainz McLaren-Renault 1:46.557 +1.983s 20
11 Nico Hulkenberg Renault 1:46.669 +2.095s 23
12 Lando Norris McLaren-Renault 1:46.670 +2.096s 19
13 Kimi Räikkönen Alfa Romeo-Ferrari 1:47.024 +2.450s 20
14 Romain Grosjean Haas-Ferrari 1:47.176 +2.602s 18
15 Antonio Giovinazzi Alfa Romeo-Ferrari 1:47.333 +2.759s 22
16 Kevin Magnussen Haas-Ferrari 1:47.488 +2.914s 21
17 Daniil Kvyat Toro Rosso-Honda 1:47.636 +3.062s 20
18 Pierre Gasly Toro Rosso-Honda 1:47.968 +3.394s 26
19 Nicholas Latifi Williams-Mercedes 1:48.784 +4.210s 24
20 Robert Kubica Williams-Mercedes 1:48.966 +4.392s 24

Gli orari tv del weekend di Spa Francorchamps | Tutte le info e i risultati del GP Belgio 2019 | Classifica piloti e costruttori | Calendario F1 2019

Prove Libere 1 del Gran Premio del Belgio 2019 terminate, rivivile con la nostra cronaca minuto per minuto.

12.34 - E con lo spegnimento dei motori vi offriamo il riepilogo dei tempi delle PL1 grazie al tweet del nostro Salvo Sardina e chiudiamo qui la nostra prima cronaca LIVE di questo weekend del GP del Belgio, dandovi appuntamento alle 14.45 per la diretta scritta delle PL2. Grazie a tutti per averci seguito e buon pranzo, a presto!

12.32 - Stanno concludendo i loro ultimi giri anche i piloti della Red Bull... anzi no, tornano ai box entrambi e dunque si chiude qui questa prima sessione di prove libere.

12.30 - Bandiera a scacchi! Si chiude qui la prima ora e mezza 1'50"5 per Vettel, 1'50"8 per Leclerc.

12.29 - Manca un minuto alla bandiera a scacchi, un solo giro in configurazione di passo gara per Vettel e Leclerc che si sono appena lanciati.

12.27 - Alle spalle dei top 6 c'è Lance Stroll, a conferma che il nuovo motore Mercedes, montato anche sulle Racing Point ovviamente, sembra essere migliorativo. Nono il suo compagno Perez, mentre 8° è la Renault di Ricciardo.

12.25 - In pista le due Ferrari per gli ultimi cinque minuti, in pista al momento tutti e 20 i piloti, ma nessuno sta migliorando il suo crono. Verstappen impegnato nella simulazione passo gara in 1'50"9, le Mercedes invece viaggiano sul 1'50 basso.

12.23 - E qui abbiamo la conferma di quello che dicevamo prima circa il social media manager della FOM, che ci fornisce prontamente i distacchi tra i compagni di squadre dei top team!

12.21 - Torna ai box Lewis Hamilton, mentre torna in pista Alex Albon. Per ora ottimo il suo debutto in Red Bull. Il pilota thailandese prende meno di un decimo da Verstappen ed è quarto assoluto.

12.19 - In pista al momento solo Bottas, Hamilton, Perez, Hulkenberg, Magnussen e Gasly. Ma ci sono ancora una decina di minuti e pensiamo che Ferrari e Red Bull possano sfruttarle per qualche prova di passo gara.

12.17 - Probabilmente il social media manager della Formula 1 segue il nostro live perché ci fornisce subito questa tabella via Twitter con le gomme utilizzate questa mattina! Thanks buddy!

12.15 - Entrambe le Mercedes sono a 1"3-1"4 dal tempo di Vettel ma con una mescola di svantaggio. In questo istante Bottas ha iniziato la sua simulazione di passo gara.

12.14 - Solo un giro di controllo intanto per le due Ferrari che sono subito rientrate ai box. Si lancia invece un'altra volta con gomme Medium Lewis Hamilton. Non abbiamo parlato di gomme stamattina ma c''è un dato importante: sia Bottas che Hamilton hanno utilizzato solo mescole Medium, tutti gli altri big hanno realizzato la propria migliore prestazione con la Soft.

12.12 - Spicca in negativo fino a questo momento il 18° tempo di Pierre Gasly. La Toro Rosso sembra un po' in difficoltà questa mattina, visto che anche Daniil Kvyat ha oslo il 16° tempo. Il francese però incassa quasi 4 decimi dal russo.

12.10 - Tornano in pista Vettel e Leclerc, che fino a ora stanno guidando la classifica con un margine piuttosto netto sul resto della concorrenza.

12.09 - Migliora ora Lewis Hamilton ma si ferma in sesta piazza a 1"399 da Vettel. 

12.07 - Romain Grosjean si lamenta di due vetture sulla sua strada durante il suo tentativo di giro veloce, la prima delle quali era quella di Vettel. Il francese chiude il suo giro con il 14° tempo, appena dietro a Lewis Hamilton scivolato in 13° piazza.

12.05 - Primo giro molto lento per Lewis Hamilton, che chiude in 1'47"066 con il decimo crono a referto, a 2"4 da Vettel. Se questi fossero davvero i valori in campo la Ferrari potrebbe già prenotare un ristorante per la pomposa festa post-gara. Ovvio che non sia così...

12.04 - Lewis Hamilton si lancia per il suo primo giro veloce, e trova Verstappen in mezzo alla traiettoria...

12.02 - Migliorano sia Verstappen che Albon, ma restano 3° e 4° a 9 decimi e a 1" dalla Ferrari di Vettel.

12.00 - Tocca a Sebastian Vettel! Record nel secondo e terzo settore e tempo di 1'44"574 sui livelli di quello delle PL1 dello scorso anno. 

11.59 - Charles Leclerc fa il record nel primo settore in 30"574. Record anche nel secondo per il ferrarista in 45"346. Terzo settore: solo "verde": 1'44"788 per il monegasco

11.57 - Migliorano le proprie prestazioni anche Daniel Ricciardo, terzo a 623 millesimi da Verstappen con il record nel terzo settore, e Alex Albon, secondo ad appena 281 millesimi dal neo-compagno di Red Bull.

11.54 - Il miglior tempo nel primo settore, quello dei Eau Rouge, Redillon e rettilineo del Kemmel, appartiene al momento alla Racing Point di Lance Stroll. Non tutte le scuderie stanno spremendo le proprie power unit sin da stamattina però, la Ferrari per esempio gira con il "manettino" del motore al minimo.

11.52 - Lo spagnolo della McLaren fa il suo miglior giro e si piazza in seconda posizione a 754 millesimi da Verstappen. In pista oltre a Sainz ora anche Ricciardo, Albon e Gasly.

11.49 - Carlos Sainz! Si incarica lui di interrompere il pisolino che i tifosi avevano appena iniziato sui prati di Spa-Francorchamps.

11.47 - Tutti fermi ai box, ancora nessuno osa scendere in pista per inaugurare la seconda parte della mattinata. Diamo un'occhiata ai tempi realizzati nei primi 45 minuti grazie al tweet del nostro Salvo Sardina dalla sala stampa di Spa.

11.44 - L'unico pilota che non ha ancora fatto segnare alcun tempo è Lewis Hamilton, che dopo il problema al pedale del gas è tornato ai box e poi è rientrato in pista per un check dopo un quarto d'ora. 

11.42 - Siamo ancora lontani da tempi competitivi. Lo scorso anno il migliore nelle PL1 fu Sebastian Vettel, che realizzò un tempo di 1'44"358, davanti a Verstappen e Hamilton di una manciata di decimi. Al momento siamo distanti 1"5 da quel riferimento cronometrico.

11.40 - Cala il silenzio sulla pista di Spa Francorchamps. Dopo la prima tornata di giri tutti i piloti sono rientrati ai box, al momento in testa c'è Verstappen con 9 decimi su Ricciardo, 1"1 su Albon, 1"2 su Bottas, 1"3 su Leclerc e Hulkenberg e 1"4 su Vettel.

11.38 - Qualche problemino per Charles Leclerc che è costretto al bloccaggio in un paio di curve durante questo giro.

11.36 - Alex Albon comincia con il terzo tempo la sua avventura in Red Bull, a 1"1 dal compagno. Torna in pista intanto Lewis Hamilton. Per lui problemi al pedale dell'acceleratore, probabilmente risolti nel box Mercedes.

11.35 - Max Verstappen si piazza ora in testa a tutti: 1'45"803 per l'olandese davanti al tripudio di bandiere, magliette e cappellini arancioni. E siamo solo al venerdì...

11.34 - Pulita la pista, via la VSC e si torna a spingere. C'è Sebastian Vettel impegnato nel suo giro veloce, ma trova un po' di traffico, senza contare che il giro buono l'aveva abortito durante la VSC. 1'48"178 infatti il suo primo tempo.

11.31 - Virtual Safety Car! La causa è Lance Stroll che ha perso buona parte della copertura del cofano motore in pista.

11.30 - Giovinazzi non è il primo ad avere un problema stamattina. Daniil Kvyat si è girato in uscita dalla corsia dei box e anche Robert Kubica. Asfalto molto sporco... 

11.28 - Max Verstappen si inserisce in seconda posizione a 257 millesimi dall'ex compagno di team. Lungo intanto Antonio Giovinazzi che rientra prontamente in pista sfruttando un'ampia via di fuga.

11.27 - Daniel Ricciardo si piazza in testa con la sua Renault e il tempo di 1'46"790, seguito ora da Charles Leclerc a 321 millesimi.

11.26 - In questo momento 19 auto su 20 in pista! L'unica assente è quella di Lewis Hamilton.

11.24 - Ora tocca a Lance Stroll firmare il migliore tempo. Il canadese della Racing Point toglie meno di un decimo al tempo di Bottas: 1'47"444 per lui.

11.22 - Il suo tempo è destinato a essere migliorato molto presto, sono una decina le auto in pista adesso. Subito Valtteri Bottas scende a 1'47"535 con la Mercedes.

11.21 - Arriva intanto il primo tempo in classifica, a firmarlo è Nicholas Latifi: 1'50"844 per il canadese della Williams.

11.20 - Attenzione. Procede molto lentamente in pista Lewis Hamilton, problemi di potenza sulla sua nuovissima Power Unit della sua Mercedes, dopo una trentina di secondi a passo lento la sua Mercedes recupera qualche cavallo e rientra ai box.

11.17 - Evidenti le griglie installate sulla monoposto numero 4 che invece rientra ai box dopo un solo passaggio. Qundi ancora nessun tempo in classifica. Entrano in pista assieme intanto Lewis Hamilton e Valtteri Bottas con la Mercedes!

11.15 - C'è un motore che si è acceso in corsia box, è quello della McLaren di Lando Norris che torna in pista e presumibilmente andrà a firmare anche il primo tempo sulla tabella dei tempi.

11.11 - Si lavora a fondo in tutti i box in questo momento. Sensori, flow-viz, tubi di Pitot. Ogni team sta preparando le sue monoposto.

11.08 - Tutti fermi ai box in questo momento. Parlavamo di vacanze... ma i vari team di Formula 1 hanno chiuso le fabbriche per appena una settimana, per il resto hanno lavorato alacremente sulle vetture e molte novità sono presenti qui a Spa. La Mercedes, per esempio, porta una nuova Power Unit sperando di poter contrastare la potenza quasi proverbiale di quella di Maranello, che invece installerà il nuovo motore sulle sue macchine la prossima settimana a Monza.

11.06 - Tra i piloti impegnati in pista questa mattina c'è anche il giovane canadese Nicholas Latifi, pilota di Formula 2 e test driver Williams che in questa sessione prende il posto dell'altro giovane, il titolare George Russell.

11.05 - Installation lap completato per 18 piloti su 20, tutti rientrati ai box tranne Lando Norris con la McLaren e Antonio Giovinazzi con la Alfa Romeo Racing. Hamilton e Bottas stanno invece calandosi il questo momento nel rispettivo abitacolo.

11.03 - Giro molto lungo qui in Belgio. La pista di Spa Francorchamps misura 7 km e 4 metri che le Formula 1 percorrono in poco più di 101 secondi. Il record della pista appartiene infatti a Sebastian Vettel, stabilito lo scorso anno per strappare una pole con il tempo di 1'41"501. E Vettel è in pista al momento a testare che tutto funzioni sulla sua auto assieme a Charles Leclerc e a quasi tutti gli altri piloti. Ancora ai box solo i due Mercedes, Hamilton e Bottas.

11.00 - Bandiera verde! Si parte, e il primo pilota a scendere in pista dopo l'estate è Max Verstappen! Seguito da Sainz, Raikkonen, Magnussen, Norris e Albon.

10.59 - Ma bando alle chiacchiere, manca un solo minuto all'apertura della pitlane. Le vacanze sono finite gente, si torna in pista!

10.57 - E la Ferrari? Per Sebastian Vettel e Charles Leclerc quello di questo fine settimana è un gran premio importante. Seb non vince esattamente da un anno, quando trionfò qui a Spa nel 2018, Charles invece ha meno pressione e può divertirsi con una monoposto che sembra peraltro potersi sposare bene con il tracciato delle Ardenne. Occhio però ai soliti noti di Mercedes e Red Bull: Lewis Hamilton, Max Verstappen, Valtteri Bottas e all'incognita Alex Albon.

10.54 - Altre novità? È stato pubblicato il calendario provvisorio della prossima stagione di Formula 1. I Gran Premi salgono a 22, esce la Germania, entrano Olanda e Vietnam. E poi c'è Kimi Raikkonen, che si è presentato a Spa con un muscolo stirato e stamattina proverà a salire in auto. Non dovesse essere in grado di guidare, c'è già pronto Marcus Ericsson per il team Alfa Romeo, fatto arrivare in fretta e furia dall'America.

10.51 - Cosa è successo quest'estate? I piloti sono tutti andati in vacanza, ovviamente, ma per qualcuno al rientro c'è stata qualche novità. In primis Pierre Gasly, che è stato retrocesso con effetto immediato in Toro Rosso dal diabolico Helmuth Marko. Al suo posto sale in Red Bull Alex Albon, il giovane thailandese che ha ben figurato nella prima parte del mondiale e che vedremo in azione con la nuova auto a partire da stamattina. C'è poi Nico Hulkenberg che ha perso il suo posto in Renault in ottica 2020 rimpiazzato da Esteban Ocon, e dovrà impegnarsi negli ultimi nove GP a partire da oggi, per trovare un sedile per la prossima stagione. Rinnovo di contratto invece per Valtteri Bottas, che sarà con Lewis Hamilton in Mercedes anche nel 2020.

10.48 - A dispetto della nuvolosa foto di copertina scelta per voi, che ritrae la suggestiva Eau Rouge nel pomeriggio di ieri, è una bellissima mattinata quella di oggi in Belgio, come testimonia il tweet del nostro inviato sul posto, Salvo Sardina.

10.45 - Buongiorno a tutti, cari amici di Motorbox. L'estate sta finendo, ma per i piloti è già finita. Manca infatti solo un quarto d'ora all'inizio della prima sessione di prove libere del Gran Premio del Belgio, sulla leggendaria pista di Spa Francorchamps. Si torna a lavoro, si torna nell'ufficio più veloce del mondo, un bolide di Formula 1 dove passare un'ora e mezza a spingere, fare regolazioni e provare novità importantissime per cominciare al meglio il weekend.


TAGS: GP Belgio Spa Francorchamps Diretta F1 Live F1 F1 in diretta BelgianGP 2019 GP Belgio 2019 F1 GP Belgio 2019 LIVE GP Belgio 2019 Live PL1 GP Belgio 2019