Autore:
Simone Valtieri

FULMINI ROSSI La Ferrari è a metà dell'opera: Charles Leclerc e Sebastian Vettel rispettano il pronostico e si prendono tutta la prima fila del Gran Premio del Belgio di domani, sul tracciato velocissimo di Spa Francorchamps. Leclerc ci mette del suo, con un super giro finale con cui migliora il tentativo precedente e rifila 7 decimi al compagno di team, imperfetto invece per tutta la Q3 (due errori in altrettanti i tentativi), ma comunque in grado di beffare Hamilton sotto la bandiera a scacchi per 15 millesimi.

FRECCE SPUNTATE La Mercedes si riavvicina ma stavolta proprio non puà nulla contro la potenza superiore della Ferrari in rettilineo, e il primo e il terzo settore restano terreno di caccia rossa. Molto bene comunque nel guidato Lewis Hamilton, che rischiava di saltare la Q1 e alla fine della giornata si prende una seconda fila che è grasso che cola, davanti al suo compagno Valtteri Bottas. Lontano Max Verstappen, quinto a 1"1 dal coetaneo, la differenza tra Honda e Ferrari è colossale su questo tracciato, e nel secondo settore l'olandese non può fare la differenza.

RENAULT OK Il resto del gruppo è guidato dalle Renault di Daniel Ricciardo e Nico Hulkenberg, che prendono 6° e 7° piazza ma dovranno scontare penalità in qualifica di cui gioverà Kimi Raikkonen 8° quest'oggi e sesto in griglia. Dietro di lui Sergio Perez e Kevin Magnussen, che domani occuperanno la quarta fila. In quinta fila saliranno Romain Grosjean e Lando Norris, non qualificati alla Q3 mentre Ricciardo e Hulkenberg scivolano in sesta fila.

PECCATO GIOVINAZZI Delle due bandiere rosse della Q1, la seconda è stata procurata da Antonio Giovinazzi, con il motore Ferrari della sua Alfa Romeo andato in fumo (prima era esploso il V6 Mercedes sulla Williams di Kubica). L'italiano si era qualificato alla Q2 e aveva buone chance di attaccare la Q3 con successo, ma si accontenterà del 13° posto, guadagnato grazie alle penalità di Albon e Stroll. Al suo fianco l'ex rivale in GP2, Pierre Gasly. Di seguito la classifica finale di queste qualifiche.

Pos Pilota Team Q1 Q2 Q3 Giri
1 Charles Leclerc Ferrari 1:43.587 1:42.938 1:42.519 16
2 Sebastian Vettel Ferrari 1:44.109 1:43.037 1:43.267 16
3 Lewis Hamilton Mercedes 1:45.260 1:43.592 1:43.282 18
4 Valtteri Bottas Mercedes 1:45.141 1:43.980 1:43.415 19
5 Max Verstappen Red Bull-Honda 1:44.622 1:44.132 1:43.690 16
6 Daniel Ricciardo Renault 1:45.560 1:44.103 1:44.257 17
7 Nico Hulkenberg Renault 1:45.899 1:44.549 1:44.542 16
8 Kimi Räikkönen Alfa Romeo-Ferrari 1:45.842 1:44.140 1:44.557 18
9 Sergio Perez Racing Point-Mercedes 1:45.732 1:44.707 1:44.706 18
10 Kevin Magnussen Haas-Ferrari 1:45.839 1:44.738 1:45.086 18
11 Romain Grosjean Haas-Ferrari 1:45.694 1:44.797   12
12 Lando Norris McLaren-Renault 1:46.154 1:44.847   12
13 Lance Stroll Racing Point-Mercedes 1:46.000 1:45.047   8
14 Alexander Albon Red Bull-Honda 1:45.528 1:45.799   8
15 Antonio Giovinazzi Alfa Romeo-Ferrari 1:45.637     7
16 Pierre Gasly Toro Rosso-Honda 1:46.435     5
17 Carlos Sainz McLaren-Renault 1:46.507     6
18 Daniil Kvyat Toro Rosso-Honda 1:46.518     4
19 George Russell Williams-Mercedes 1:47.548     6
20 Robert Kubica Williams-Mercedes No Tempo     2

Gli orari tv del weekend di Spa Francorchamps | Tutte le info e i risultati del GP Belgio 2019 | Classifica piloti e costruttori | Calendario F1 2019

Qualifiche del Gran Premio del Belgio 2019 terminate, rivivile con la nostra cronaca minuto per minuto.

16.18 - Sono sulla griglia i primi tre di queste qualifiche a rispondere alle interviste di rito. Noi vi ringraziamo per averci seguito così numerosi e vi diamo appuntamento a domani con una prima fila tutta rossa sul tracciato di Spa Francorchamps. Tornate a trovarci anche nei prossimi minuti perché sono già in preparazione su Motorbox tutti gli approfondimenti di rito sulla giornata odierna! Buon pomeriggio e buon sabato a tutti!

16.17 - "What a mess!" Che pasticcio! Vettel si dispera via radio del suo giro, in ogni caso la seconda posizione è sua! Leclerc fenomenale, una pole position pesantissima, terzo Hamilton che ci mette una pezza. La top ten è completata da Bottas, Verstappen, Ricciardo, Hulkenberg, Raikkonen, Perez e Magnussen. Di seguito tutti i tempi grazie al tweet del nostro inviato a Spa, Salvo Sardina.

16.15- Per 15 millesimi il tedesco beffa Lewis Hamilton che sta a quasi 8 decimi! E questo nonostante un grave bloccaggio all'ultima curva! Bottas chiude a 9 decimi dal monegasco! Verstappen quinto con Ricciardo sesto.

16.14 - Doppietta Ferrari!!! Pole Position per Charles Leclerc in 1'42"519! Sebastian Vettel 1'43"267!

16.13 - 44"3 Verstappen e Leclerc, 44"7 Vettel, 44"1 Hamilton nel secondo settore!

16.12 - 29"9 Leclerc, 29"8 Vettel nel primo settore! 30"5 per Hamilton, 30"6 Verstappen, rinuncia Bottas. Questi i tempi nel primo settore!

16.11 - Le due Mercedes tallonano le due Ferrari, Vettel passa Hamilton ma Hamilton lo ri-passa. Quanta strategia! Si lanciano tutti!

16.10 - Pit stop rapidi per tutti. Tornano dentro i big nell'ordine Verstappen, Leclerc, Hamilton che tampona quasi Leclerc, Vettel e Bottas.

16.08 - Ora tutti di corsa a i box perché mancano solo 4 minuti al termine!

16.07 - Bottas è quarto a nove decimi da Leclerc, poi Verstappen a 1"5 dal monegasco.

16.06 - Lewis Hamilton: 1'43"282! Charles Leclerc fa 1'42"644 ed è pole provvisoria! Terzo Sebastian Vettel con un secondo settore lento in 1'43"476!

16.05 - Super Leclerc nel primo settore in 30"0, ma super Mercedes nel secondo con Hamilton 43"9

16.04 - Daniel Ricciardo in pole provvisoria con 1'44"257! Poi Perez, Raikkonen e Magnussen

16.03 - Caos in pista con il secondo trenino di piloti lentissimo che è stato trovato in pista dai primi quattro usciti, impegnati nel loro tentativo veloce. Quasi tamponamento tra Bottas e Hamilton. 

16.02 - Ora dentro anche Verstappen, Hulkenberg, Bottas, Hamilton, Leclerc e Vettel in quest'ordine.

16.01 - In pista nell'ordine: Raikkonen, Magnussen, Ricciardo e Perez.

16.00 - Semaforo verde! Si parte per i 12 minuti decisivi ai fini della composizione della griglia. Sarà pole Ferrari o in extremis le Mercedes faranno uno scherzatto agli uomini di Maranello?

15.58 - La Q3 inizierà alle 16.00. Ricordiamo il tempo perso per le due bandiere rosse nella Q1, provocate da Kubica e Giovinazzi.

15.57 - Di seguito la classifica complessiva dopo la Q2. 

15.56 - In Q3 troveremo dunque le due Ferrari, le due Mercedes, la Red Bull di Verstappen (Albon, penalizzato per la sostituzione della Power Unit, scatterà ultimo), le due Renault (Riccardo e Hulkenberg), la Alfa Romeo di Kimi Raikkonen, la Racing Point di Sergio Perez e la Haas di Kevin Magnussen.

15.55 - Eliminati in Q2 Grosjean, Norris, Stroll, Albon e Giovinazzi.

15.54 - Charles Leclerc: 1'42"938! Sebastian Vettel 1'43"037! Non chiudono il loro giro invece le Mercedes, con uno spaventoso 44"0 nel secondo settore di Bottas. Occhio perché è tutto ancora da decidere!

15.53 - Transitano Hulkenberg, Magnussen, Raikkonen, Perez, Ricciardo, Grosjean e Norris. Si qualificano 5° Ricciardo che supera Verstappen, 7° Raikkonen, 8° Hulkenberg, 9° Perez e 10° Magnussen!

15.51 - Max Verstappen e Lance Stroll sono gli unici che non faranno il secondo tentativo. Il canadese della Racing Point dovrà scontare una penalità in pista.

15.49 - Tre minuti alla fine, tutti in pista per provare a qualificarsi alla Q2. Gli ultimi a uscire dai box sono i top driver: Hamilton, Bottas e Leclerc e Vettel in quest'ordine. Ancora fermo nel garage Verstappen.

15.47 - Ferrari migliore nel primo e nel terzo settore, Mercedes e Red Bull nel secondo. La scoperta dell'acqua calda, comunque confermata da questo primo run di Q2.

15.46 - Tutti ai box adesso, si torna in pista entro i prossimi 6 minuti per il secondo tentativo.

15.45 - Alle spalle dei due piloti Ferrari e dei due piloti Mercedes c'è Max Verstappen che ha però appena 8 millesimi di vantaggio su Kimi Raikkonen, sesto. Virtualmente in Q3 anche Ricciardo, Perez, Stroll e Magnussen. Fuori per ora Hulkenberg, Grosjean, Norris, Albon e, ovviamente, Giovinazzi, che non scenderà in pista.

15.43 - Super Hamilton nel secondo settore in 44"2: 1'43"592 per Lewis alla fine del giro. Valtteri Bottas: 1'43"980! Charles Leclerc primo! 1'43"376! Vettel secondo: 1'43"506! Ha alazato il manettino la Mercedes!

15.41 - Kimi Raikkonen primo a fare un ottimo giro: 1'44"140!

15.40 - Molto bene nel primo settore Raikkonen e Hulkenberg con 30"5. 30"4 per Perez con la Racing Point... 30"8 Verstappen, 30"6 Hamilton e 30"8 Bottas. Le Ferrari: Leclerc 30"2, Vettel: 30"2!

15.39 - Dentro anche Bottas, Leclerc e Vettel con la gomma Soft.

15.38 - Subito in pista Albon, Raikkonen, Magnussen, Grosjean, Hulkenberg, Norris, Ricciardo, Perez, Stroll, Verstappen, Hamilton. Tutti con gomma Soft.

15.37 - Semaforo verde! Si ricomincia!

15.35 - La Q2 inizierà alle 15:37, come comunicato ufficialmente dalla direzione gara.

15.34 - La Alfa Romeo Racing di Giovinazzi è stata riportata ai box. A breve partirà la Q2!

15.32 - Facciamo il riassunto dei qualificati: Leclerc, Vettel, Verstappen, Bottas, Hamilton, Albon, Ricciardo, Giovinazzi, Grosjean, Perez, Magnussen, Raikkonen, Hulkenberg, Stroll e Norris.

15.31 - Peccato per Antonio Giovinazzi, che si qualifica alla Q2 con l'8° tempo ma non potrà prendervi parte.

15.30 - Arriva la comunicazione ufficiale che non sarà ripresa questa sessione, dunque fuori Pierre Gasly (Toro Rosso), Carlos Sainz (McLaren), Daniil Kvyat (Toro Rosso) e le due Williams di Russell e Kubica. Sfortunati i piloti in questione che non hanno avuto l'occasione di fare il loro ultimo tentativo.

15.28 - Bandiera Rossa, ancora! Stavolta è un motore Ferrari a bruciare, quello di Antonio Giovinazzi che si ferma a bordo pista. Mancano 43 secondi al termine della sessione, non si farà in tempo a tornare in pista per cui tutti abortiti i giri di chi era impegnato in pista.

15.27 - Terzo Max Verstappen a 1" da Leclerc! Nonostante abbia dovuto superare qualcosa come dieci macchine!

15.26 - Tutti impegnati in pista ora con Verstappen che però beccherà un traffico mai visto, tutti i piloti sono in pista davanti a lui, letteralmente tutti.

15.25 - Max Verstappen è tornato in pista e si sta lanciando. Al momento è fuori assieme a Kubica, Sainz, Kvyat e Russell

15.24 - Hamilton torna ai box senza finire il giro, così come Bottas, cambiano le gomme e tornano in pista i due Mercedes.

15.23 - Tutti ai box, spingono ancora invece le Mercedes, rimaste in pista.

15.22 - Impressionante il distacco inflitto dal monegasco a tutti, anche al compagno, nel primo tentativo. Dietro ai quatto top driver c'è Albon a 1"9, poi Ricciardo con lo stesso ritardo, settimo Giovinazzi davanti a Grosjean, Perez e Magnussen

15.21 - Charles Leclerc! 1'43"587 tutta fucsia la sua linea dei tempi! Vettel secondo a 522 millesimi, Bottas a 1"554, Hamilton a 1"673!

15.20 - Antonio Giovinazzi 1'45"637 è il primo a prendersi la testa

15.19 - Problemi per Verstappen che rallenta nel secondo settore e segnala via radio. Non rientra però ai box Verstappen e transita lentamente sul traguardo.

15.18 - Il primo a lanciarsi è Max Verstappen, poi tutti gli altri. In coda le Ferrari

15.17 - Ecco Leclerc e Vettel! Tutti in pista, grande traffico con 19 auto. Fortunatamente la pista belga è lunga 7 km e ci dovrebbe essere spazio per tutti

15.16 - Tutti in pista tranne i due piloti della Ferrari, Vettel e Leclerc. E ovviamente Kubica.

15.15 - Semaforo verde! Tante auto incolonnate per rientrare in pista, comandate da Max Verstappen. Si lavora ancora sulla macchina di Charles Leclerc...

15.13 - Rimossa l'auto di Kubica, la pista sta per essere riaperta.

15.11 - Si riunisce intanto un capannello di meccanici attorno all'anteriore della monoposto di Charles Leclerc...

15.09 - Spento il principio di incendio si sta provvedendo a rimuovere la macchina di Kubica. Sono 13 i minuti residui sul cronometro.

15.07 - Una brutta notizia e una buona per la Mercedes in questa circostanza. Ovviamente la brutta è per il secondo motore danneggiato, la buona è che c'è più tempo per sistemare la macchina di Hamilton e portarlo in pista. Hanno comunque quasi finito i meccanici delle Frecce d'Argento.

15.05 - Bandiera Rossa! Attenzione: a fuoco il motore della Williams di Robert Kubica, un'altra Power Unit Mercedes in fumo dopo quella di Perez nella giornata di ieri.

15.04 - Inizia ad animarsi il tracciato. Dentro Verstappen, Leclerc, Vettel, Albon, Ricciardo, Hulkenberg, Sainz, Norris, Gasly, Grosjean, Magnussen, Stroll...

15.03 - Torna ai box Russell. Prende il suo posto in pista il compagno Robert Kubica, seguito dalla coppia Alfa Romeo composta da Raikkonen e Giovinazzi.

15.01 - È George Russell il primo a scendere in pista e affrontare l'Eau Rouge con la sua Williams.

15.00 - Semaforo verde! Si parte con la Q1, pitlane aperta e prime auto già in pista. Attenzione perché si lavora ancora alacremente ai box Mercedes sulla monoposto di Lewis Hamilton. Hanno circa 15 minuti i meccanici per rimetterlo in pista e dargli il tempo di lanciarsi e fare il suo giro veloce.

14.58 - Ma siamo già a ridosso dell'inizio delle qualifiche, mancano solamente due minuti, giusto il tempo di dare un'occhiata al meteo: quasi 29° gradi nell'aria, 41° sull'asfalto, temperature italiche tra le Ardenne, anche se è calata l'umidità, da oltre il 50% del mattino al 39% di questo pomeriggio.

14.55 - Sarà infatti complicato stabilire la griglia di partenza di questo GP per via delle tante penalità per sostituzioni delle Power Unit. Perderanno posizioni in griglia i quattro piloti motorizzati Renault (Ricciardo, Hulkenberg, Sainz e Norris), due tra i motorizzati Honda (Albon e Kvyat), e Lance Stroll sulla sua Racing Point-Mercedes.

14.53 - Attenzione anche a un paio di outsider, come Daniel Ricciardo e Sergio Perez, molto attivi nella parte alta della classifica nel corso delle libere. Impossibile per loro arpionare la pole, ma una buona posizione in griglia senz'altro sì, al netto però delle penalizzazioni...

14.50 - A proposito della Mercedes, problemi stamattina per Lewis Hamilton, finito a muro nel corso delle PL3. Completamente distrutto l'avantreno della sua monoposto, dal team hanno comunicato l'assenza di problemi al retrotreno, per cui nessun problema per il britannico a partecipare alle qualifiche.

14.48 - Favorite d'obbligo dopo le tre sessioni di prove libere viste qui, le due Ferrari di Charles Leclerc e Sebastian Vettel, ma occhio a dare per spacciate le due Mercedes di Valtteri Bottas e Lewis Hamilton, mentre sembra più difficile un inserimento di Max Verstappen, con la Red Bull che sembra pagare troppo in rettilineo.

14.45 - Buon pomeriggio e bentoranti, cari amici di Motorbox. Tra un quarto d'ora cominceranno le qualifiche del Gran Premio del Belgio, sulla leggendaria pista di Spa-Francorchamps.


TAGS: GP Belgio Spa Francorchamps Diretta F1 Live F1 F1 in diretta BelgianGP 2019 GP Belgio 2019 F1 GP Belgio 2019 LIVE GP Belgio 2019 Live Qualifiche Spa