Logo MotorBox
WRC 2023

Safari Rally Kenya: Ogier la spunta per 6 secondi, ma Rovanpera può sorridere


Avatar di Luca Manacorda , il 25/06/23

1 anno fa - La cronaca e i risultati della giornata finale del Safari Rally Kenya

Safari Rally Kenya 2023: aggiornamenti ultima giornata

Al termine di una mattina complessa, Ogier conquista il Safari Rally Kenya con un margine esiguo
Benvenuto nello Speciale WRC 2023, composto da 54 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario WRC 2023 qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

Il Safari Rally Kenya 2023 si è deciso sul filo dei secondi, sorridendo alla fine a Sebastien Ogier. Il francese, in testa fin dal primo giorno, ha resistito non senza rischi alla pressione di Kalle Rovanpera, in un duello emozionante durato tutto sabato e domenica. Alla fine l'otto volte iridato l'ha spuntata per meno di 7 secondi, dopo averne persi nell'ultima giornata circa una decina. Dal portellone posteriore divelto stamattina (foto più in basso) al parabrezza rotto nel corso della prova finale, Ogier non ha mai potuto respirare, ma si è riscattato alla grande dopo il ritiro in Sardegna. Può ritenersi comunque soddisfatto anche Rovanpera che incassa punti preziosi per il campionato, allungando ancora sui diretti avversari. Il Kenya si è confermato una riserva di caccia per la Toyota, che ha completato un poker piazzando al terzo e al quarto posto le Yaris di Elfyn Evans e Takamoto Katsuta. Il giapponese è rimasto giù dal podio per 25 secondi, pagando a caro prezzo il problema all'ibrido emerso in mattinata. Primo ''degli altri'' è Dani Sordo, quinto ma mai in grado di impensierire lo squadrone giapponese. Weekend poco memorabile anche per M-Sport, con Ott Tanak e Pierre-Louis Loubet relegati nelle retrovie dopo essere stati costretti a fermarsi in prova per sostituire una ruota nel corso della prima giornata. Aveva rimediato qualche punticino anche Thierry Neuville, dopo il doloroso ritiro avvenuto nella giornata di venerdì, ma in serata è stato squalificato. In classifica generale Rovanpera è sempre più lontano.

POWER STAGE La prova finale ha visto protagonisti sia alcuni dei piloti rimasti attardati in precedenza sia i due contendenti alla vittoria. Il miglior tempo è stato fatto segnare da Neuville che aveva reso meno amaro il bilancio del weekend, alle sue spalle Tanak e Rovanpera a meno di 2 secondi, seguono Ogier ed Esapekka Lappi con 4 secondi di distacco. Squalificato il belga, tutti guadagnano una posizione con Evans che entra in top5. Nel WRC2 la vittoria finale va a Kajetan Kajetanowicz che si rilancia anche in classifica generale, approfittando dell'assenza di quasi tutti i protagonisti principali del campionato. Prossimo appuntamento a luglio in Estonia.

SAFARI RALLY KENYA 2023, CLASSIFICA FINALE

Pos. Pilota Auto Distacco
1 Sebastien Ogier Toyota 3:30:42.5
2 Kalle Rovanpera Toyota +6.7
3 Elfyn Evans Toyota +2:58.5
4 Takamoto Katsuta Toyota +3:23.8
5 Dani Sordo Hyundai +5:05.4
6 Ott Tanak Ford +9:14.4
7 Pierre-Louis Loubet Ford +16:15.7
SQ Thierry Neuville* Hyundai +24:47.0
8 Kajetan Kajetanowicz Skoda +26:33.4
9 Oliver Solberg Skoda +27:04.0

*Neuville squalificato per ricognizione illegale

WRC 2023, Rally Kenya: Sebastien Ogier (Toyota) WRC 2023, Rally Kenya: Sebastien Ogier (Toyota)

SS18 Le emozioni al Safari Rally Kenya non sono ancora finite. Il secondo passaggio sulle speciali Malewa e Oserian, disputate sotto il sole e con molta polvere sul tracciato, ha permesso a Kalle Rovanpera di accorciare ancora le distanze da Sebastien Ogier. Il finlandese ha ottenuto il miglior tempo nella SS17, ma ha recuperato più secondi nella SS18 vinta da Takamoto Katsuta. Nonostante la polvere che ha invaso il suo abitacolo rendendolo una maschera di fango, il campione del mondo in carica ha fatto meglio di un Ogier apparso piuttosto nervoso a fine prova, riducendo a 9 secondi il gap tra i due. Sarà dunque decisiva la Power Stage, anche se la sua breve durata (5'29'' il miglior tempo fatto segnare da Ott Tanak nel primo passaggio del mattino) gioca a favore di Ogier. Nella lotta per il podio è quasi certo di avercela fatta Elfyn Evans, che ha amministrato il vantaggio su Katusta e si presenta all'ultima speciale con 22 secondi di vantaggio. Nelle posizioni di rincalzo da segnalare che Thierry Neuville è salito in ottava posizione, recuperando qualche punticino in ottica mondiale. Power Stage al via alle 13:15 ora italiana.

VEDI ANCHE



SAFARI RALLY KENYA 2023, CLASSIFICA DOPO SS18

Pos. Pilota Auto Distacco
1 Sebastien Ogier Toyota 3:25:04.2
2 Kalle Rovanpera Toyota +9.2
3 Elfyn Evans Toyota +2:55.7
4 Takamoto Katsuta Toyota +3:17.7
5 Dani Sordo Hyundai +4:58.8
6 Ott Tanak Ford +9:17.7
7 Pierre-Louis Loubet Ford +15:56.9
8 Thierry Neuville Hyundai +24:51.3
9 Kajetan Kajetanowicz Skoda +25:57.1
10 Oliver Solberg Skoda +26:35.8

WRC 2023, Rally Kenya: Kalle Rovanpera (Toyota) WRC 2023, Rally Kenya: Kalle Rovanpera (Toyota)

SS14-16 Il Safari Rally Kenya non permette mai ai piloti di dormire sonni tranquilli e l'avvio dell'ultima giornata di competizione lo ha confermato. Sebastien Ogier ha vissuto una mattinata davvero complicata, con Kalle Rovanpera che dopo la prima speciale aveva dimezzato il distacco portandosi ad appena 8 secondi dal leader. Ma il peggio doveva ancora arrivare: nella successiva SS15 l'otto volte iridato ha colpito una pianta perdendo completamente il portellone posteriore e di conseguenza anche l'alettone. Il francese ha compiuto un autentico miracolo perché in queste condizioni non solo non ha perso terreno, ma addirittura ha ripreso i secondi che aveva perso in precedenza da Rovanpera! Nella successiva SS16 che ha chiuso il primo passaggio sulle tre prove odierne Ogier ha poi limitato i danni, giungendo al parco assistenza con 14 secondi di vantaggio. Anche nell'altra lotta tra piloti Toyota, quella per il terzo posto tra Elfyn Evans e Takamoto Katsuta, non sono mancati i colpi di scena: il gallese si è girato nel corso della SS14, permettendo al compagno di squadra di portarsi a 11 secondi, poi però Katsuta ha accusato dei problemi alla parte ibrida del motore perdendo terreno. Tra i due ci sono ora 35 secondi. Invariate le altre posizioni, mentre c'è da segnalare come Esapekka Lappi continui ad essere perseguitato dai problemi all'albero di trasmissione che già ieri gli hanno fatto perdere il terzo posto. Nel WRC2 Kajetan Kajetanowicz naviga tranquillo verso il successo di categoria. A partire da metà mattina il secondo e decisivo passaggio sulle tre prove.

SAFARI RALLY KENYA 2023, CLASSIFICA DOPO SS16

Pos. Pilota Auto Distacco
1 Sebastien Ogier Toyota 3:06:52.5
2 Kalle Rovanpera Toyota +13.6
3 Elfyn Evans Toyota +2:49.5
4 Takamoto Katsuta Toyota +3:25.2
5 Dani Sordo Hyundai +4:51.0
6 Ott Tanak Ford +8:56.8
7 Pierre-Louis Loubet Ford +15:09.5
8 Kajetan Kajetanowicz Skoda +23:49.0
9 Thierry Neuville Hyundai +24:35.4
10 Oliver Solberg Skoda +25:57.5

PROGRAMMA DOMENICA SAFARI RALLY KENYA 2023

Ultima giornata del Safari Rally Kenya decisiva per le sorti della competizione. Sebastien Ogier deve amministrare un vantaggio sceso a 16 secondi su Kalle Rovanpera e identico distacco separa l'altra coppia di Toyota, quelle di Elfyn Evans e Takamoto Katsuta, in lotta per il terzo gradino del podio. Il programma odierno prevede sei speciali, per un totale di circa 74 km cronometrati. La Hell's Gate di 10,53 km sarà teatro della Power Stage finale che come al solito assegnerà punti bonus ai primi cinque classificati.

Prova Nome Lunghezza Ora locale Ora italiana
SS14 Malewa 1 8.33 km 06:55 05:55
SS15 Oserian 1 18.33 km 07:51 06:51
SS16 Hell's Gate 1 10.53 km 09:05 08:05
SS17 Malewa 2 8.33 km 11:19 10:19
SS18 Oserian 2 18.33 km 12:15 11:15
SS19 Hell's Gate 2 - Wolf Power Stage 10.53 km 14:15 13:15

Pubblicato da Luca Manacorda, 25/06/2023
Tags
Gallery
wrc 2023