Pubblicato il 10/08/2020 ore 09:00

RIVOLUZIONE COVID Non sarà più la stagione più lunga della storia del Motomondiale, anzi, ma grazie all'espediente dei doppi-GP non sarà comunque una delle più corte, quella del 2020. A causa del Covid-19 si è infatti passati da un calendario originario di 20 gare a uno di 15 gare a porte chiuse. Il circus sarebbe dovuto sbarcare in Finlandia per la prima volta, ma tutto è stato rivoluzionato e i debutti - su piste ben note - saranno invece limitati alle fantasiose denominazioni di GP quali il Teruel (Aragon), l'Emilia Romagna (Misano), la Stiria (Spielberg) e l'Andalusia (Jerez). Di seguito il nuovo calendario ufficiale, nel quale manca ancora l'epilogo stagionale, previsto per il weekend del 20-22 novembre e che sarà annunciato lunedì 10 agosto: in calce il cronologico di tutti gli aggiornamenti della lunghissima trafila che Drona e FIM hanno passato per giungere al calendario definitivo.

Data Gran Premio Circuito
8 marzo Qatar* Losail International Circuit
19 luglio Spagna Circuito de Jerez-Ángel Nieto
26 luglio Andalusia Circuito de Jerez-Ángel Nieto
9 agosto Repubblica Ceca Automotodrom Brno
16 agosto Austria Red Bull Ring-Spielberg
23 agosto Stiria Red Bull Ring-Spielberg
13 settembre San Marino e Riviera di Rimini Misano World Circuit Marco Simoncelli
20 settembre Emilia Romagna e Riviera di Rimini Misano World Circuit Marco Simoncelli
27 settembre Catalogna Barcelona - Catalunya
11 ottobre Francia Le Mans
18 ottobre Aragona MotorLand Aragón
25 ottobre Teruel MotorLand Aragón
8 novembre Europa Comunitat Valenciana-Ricardo Tormo
15 novembre Comunità Valenciana Comunitat Valenciana-Ricardo Tormo
22 novembre Portogallo Autodromo Internacional do Algarve

*Solo Moto2 e Moto3

AGGIORNAMENTI A causa dell'emergenza sanitaria mondiale derivante dalla diffusione del Coronavirus, il Gran Premio del Qatar della classe MotoGP è stato cancellato: il paese arabo ha deciso di non concedere l'ingresso sul suo territorio ai piloti, membri dei team e dirigenti provenienti dalle zone dove il virus si è più diffuso, Italia in primis. Via libera invece allo svolgimento regolare delle classi Moto2 e Moto3 già in loco al momento della decisione. Per lo stesso motivo è stato rinviato al 4 ottobre il Gran Premio della Thailandia, previsto originariamente per il 22 marzo, e al 15 novembre il Gran Premio delle Americhe ad Austin, previsto inizialmente per il 5 aprile. Per far spazio all'appuntamento asiatico il Gran Premio di Aragona è stato anticipato di una settimana, ed è ora previsto per il weekend del 27 settembre, mentre per inserire quello a stelle e strisce, la fine del Mondiale a Valencia, slitta al 22 di novembre. Anche il Gran Premio d'Argentina è stato ricollocato più avanti in calendario, in data 22 novembre. Sono stati poi rinviati a data da destinarsi, in ordine di tempo, il GP di Spagna a Jerez, il GP di Francia a Le Mans, il GP d'Italia al Mugello e il GP di Catalunya a Barcellona. Cancellati definitivamente invece gli appuntamenti con il GP d'Olanda ad Assen (Per la prima volta nella storia), con il GP di Germania al Sachsenring e con il GP di Finlandia al KymiRing, una pista ancora priva di omologazione. Indata 29 maggio è stata annunciata la cancellazione di altri due appuntamenti, il GP di Gran Bretagna e il GP di Australia, previsti rispettivamente per i weekend del 30 agosto e del 25 ottobre. Il giorno 1 giugno è stata annunciata la cancellazione del Garn Premio del Giappone a Motegi, originariamente previsto per il weekend del 19 ottobre. Il 10 giugno è stata annunciata la definitiva cancellazione del Gran Premio d'Italia al Mugello. Il giorno 11 giugno 2020 è stato finalmente annunciata la prima parte del nuovo calendario ufficiale 2020, con partenza da Jerez il 19 luglio e termine il 15 novembre a Valencia. Nel giorno 31 luglio la MotoGP ha confermato la cancellazione ufficiale degli appuntamenti di Argentina, Thailandia e Malesia, che si aggiungono a quello delle Americhe saltato poche settimane prima. In data 10 agosto, infine, è stata annunciata l'ultima modifica al calendario per questa stagione: l'inserimento come tappa finale del GP del Portogallo a Portimao.

Programma dei test pre-season e in-season MotoGP 2020

19-20 novembre 2019 - Valencia (Spagna) - Test ufficiali
25-26 novembre 2019 - Jerez de la Frontera (Spagna) - Test privati
2-4 febbraio 2020 - Sepang (Malesia) - Test shakedown
7-9 febbraio 2020 - Sepang (Malesia) - Test ufficiali
22-24 febbraio 2020 - Losail (Qatar) - Test ufficiali
18-20 marzo 2020 - Jerez de la Frontera (Spagna) - Test privati*
4 maggio 2020 - Jerez de la Frontera (Spagna) - Test ufficiale post GP*
8 giugno 2020 - Barcellona (Spagna) - Test ufficiale post GP
15-16 giugno 2020 - Kymiring (Finlandia) - Test Michelin, solo per test team
15-16 settembre 2020 - Misano Adriatico (Italia) - Test privati

*Sessione cancellata a causa dell'emergenza coronavirus

Calendario originario della stagione MotoGP 2020, con tutti i cambi post-Covid fino al 10 giugno 2020.

Data GP Gran Premio Circuito
cancellato Qatar* Losail
03-mag Spagna #### Jerez de la Frontera
17-mag Francia #### Le Mans
cancellato Italia* Mugello
07-giu Catalunya #### Barcellona
cancellato Germania* Sachsenring
cancellato Olanda* Assen
cancellato Finlandia* KymiRing
09-ago Rep. Ceca Brno
16-ago Austria Spielberg
cancellato Gran Bretagna* Silverstone
13-set San Marino Misano Adriatico
27-set Aragona*** Aragon
cancellato Thailandia** Buriram
cancellato Giappone* Motegi
cancellato Australia* Phillip Island
cancellato Malesia* Sepang
cancellato Americhe #* Austin
cancellato Argentina ##* Termas de Rio Hondo
29-nov Valencia ### Valencia


* Cancellato per motivi sanitari il GP del Qatar classe MotoGP, e i GP di tutte e tre le classi in Germania, Olanda, Finlandia, Gran Bretagna, Australia, Giappone, Italia, Americhe, Thailandia, Malesia e Argentina.
** Inizialmente previsto in data 22 marzo, è stato rinviato per motivi sanitari al 4 ottobre
*** Originariamente previsto il 4 ottobre, è stato anticipato di una settimana per far spazio in calendario al Gran Premio della Thailandia e poi cancellato.
# Inizialmente previsto in data 5 aprile, è stato rinviato per motivi sanitari al 15 novembre e poi cancellato
## Inizialmente previsto in data 19 aprile, è stato rinviato per motivi sanitari al 22 novembre e poi cancellato
### Originariamente previsto il 15 novembre, è stato posticipato di una settimana e poi di un'altra ancora per far spazio in calendario al Gran Premio delle Americhe e al Gran Premio di Argentina.
#### Rinviati per motivi sanitari a data da destinarsi.

Ecco come il coronavirus sta influenzando i campionati motoristici: il calendario dei rinvii/annullamenti


TAGS: motogp MotoGP 2020 Calendario MotoGP 2020 Orari MotoGP 2020