Pubblicato il 16/08/20

CASA RED BULL La prima vittoria nella classe MotoGP lo scorso GP della Repubblica Ceca è arrivata proprio alla vigilia dell'appuntamento di casa per la KTM, che ora con i suoi quattro piloti - soprattutto con il vincitore di Brno Brad Binder e con Pol Espargaro, punta a scardinare il dominio Ducati su questa pista, che continua da quattro anni a questa parte senza scalfiture. Ed è proprio sulla pista di Spielberg che Andrea Dovizioso, Jack Miller e Danilo Petrucci (sarà ancora assente Pecco Bagnaia per infortunnio, così come Marquez) dovranno riscattare la prova opaca dello scorso GP, mentre Johann Zarco, sul podio a Brno, vorrà invece confermarsi ad alti livelli. In tutto questo in classifica dominano le Yamaha di Fabio Quartararo e Maverick Vinales, reduci da una gara opaca, ma con Franco Morbidelli e Valentino Rossi visti in forma da un paio di domeniche. Alla festa vorranno prendere parte anche Alex Rins con la Suzuki, Cal Crutchlow e Taka Nakagami con la Honda e Aleix Espargaro con l'Aprilia, mentre sarà difficile fare bene per i ragazzi del team ufficiale Honda (Alex Marquez e Stefan Bradl), che senza Marc Marquez, è penultimo nella classifica dei team. Insomma, sono tantissimi i candidati al successo di domenica, con una grande incognita però sopra le loro teste: il meteo!

RED BULL RING, LE CARATTERISTICHE DELLA PISTA

Precedentemente conosciuto come Österreichring prima e A1-Ring poi, la pista disegnata tra le montagne della Stiria è stata costruita nel 1969, ma dopo il 1997 era stata abbandonata dalla MotoGP (la F1 smetterà di correrci nel 2003. Ristrutturata nel 2011 dopo l'acquisto da parte della Red Bull, è tornata nel calendario prima di Formula 1 (nel 2014), poi di MotoGP dal 2016. La lunghezza di 4,318 km è pressoché invariata rispetto all'ultima versione del tracciato, che a dispetto della lunghezza si percorre in poco tempo, visti i lunghi rettilinei e le poche curve, solo 10 di cui tre a sinistra e ben 7 a destra. La larghezza della carreggiata di 13 metri favorisce infine i sorpassi, mentre come rettilineo più lungo si conta quello che va da curva 1 a curva 2, ma essendo quest'ultima ad ampissimo raggio, la staccata vera e propria arriva in fondo a curva 3, dopo circa 900 metri a tutto gas. Il record del circuito in gara appartiene ad Andrea Dovizioso, in 1'23''827 stabilito lo scorso anno, mentre in qualifica il primato è di Marc Marquez che, sempre nel 2019, ha staccato la pole con il tempo di 1'23''027! La velocità di punta, infine, è stata toccata dalla Ducati di Andrea Dovizioso: 316,7 kmh sempre nel 2019.

SPIELBERG, LE FRENATE PIÙ IMPEGNATIVE

Grazie alla Brembo - l'azienda italiana che fornisce dischi e freni a quasi tutte le scuderie del Mondiale di Formula 1 - possiamo offririvi tutti i dati relativi alle frenate sulla pista del Red Bull Ring di Spielberg, in Austria, considerata di livello 5 su 5 (Very Hard) nella scala che valuta l'impegno per gli impianti frenanti.
Tempo speso in frenata: 32%
Numero di frenate: 7
Curve più impegnative: 4, 3 e 1.
Secondo i tecnici Brembo che lavorano a stretto contatto con il 100 per cento dei piloti del Mondiale MotoGP, il Red Bull Ring rientra nella categoria dei circuiti altamente impegnativi per i freni. In una scala da 1 a 5 si è meritato un indice di difficoltà di 5, eguagliato solo dalla pista di Barcellona. Così come per la Formula 1, anche gli impianti frenanti delle MotoGP sono azionati in 7 delle 10 curve del tracciato austriaco. Completamente diverso è però il tempo di impiego dei freni, così come le sollecitazioni per l’impianto frenante: per le monoposto la pista di Spielberg vanta un indice di difficoltà di 3. In ogni giro del Red Bull Ring i piloti usano i freni 7 volte per un totale di 27 secondi, ossia 17 secondi in più rispetto all’utilizzo delle Formula 1. Anche il confronto percentuale tra l’uso dei freni e il tempo sul giro è molto differente: 32 per cento per le MotoGP, 16 per cento per le monoposto. Nei 28 giri di gara a Spielberg ogni MotoGP usa i freni per oltre 750 secondi, cioè poco più di 12 minuti e mezzo. Buona parte di questo valore discende dalle frenate alle curve 1, 3 e 4, tutte con decelerazioni di 1,5 g e delta di velocità superiori ai 200 km/h. ​Delle 7 frenate del Red Bull Ring 3 sono classificate come impegnative per i freni e le altre 4 sono di media difficoltà. Per la Formula 1 invece queste ultime 4 sono valutate come scarsamente impegnative. La staccata più dura per la MotoGP è alla quarta curva, nonostante le moto non raggiungano i 300 km/h: con 5,4 secondi di frenata in cui percorrono 259 metri la velocità passa da 297 km/h a 83 km/h. Il carico esercitato sulla leva è di 6,4 kg e la pressione dell’impianto di 13,8 bar.

NUMERI E STATISTICHE DEL GP D'AUSTRIA

L'unico pilota del Motomondiale attuale ad aver corso al Red Bull Ring, allora A1-Ring, prima della sua reintroduzione del mondiale, è ovviamente Valentino Rossi, che però non ha mai vinto sulla pista austriaca. Nel 1996 vi ottenne però il primo podio in carriera, terzo in 125, e nell'anno successivo, quello dominante del primo titolo, fu invece secondo, beffato dal nipponico Nuboru Ueda. Dalla sua reintroduzione nel 2016 sono stati disputati dunque quattro GP, tutti e quattro vinti dalla Ducati nella classe MotoGP con, nell'ordine, Andrea Iannone, Andrea Dovizioso, Jorge Lorenzo e, ancora, Dovizioso. Saranno al via domenica in MotoGP anche tre vincitori della classe Moto2 degli ultimi anni: Johann Zarco, Franco Morbidelli e Brad Binder. Mancherà Pecco Bagnaia, infortunato e vincente qui nel 2018 sempre in Moto2, ci sarà invece l'unico pilota ad aver vinto due volte al Red Bull Ring oltre a Dovizioso: Joan Mir (nel 2016 e 2017 in Moto3).

ALBO D'ORO Clicca qui per conoscere l'albo d'oro del Gran Premio d'Austria

PREVISIONI METEO DEL GP AUSTRIA 2020

Previsto tempo pessimo per tutto il weekend in Austria, con piogge e temporali che dovrebbero lasciare spazio a un qualche speranza di un break per la gara di domenica. I dettagli da weather.com:

Venerdì 14 agosto: temperature: max 24°, min 16°; temporale, precipitazioni 90%, umidità 74% vento 6kmh.
Sabato 15 agosto: temperature: max 24°, min 14°; temporale, precipitazioni 80%, umidità 73% vento 6kmh.
Domenica 16 agosto: temperature: max 27°, min 14°; temporali sparsi, precipitazioni 60%, umidità 63% vento 7kmh

MotoGP Austria 2019, Andrea Dovizioso (Ducati), Marc Marquez (Honda), Fabio Quartararo (Yamaha)

GP AUSTRIA 2020: COME SEGUIRLO IN TV E SUL WEB

Come sempre Sky Sport MotoGP HD trasmetterà in diretta tutte le sessioni di tutte e tre le classi del Motomondiale cos' come DAZN, con Moto2 e Moto3 impegnate anch'esse sulla pista austriaca, mentre su TV8 andranno in differita qualifiche e gara. Clicca qui per conoscere tutti gli orari del weekend nel dettaglio.

MOTOGP 2020, CLASSIFICHE MONDIALE PILOTI E COSTRUTTORI

CLASSIFICA MONDIALE PILOTI MOTOGP DOPO IL GP AUSTRIA

Pos. Pilota Moto Nazione Punti
1 Fabio QUARTARARO Yamaha FRA 67
2 Andrea DOVIZIOSO Ducati ITA 56
3 Maverick VIÑALES Yamaha SPA 48
4 Brad BINDER KTM RSA 41
5 Valentino ROSSI Yamaha ITA 38
6 Takaaki NAKAGAMI Honda JPN 37
7 Jack MILLER Ducati AUS 36
8 Franco MORBIDELLI Yamaha ITA 31
9 Joan MIR Suzuki SPA 31
10 Johann ZARCO Ducati FRA 28
11 Danilo PETRUCCI Ducati ITA 20
12 Alex RINS Suzuki SPA 19
13 Pol ESPARGARO KTM SPA 19
14 Miguel OLIVEIRA KTM POR 18
15 Alex MARQUEZ Honda SPA 16
16 Aleix ESPARGARO Aprilia SPA 11
17 Francesco BAGNAIA Ducati ITA 9
18 Iker LECUONA KTM SPA 7
19 Cal CRUTCHLOW Honda GBR 7
20 Bradley SMITH Aprilia GBR 7
21 Tito RABAT Ducati SPA 7
22 Michele Pirro Ducati ITA 4
23 Stefan BRADL Honda GER  

CLASSIFICA MONDIALE COSTRUTTORI MOTOGP DOPO IL GP AUSTRIA

Pos. Pilota Nazione Punti
1 Yamaha JPN 81
2 Ducati ITA 67
3 KTM AUT 57
4 Suzuki JPN 44
5 Honda JPN 37
6 Aprilia ITA 16

RISULTATI MOTOGP AUSTRIA 2020

RISULTATI GARA
Domenica 16 agosto 2020, ore 14.00

Pos. Pilota Moto Tempo
1 Andrea DOVIZIOSO Ducati 28'20.853
2 Joan MIR Suzuki +1.377
3 Jack MILLER Ducati +1.549
4 Brad BINDER KTM +5.526
5 Valentino ROSSI Yamaha +5.837
6 Takaaki NAKAGAMI Honda +6.403
7 Danilo PETRUCCI Ducati +12.498
8 Fabio QUARTARARO Yamaha +12.534
9 Iker LECUONA KTM +14.117
10 Maverick VIÑALES Yamaha +15.276
11 Aleix ESPARGARO Aprilia +17.772
12 Michele PIRRO Ducati +23.271
13 Alex MARQUEZ Honda +24.943
14 Bradley SMITH Aprilia +24.868
15 Cal CRUTCHLOW Honda +27.435
16 Tito RABAT Ducati +28.502
17 Stefan BRADL Honda +28.609
  Alex RINS Suzuki +10 laps
  Pol ESPARGARO KTM +12 laps
  Miguel OLIVEIRA KTM +12 laps
  Franco MORBIDELLI Yamaha  
  Johann ZARCO Ducati  

GRIGLIA DI PARTENZA
Qui sarà inserita la griglia di partenza del Gran Premio

1a Fila 1. Vinales    
  Yamaha 2. Miller  
    Ducati 3. Quartararo
2a Fila 4. Dovizioso   Yamaha
  Ducati 5. P. Espargaro  
    KTM 6. Mir
3a Fila 7. Morbidelli   Suzuki
  Yamaha 8. Rins  
    Suzuki 9. Zarco
4a Fila 10. Nakagami   Ducati
  Honda 11. Oliveira  
    KTM 12. Rossi
5a Fila 13. Petrucci   Yamaha
  Ducati 14. A. Espargaro  
    Aprilia 15. Crutchlow
6a Fila 16. Lecuona   Honda
  KTM 17. Binder  
    KTM 18. A. Marquez
7a Fila 19. Bradl   Honda
  Honda 20. Smith  
    Aprilia 21. Rabat
8a Fila 22. Pirro   Ducati
  Ducati    

RISULTATI QUALIFICHE MOTOGP AUSTRIA 2020

RISULTATI QUALIFICHE - Q2
Sabato 15 agosto 2020, ore 14.35

Pos. Pilota Moto Tempo Distacco
1 Maverick VIÑALES Yamaha 1'23.450  
2 Jack MILLER Ducati 1'23.518 0.068 / 0.068
3 Fabio QUARTARARO Yamaha 1'23.537 0.087 / 0.019
4 Andrea DOVIZIOSO Ducati 1'23.606 0.156 / 0.069
5 Pol ESPARGARO KTM 1'23.612 0.162 / 0.006
6 Joan MIR Suzuki 1'23.673 0.223 / 0.061
7 Franco MORBIDELLI Yamaha 1'23.719 0.269 / 0.046
8 Alex RINS Suzuki 1'23.731 0.281 / 0.012
9 Johann ZARCO Ducati 1'23.828 0.378 / 0.097
10 Takaaki NAKAGAMI Honda 1'23.872 0.422 / 0.044
11 Miguel OLIVEIRA KTM 1'23.939 0.489 / 0.067
12 Valentino ROSSI Yamaha 1'23.995 0.545 / 0.056

RISULTATI QUALIFICHE - Q1
Sabato 15 agosto 2020, ore 14.10

Pos. Pilota Moto Tempo Distacco
1 Johann ZARCO Ducati 1'23.865  
2 Valentino ROSSI Yamaha 1'23.891 0.026 / 0.026
3 Danilo PETRUCCI Ducati 1'23.915 0.050 / 0.024
4 Aleix ESPARGARO Aprilia 1'24.151 0.286 / 0.236
5 Cal CRUTCHLOW Honda 1'24.228 0.363 / 0.077
6 Iker LECUONA KTM 1'24.405 0.540 / 0.177
7 Brad BINDER KTM 1'24.485 0.620 / 0.080
8 Alex MARQUEZ Honda 1'24.490 0.625 / 0.005
9 Stefan BRADL Honda 1'24.662 0.797 / 0.172
10 Bradley SMITH Aprilia 1'24.831 0.966 / 0.169
11 Tito RABAT Ducati 1'25.287 1.422 / 0.456
12 Michele PIRRO Ducati 1'25.431 1.566 / 0.144

RISULTATI PROVE LIBERE MOTOGP AUSTRIA 2020

RISULTATI FP4
Sabato 15 agosto 2020, ore 13.30

Pos. Pilota Moto Tempo Distacco
1 Pol ESPARGARO KTM 1'24.183  
2 Valentino ROSSI Yamaha 1'24.335 0.152 / 0.152
3 Andrea DOVIZIOSO Ducati 1'24.408 0.225 / 0.073
4 Johann ZARCO Ducati 1'24.586 0.403 / 0.178
5 Maverick VIÑALES Yamaha 1'24.608 0.425 / 0.022
6 Joan MIR Suzuki 1'24.709 0.526 / 0.101
7 Alex RINS Suzuki 1'24.767 0.584 / 0.058
8 Danilo PETRUCCI Ducati 1'24.773 0.590 / 0.006
9 Fabio QUARTARARO Yamaha 1'24.774 0.591 / 0.001
10 Miguel OLIVEIRA KTM 1'24.815 0.632 / 0.041
11 Brad BINDER KTM 1'24.819 0.636 / 0.004
12 Franco MORBIDELLI Yamaha 1'24.855 0.672 / 0.036
13 Jack MILLER Ducati 1'24.917 0.734 / 0.062
14 Aleix ESPARGARO Aprilia 1'24.966 0.783 / 0.049
15 Cal CRUTCHLOW Honda 1'25.027 0.844 / 0.061
16 Takaaki NAKAGAMI Honda 1'25.028 0.845 / 0.001
17 Iker LECUONA KTM 1'25.059 0.876 / 0.031
18 Alex MARQUEZ Honda 1'25.165 0.982 / 0.106
19 Michele PIRRO Ducati 1'25.311 1.128 / 0.146
20 Tito RABAT Ducati 1'25.451 1.268 / 0.140
21 Bradley SMITH Aprilia 1'25.461 1.278 / 0.010
22 Stefan BRADL Honda 1'25.907 1.724 / 0.446

RISULTATI FP3
Sabato 15 agosto 2020, ore 9.55

Pos. Pilota Moto Tempo Distacco
1 Maverick VIÑALES Yamaha 1'24.317  
2 Jack MILLER Ducati 1'24.363 0.046 / 0.046
3 Andrea DOVIZIOSO Ducati 1'24.426 0.109 / 0.063
4 Alex RINS Suzuki 1'24.434 0.117 / 0.008
5 Miguel OLIVEIRA KTM 1'24.508 0.191 / 0.074
6 Joan MIR Suzuki 1'24.517 0.200 / 0.009
7 Pol ESPARGARO KTM 1'24.525 0.208 / 0.008
8 Fabio QUARTARARO Yamaha 1'24.611 0.294 / 0.086
9 Danilo PETRUCCI Ducati 1'24.663 0.346 / 0.052
10 Cal CRUTCHLOW Honda 1'24.961 0.644 / 0.298
11 Valentino ROSSI Yamaha 1'25.021 0.704 / 0.060
12 Michele PIRRO Ducati 1'25.039 0.722 / 0.018
13 Takaaki NAKAGAMI Honda 1'25.048 0.731 / 0.009
14 Iker LECUONA KTM 1'25.189 0.872 / 0.141
15 Franco MORBIDELLI Yamaha 1'25.318 1.001 / 0.129
16 Aleix ESPARGARO Aprilia 1'25.434 1.117 / 0.116
17 Alex MARQUEZ Honda 1'25.467 1.150 / 0.033
18 Johann ZARCO Ducati 1'25.468 1.151 / 0.001
19 Brad BINDER KTM 1'25.480 1.163 / 0.012
20 Bradley SMITH Aprilia 1'25.653 1.336 / 0.173
21 Stefan BRADL Honda 1'26.019 1.702 / 0.366
22 Tito RABAT Ducati 1'29.105 4.788 / 3.086

RISULTATI FP2
Venerdì 14 agosto 2020, ore 14.10

Pos. Pilota Moto Tempo Distacco
1 Jack MILLER Ducati 1'26.475  
2 Iker LECUONA KTM 1'27.228 0.753 / 0.753
3 Miguel OLIVEIRA KTM 1'27.421 0.946 / 0.193
4 Alex RINS Suzuki 1'27.458 0.983 / 0.037
5 Johann ZARCO Ducati 1'27.625 1.150 / 0.167
6 Joan MIR Suzuki 1'27.793 1.318 / 0.168
7 Alex MARQUEZ Honda 1'27.839 1.364 / 0.046
8 Maverick VIÑALES Yamaha 1'27.941 1.466 / 0.102
9 Valentino ROSSI Yamaha 1'27.967 1.492 / 0.026
10 Stefan BRADL Honda 1'28.012 1.537 / 0.045
11 Michele PIRRO Ducati 1'28.444 1.969 / 0.432
12 Fabio QUARTARARO Yamaha 1'29.264 2.789 / 0.820
13 Franco MORBIDELLI Yamaha 1'29.597 3.122 / 0.333
14 Danilo PETRUCCI Ducati 1'29.669 3.194 / 0.072
15 Cal CRUTCHLOW Honda 1'29.984 3.509 / 0.315
16 Takaaki NAKAGAMI Honda 1'30.704 4.229 / 0.720
17 Tito RABAT Ducati 1'31.941 5.466 / 1.237
  Andrea DOVIZIOSO Ducati 1'35.009 8.534 / 3.068
  Bradley SMITH Aprilia 1'37.709 11.234 / 2.700
  Aleix ESPARGARO Aprilia 1'40.346 13.871 / 2.637
  Brad BINDER KTM    
  Pol ESPARGARO KTM    

RISULTATI FP1
Venerdì 14 agosto 2020, ore 9.55

Pos. Pilota Moto Tempo Distacco
1 Pol ESPARGARO KTM 1'24.193  
2 Andrea DOVIZIOSO Ducati 1'24.237 0.044 / 0.044
3 Takaaki NAKAGAMI Honda 1'24.378 0.185 / 0.141
4 Alex RINS Suzuki 1'24.573 0.380 / 0.195
5 Franco MORBIDELLI Yamaha 1'24.588 0.395 / 0.015
6 Johann ZARCO Ducati 1'24.655 0.462 / 0.067
7 Miguel OLIVEIRA KTM 1'24.718 0.525 / 0.063
8 Jack MILLER Ducati 1'24.724 0.531 / 0.006
9 Joan MIR Suzuki 1'24.743 0.550 / 0.019
10 Fabio QUARTARARO Yamaha 1'24.753 0.560 / 0.010
11 Maverick VIÑALES Yamaha 1'24.779 0.586 / 0.026
12 Danilo PETRUCCI Ducati 1'24.837 0.644 / 0.058
13 Valentino ROSSI Yamaha 1'24.879 0.686 / 0.042
14 Cal CRUTCHLOW Honda 1'24.944 0.751 / 0.065
15 Iker LECUONA KTM 1'24.991 0.798 / 0.047
16 Brad BINDER KTM 1'25.005 0.812 / 0.014
17 Michele PIRRO Ducati 1'25.152 0.959 / 0.147
18 Aleix ESPARGARO Aprilia 1'25.165 0.972 / 0.013
19 Alex MARQUEZ Honda 1'25.249 1.056 / 0.084
20 Bradley SMITH Aprilia 1'25.297 1.104 / 0.048
21 Stefan BRADL Honda 1'25.371 1.178 / 0.074
22 Tito RABAT Ducati 1'25.729 1.536 / 0.358

TAGS: motomondiale rossi motogp valentino rossi dovizioso spielberg sky motogp austria gp austria orari tv red bull ring marquez vinales Sky Sport Petrucci Bagnaia Morbidelli Info MotoGP Risultati MotoGP TV8 Quartararo Orari MotoGP MotoGP 2020 Motomondiale 2020 Binder Austrian GP Sky Sport MotoGP AustrianMotoGP 2020 Spielberg 2020 MotoGP Austria 2020 MotoGP Spielberg 2020 Spielberg MotoGP MotoGP 2020 Austria