Pubblicato il 11/03/2020 ore 19:05

ENNESIMO RINVIO Era nell'aria anche la notizia di oggi, ovvero il rinvio del Gran Premio di Argentina delle classi MotoGP, Moto2 e Moto3 originariamente previsto per il weekend del 17 e 19 aprile sul circuito di Termas de Rio Hondo. Questo rinvio fa eco a quello deciso ieri da FIM e Dorna del Gran Premio delle Americhe del Motomondiale, che a sua volta segue i rinvii di Qatar e Thailandia. L'epidemia di Coronavirus sta stravolgendo i calendari motoristici internazionali di ogni categoria sportiva e fermando lo sport in tutto il pianeta.

CALENDARIO RIVOLUZIONATO La tappa argentina del Motomondiale trova una nuova collocazione in calendario nelle date del 20 e 22 novembre, con il GP della Comunità Valenciana che viene spostato ulteriormente in avanti fino al 27-29 novembre (e con esso slitta anche la fine del Campionato del Mondo di MotoGP). A seguito di tutti i posticipi, la prima tappa del Motomondiale dovrebbe essere ora il Gran Premio di Spagna a Jerez, dal 1 al 3 maggio 2020, ma la situazione non è sicuramente definita, visto che nel paese iberico l'epidemia sta iniziando la sua crescita più acuta proprio in questi giorni.

TEST SALTATI Sono inoltre stati cancellati i test privati MotoGP previsti proprio a Jerez tra una settimana, dal 18 al 20 marzo, mentre per quanto riguarda quelli ufficiali di fine anno che erano previsti sulla pista andalusa ma anche a Valencia per la Moto2 e Moto3, saranno riallocati nel corso della stagione. Questo, ovviamente, sempre che la stagione riesca a partire per tutti, dopo l'evento inaugurale al quale solo le due classi minori hanno potuto partecipare, grazie al fatto che piloti e team si trovassero già in Qatar dalla settimana precedente, proprio per svolgere i rispettivi test.


TAGS: motogp motogp argentina Termas del Rio Hondo MotoGP 2020 GP Argentina MotoGP rinviato GP Argentina Termas MotoGP