Pubblicato il 10/08/20

BENVENUTA PORTIMAO! Non più tardi di ieri abbiamo assistito allo spettacolare round portoghese della World Superbike proprio sul Circuito di Portimao, e oggi è stata confermata un'indiscrezione che circolava da diversi giorni: la pista lusitana ospiterà anche il finale di stagione della classe MotoGP, il 15° e ultimo appuntamento in calendario previsto per il weekend dal 20 al 22 novembre. Non sarà dunque Valencia (13-15 novembre) a chiudere - come da tradizione - questo paticolare stagione del Motomondiale completamente riscritta dalla pandemia di Covid-19.

Jonathan Rea sotto la bandiera a scacchi di Portimão

OTTO ANNI DOPO L'annuncio è stato fatto oggi pomeriggio da IRTA e Dorna che sul sito ufficiale della MotoGP, scrivono: ''È giunto il momento di svelare quello che sarà il circuito che ospiterà questo appuntamento: è lo spettacolare Autódromo Internacional do Algarve, a Portimao, in Portogallo. La pista di riserva per il MotoGP dal 2017, il circuito avrà ora la possibilità di fare il suo debutto nel calendario''. Sia il presidente FIM, Jorge Viegas, che quello Dorna, Carmelo Ezpeleta, si sono detti entusiasti del ritorno di una tappa del Mondiale nel paese iberico a distanza di 8 anni dall'ultima apparizione, quando si corse all'Estoril.

Circuito dell'Algarve, Portimao, Portogallo

GP CON PUBBLICO? ''Il Portogallo ha una lunga storia nel nostro sport'' - ha spiegato Ezpeleta - ''Ci sono state battaglie storiche ad Estoril. È un’ottima cosa per noi avere la possibilità di tornare in Portogallo soprattutto con la partecipazione di Miguel Oliveira, perché è bello avere un pilota portoghese in grado di competere nel proprio paese. Siamo estremamente felici di poter correre a Portimao a fine anno''. C'è, infine, una novità. Dorna sta lavorando affinché l'evento sia aperto a un pubblico ridotto, ma comunque ingente, di persone. ''Stiamo lavorando per accogliere i tifosi''- ha spiegato Paulo Pinheiro, ad dell'Autodromo - ''Cominceremo con una capienza di 30.000 persone per il fine settimana del Gran Premio e poi decideremo con Dorna e con le autorità sanitarie le fasi successive. Fatichiamo a trovare le parole per esprimere quanto siamo felici di avere questa gara''. 


TAGS: motogp portimao dorna miguel oliveira fim carmelo ezpeleta MotoGP 2020 Calendario MotoGP 2020 IRTA GP Portogallo