Pubblicato il 04/04/2020 ore 19:10

CAMPIONATO IN SOSPESO La Spagna ha superato proprio oggi l'Italia nel numero di contagi da Covid-19, e nello stesso giorno il segretario generale dello sport della Catalogna, Gerard Figueras, ha annunciato alla stampa la sospensione dell'evento previsto il 7 giugno prossimo al Circuit de Catalunya di Montmelò, nei pressi di Barcellona. L'evento sarebbe in programma la settimana successiva a quella del Gran Premio d'Italia al Mugello, prova iridata che a questo punto è appesa a un filo anch'essa. ''Ad oggi non è stata presa la decisione di cancellare l'evento'' - ha dichiarato il segretario catalano - ''L'appuntamento al Montmelò però non si potrà disputatare il 7 giugno, e al momento non sappiamo quando sarà possibile riprogrammarlo. Speriamo si possa inserire nuovamente in calendario''.

SETTE TAPPE SALTATE Il Calendario della MotoGP è già stato totalmente rivoluzionato dal Virus: il Coronavirus Covid-19 è ufficialmente il killer del Motomondiale e, più in generale, dell'intero mondo, dello sport e non solo. A causa della pandemia generata dal virus, dopo essere saltati, nell'ordine, il GP del Qatar di classe MotoGP a Losail (si sono svolti gli eventi di Moto2 e Moto3 che erano già in loco prima della chiusura dei confini), il GP della Thailandia a Buriram, il GP degli USA a Austin, il GP d'Argentina a Buenos Aires, il GP di Spagna a Jerez e il GP di Francia a Le Mans, è dunque giunta la volta del GP di Catalounya a Barcellona, quella che doveva essere originariamente l'ottava tappa del Mondiale. Si attendono dunque decisioni sulla settima tappa, il GP d'Italia al Mugello.


TAGS: motogp gp catalogna MotoGP 2020 GP Catalunya MotoGP Catalunya