Autore:
Salvo Sardina

OSSERVATO SPECIALE La prima vittoria ottenuta a Spa e la costante aurea del predestinato che lo accompagna a ogni passo nel paddock. Così Charles Leclerc si presenta a Monza, forse anche intimamente consapevole che una seconda vittoria qui potrebbe (definitivamente) ribaltare le gerarchie all’interno del box della Ferrari. Alle porte c’è infatti il Gran Premio di casa che, come chiarito anche dallo stesso Sebastian Vettel, è “la gara più importante dell’anno” per il Cavallino. Come se la pressione non fosse già di per sé sufficientemente alta.

GP Belgio 2019, Spa Francorchamps, Charles Leclerc festeggia la vittoria con il team Ferrari

GP ITALIA IN ROSSOSono contento di essere a Monza con questi colori – ha spiegato Charles Leclerc in conferenza stampa – perché guidare qui è davvero speciale. La gara è stata rinnovata almeno fino al 2024, io spero di poter essere ancora qui con la Ferrari tra cinque anni. La festa di ieri in piazza Duomo è stata incredibile, era la prima volta che mi approcciavo al Gran Premio d’Italia da ferrarista, la sensazione è stata speciale. Non potevo aspettarmi così tante persone vestite di rosso. Mi ha colpito vedere che, in un normale mercoledì lavorativo, ci fosse così tanta gente tutta lì per la Ferrari”.

ALTALENA SPA Inevitabilmente la mente torna al successo – il primo in carriera – ottenuto a Spa-Francorchamps solo quattro giorni fa, al termine di un weekend in cui tutti nel paddock hanno vissuto un’altalena di emozioni a causa della tragica scomparsa del pilota di F2, Anthoine Hubert: “È stato un weekend molto difficile per tanti motivi visto quanto accaduto sabato. Ma anche per quanto riguarda le prestazioni, eravamo consapevoli che sarebbe stato complicato vincere perché le Mercedes erano molto forti sul passo gara. Siamo però riusciti a mettere tutto insieme, a fare un gran lavoro di squadra specialmente con Sebastian che ha fatto qualcosa di incredibile tenendo dietro Lewis per qualche giro. Guardando indietro, sono contento di aver centrato la prima vittoria, mi sono tolto un bel peso dalle spalle e adesso sono fiero di questo. Non c’è stato però tanto tempo per rifletterci, siamo già in Italia e c’è un lavoro importante su cui concentrarsi”.

F1 GP Italia 2019, Monza: Charles Leclerc scherza con Sebastian Vettel (Ferrari)

RAPPORTO CON SEBLa mia relazione con Vettel? È molto buona – ha poi aggiunto Leclerc, vittima anche di un siparietto con il tedesco, che lo ha preso in giro facendo credere ai giornalisti che avesse acquistato una barca per festeggiare il risultato di Spa – perché abbiamo trovato il giusto compromesso tra competizione e collaborazione per migliorare l’auto. Ogni volta che abbassiamo la visiera io voglio batterlo e lui vuole battere me, ma quando finisce l’attività in pista condividiamo informazioni e pareri, cercando di lavorare insieme per migliorare le cose. Facciamo il nostro meglio per consentire al team di progredire, questo è l’obiettivo”. Infine Charles si è dato un voto per questa prima parte di stagione: “Le prime gare non sono state entusiasmanti, quindi direi 6. Poi sono migliorato soprattutto in qualifica e potrei dire 7.5. Ma il target è quello di continuare a migliorare”. Seb è avvisato.


TAGS: ferrari monza formula 1 f1 gp italia leclerc f1 2019 ItalianGP 2019