FUORI DAL CORO A fronte dei tantissimi commenti positivi piovuti su Charles Leclerc dopo la doppia affermazione in Belgio e, soprattutto, nel Gran Premio d'Italia a Monza, arriva anche una voce critica nei confronti del monegasco, ed è quella dell'ex pilota di Formula 1, nonché campione del mondo 1997, Jacques Villeneuve, attualmente tra i più apprezzati opinionisti di Sky. Senza peli sulla lingua, come al suo solito, il figlio d'arte canadese ha commentato con una frecciatina il trionfo di domenica scorsa.

F1 GP Italia 2019, Monza: Charles Leclerc (Ferrari) e Lewis Hamilton (Mercedes)

DA PENALIZZARE "Con quello che ha combinato Vettel, la vittoria di Charles Leclerc risulta essere ancora più straordinaria" - ha premesso Jacques Villeneuve - "Tuttavia dobbiamo essere onesti e dire che Leclerc doveva essere penalizzato. Però siamo a Monza e gli è andata bene. È sempre stato molto veloce, ha fatto solo un errore tagliando quella curva, un taglio dal quale comunque ha preso un po' di vantaggio. La strategia è stata comunque incredibile da parte della Ferrari, avendo solo una delle due macchina in lizza."

CHARLES GRAZIATO Villeneuve punta il dito dunque non tanto sul duello tra Leclerc e Hamilton alla Roggia, quando il pilota della Ferrari ha chiuso la porta in faccia alla Mercedes del campione del mondo britannico facendogli mettere le ruote sull'erba, ma piuttosto sul taglio di chicane sul quale i commissari hanno chiuso un occhio. Il monegasco al giro 36 arriva lungo alla chicane e taglia sui "salsicciotti", in termini di tempo non c'è vantaggio, ma un episodio simile era stato sanzionato in Formula 2 con 5 secondi di penalità. Entrambi gli episodi sono stati analizzati dal nostro Salvo Sardina, nella consueta VAR del weekend.

DOSE RINCARATA Non è finita qui però. Se a caldo Jacques aveva salvato Charles per la prima manovra, con la testata tedesca Motorsport-Magazin, non ci è passato sopra: "Bisogna giudicarlo esattamente come gli altri piloti e questo fine settimana ha fatto il Magnussen" - ha spiegato Villeneuve, spesso molto critico nei confronti del pilota danese della Haas. "Intendo quando ha fatto la sua manovra prima della seconda chicane, nel posto più pericoloso. Se fossimo stati su un'altra pista, o se fosse stato un altro pilota a farla, sarebbe stato sanzionato. Lui sapeva di questo rischio, ha giocato sul filo del regolamento e ha funzionato."


TAGS: ferrari formula 1 lewis hamilton f1 gp italia kevin magnussen Charles Leclerc f1 2019 jacques villeneuve ItalianGP 2019 GP Italia 2019