Autore:
Salvo Sardina

TEMPIO DELLA VELOCITÀ Con il Gran Premio del Belgio ormai alle porte, la pausa estiva della Formula 1 è finalmente prossima alla conclusione. Il circus, anzi, riprende in maniera decisamente spedita con due degli appuntamenti più veloci e iconici del calendario, visto che solo sette giorni dopo la tappa di Spa, già nel weekend dell’8 settembre, le monoposto scenderanno in pista a Monza per il Gp d’Italia. La Pirelli ha quindi comunicato le scelte dei piloti in vista del quattordicesimo round del mondiale.

F1 2019, la gamma di pneumatici Pirelli: Soft, Medium, Hard, Intermediate e Full Wet

MERCEDES COME FERRARI A detta di molti osservatori, quella di Monza sarà una delle migliori occasioni per la Ferrari che, su un tracciato velocissimo come quello brianzolo, potrà sfruttare a proprio favore la conformazione aerodinamica della SF90 e la spinta del propulsore. Per questo motivo, gli uomini di Maranello non vanno all’attacco sul piano della strategia gomme, presentando scelte in fotocopia a quelle dei rivali Mercedes. Hamilton e Leclerc porteranno infatti due treni di Hard, tre di Medium e otto di Soft, mentre Vettel e Bottas opteranno per un solo set di dure e quattro di medie, in modo da completare la classica prova comparativa del venerdì pomeriggio.

RED BULL A TUTTA SOFT Chi, invece, prova a scompaginare le carte in tavola è la Red Bull. La scuderia di Milton Keynes punta tutto sulle morbide (la mescola è la C4), tanto che Max Verstappen si presenterà a Monza con ben dieci treni di “rosse”, due di “gialle” e solo uno di “bianche”. Il nuovo compagno Alexander Albon avrà invece nove Soft e tre Medium. L’unico altro team a puntare così nettamente sulle coperture più soffici del lotto Pirelli sarà la Racing Point: Stroll e Perez saranno infatti in pista con dieci Soft, due Medium e una Hard.


TAGS: monza pirelli formula 1 f1 gp italia f1 2019 ItalianGP 2019