Alfa Romeo: Giovinazzi torna in zona punti, ma Kimi...
F1 2019

Alfa, Giovinazzi torna a punti nel "weekend di m***a" di Kimi


Avatar di Salvo Sardina , il 09/09/19

2 anni fa - GP Italia: weekend agrodolce per l'Alfa Romeo. Giovinazzi è 9° ma Kimi...

Gran Premio d'Italia agrodolce per l'Alfa Romeo Racing: Giovinazzi è 9° mentre Kimi chiude fuori dai punti un weekend da dimenticare

Benvenuto nello Speciale ITALIANGP 2019, composto da 45 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario ITALIANGP 2019 qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

PROFETA IN PATRIA Nemo propheta in patria. Ad esclusione di Antonio Giovinazzi, ovviamente. Il pilota pugliese è finalmente tornato a raccogliere punti in questa sua strana stagione in cui, nonostante molte prestazioni positive, a mancare sono spesso stati i risultati. Stavolta però, è arrivato anche il risultato scacciacrisi, utile a mandare definitivamente nel cassetto l’errore commesso la scorsa settimana a Spa, oltre che a salvare la bandiera dell’Alfa Romeo Racing nella sentitissima gara di casa.

F1 GP Italia 2019, Monza: Antonio Giovinazzi (Alfa Romeo Racing) F1 GP Italia 2019, Monza: Antonio Giovinazzi (Alfa Romeo Racing)

VEDI ANCHE



POSITIVO PER L’ITALIAÈ stata una giornata positiva per l’Italia – ha commentato Giovinazzi al termine del Gran Premio di Monza – e voglio dedicare i miei due punti raccolti qui a tutti i tifosi che sono venuti a incitarmi. Sono davvero contento del risultato e anche di vedere la Ferrari ottenere qualcosa di davvero speciale per il nostro Paese. È una sensazione bellissima prendere punti qui nella gara di casa. Partendo con le Soft e poi montare le medie è stata la strategia migliore per noi, ma ho dovuto faticare per tenere dietro la McLaren di Norris. Non è stata una gara semplice, ma il nostro lavoro è stato ricompensato, specie dopo quanto successo a Spa. Adesso devo continuare a spingere e lottare come fatto fin qui, ma intanto sono felice per il team e i miei supporter”.

GARA DA DIMENTICARE Molto meno positivo è invece il giudizio di Kimi Raikkonen, due volte a muro, partito dalla pit-lane e poi penalizzato – colpa non sua – per essere partito con gomme diverse da quelle utilizzate in Q2. Una clamorosa svista che ha reso il suo fine settimana ancora più complesso. “Sì, è stato un weekend di merda – ha confessato Iceman, quindicesimo sotto la bandiera a scacchi – prima a causa del mio errore in qualifica che ha reso necessario sostituire il cambio e poi per la partenza dalla pit-lane dopo che abbiamo deciso di cambiare la power unit. Avevamo le gomme sbagliate al via e con la penalità la mia gara era praticamente finita. Aspettiamo Singapore, certo non potrà andare peggio di così”.


Pubblicato da Salvo Sardina, 09/09/2019
ItalianGP 2019
Logo MotorBox