Autore:
La Redazione

GP ITALIA, ROUND 14 La Formula 1 approda nel tempio della velocità: Monza. Il Gran Premio d'Italia è l'appuntamento più antico e presente nel mondiale assieme alla Gran Bretagna, con il 70° GP di Formula 1 festeggiato quest'anno e il 90° complessivo considerando anche le gare antecedenti alla creazione del Campionato Mondiale. Monza è invece la pista dove in assoluto si sono disputate più gare: quella di domenica sarà la n.69 (l'unico GP d'Italia non corso qui si è svolto a Imola nel 1980), contro le 66 di Monte Carlo e le 53 di Silverstone. Ci si arriva con una situazione chiara nel Mondiale e con Lewis Hamilton e la Mercedes che volano quasi incontrastati verso l'ennesimo alloro iridato. Quel "quasi" però è importante, perché le Ferrari di Vettel e Leclerc, e la Red Bull di Verstappen hanno vivacizzato qua è là la stagione e quello brianzolo è un circuito che, sulla carta, potrebbe esaltare le doti della Ferrari, già vincente su un'altra pista di motore domenica scorsa con il gioiellino Charles Leclerc.

IL CIRCUITO La pista di Monza è stata costruita nel 1922 in soli 110 giorni ed è il terzo impianto permanente della storia dopo quello delle Brooklands in Gran Bretagna e di Indianapolis negli USA. Il primo GP d'Italia è stato ospitato il 3 settembre 1922 e fu vinto da Pietro Bordino su FIAT. Dal 1950 vi si corre in Formula 1 e il record di velocità su questa pista è stato registrato ufficialmente da Juan Pablo Montoya che ha toccato i 372,6 kmh durante le prove libere del 2005, mentre il giro più veloce della storia della Formula 1, a una media di 263,6 kmh, lo ha stabilito lo scorso anno Kimi Raikkonen sulla Ferrari, strappando la pole con il tempo record di 1'19"119. La pista di Monza nella versione attuale misura 5.793 kmh e sarà percorsa per i tradizionali 53 giri domenica in gara. Il giro record in gara appartiene invece a Rubens Barrichello, che, ancora su Ferrari, nel 2004 percorse il tracciato brianzolo in appena 1'21"046.

I NUMERI In 69 edizioni del GP d'Italia i piloti che lo hanno vinto più volte sono Michael Schumacher e Lewis Hamilton, con cinque affermazioni a testa. Alle loro spalle Nelson Piquet, con quattro successi (uno dei quali però a Imola nel 1980). Con tre successi a Monza ci sono Fangio, Moss, Peterson, Prost, Barrichello e Vettel, che mai vi ha trionfato con la Ferrari (una volta con la Toro Rosso, la sua prima vittoria nel 2008, due con la Red Bull). Nessun altro pilota in attività ha trionfato a Monza a parte Hamilton e Vettel. Per quel che riguarda le scuderie, la Ferrari è padrona incontrastata della pista con 18 successi, l'ultimo dei quali però risale al 2010 con Fernando Alonso. Dietro alla rossa ci sono McLaren e Mercedes con, rispettivamente 10 e 7 successi. Le Frecce d'Argento hanno vinto gli ultimi cinque GP d'Italia consecutivi. Per quanto riguarda, infine le pole position, comandano Lewis Hamilton con 6 partenze al palo (5 Fangio e Senna) e la Ferrari con 20 (11 McLaren).

IL METEO Si avvia varso la conclusione la stagione estiva, e nel fine settimana si potrebbe abbattere su Monza una perturbazione dal marcato sapore autunnale. È prevista pioggia e un brusco calo delle temperature soprattutto nel weekend. Di seguito il dettaglio da weather.com.
Venerdì 6 settembre: pioggia, temperature 14-21°C, possibilità di precipitazioni: 70%
Sabato 7 settembre: parzialmente nuvoloso, temperature 14-25°C, possibilità di precipitazioni: 20%
Domenica 8 settembre: pioggia, temperature 11-19°C, possibilità di precipitazioni: 80%

ORARI TV Ecco come e dove vedere in TV e seguire live sul web il Gran Premio F1 d'Italia 2019

CLASSIFICHE IRIDATE Ecco la classifica piloti e costruttori del campionato mondiale di Formula 1 2019

RISULTATI GARA
Domenica 8 settembre, ore 15.10

Pos Pilota Team Distacco Giri
1 Charles Leclerc Ferrari 1:15:26.665 53
2 Valtteri Bottas Mercedes +0.835s 53
3 Lewis Hamilton Mercedes +35.199s 53
4 Daniel Ricciardo Renault +45.515s 53
5 Nico Hulkenberg Renault +58.165s 53
6 Alexander Albon Red Bull-Honda +59.315s 53
7 Sergio Perez Racing Point-Mercedes +73.802s 53
8 Max Verstappen Red Bull-Honda +74.492s 53
9 Antonio Giovinazzi Alfa Romeo-Ferrari +1 giro 52
10 Lando Norris McLaren-Renault +1 giro 52
11 Pierre Gasly Toro Rosso-Honda +1 giro 52
12 Lance Stroll Racing Point-Mercedes +1 giro 52
13 Sebastian Vettel Ferrari +1 giro 52
14 George Russell Williams-Mercedes +1 giro 52
15 Kimi Räikkönen Alfa Romeo-Ferrari +1 giro 52
16 Romain Grosjean Haas-Ferrari +1 giro 52
17 Robert Kubica Williams-Mercedes +2 giri 51
18 Kevin Magnussen Haas-Ferrari Ritirato 43
19 Daniil Kvyat Toro Rosso-Honda Ritirato 29
20 Carlos Sainz McLaren-Renault Ritirato 27

In grassetto il pilota che ha ottenuto il punto extra per il giro più veloce.

GRIGLIA DI PARTENZA

Pos Pilota Team Tempo
1 Charles Leclerc Ferrari 1:19.307
2 Lewis Hamilton Mercedes 1:19.346
3 Valtteri Bottas Mercedes 1:19.354
4 Sebastian Vettel Ferrari 1:19.457
5 Daniel Ricciardo Renault 1:19.839
6 Nico Hulkenberg Renault 1:20.049
7 Carlos Sainz McLaren-Renault 1:20.455
8 Alexander Albon Red Bull-Honda No tempo
9 Lance Stroll Racing Point-Mercedes No tempo
10 Antonio Giovinazzi Alfa Romeo-Ferrari 1:20.517
11 Kevin Magnussen Haas Ferrari 1:20.615
12 Daniil Kvyat Toro Rosso-Honda 1:20.630
13 Romain Grosjean Haas-Ferrari 1:20.784
14 George Russell Williams-Mercedes 1:21.800
15 Robert Kubica Williams-Mercedes 1:22.356
16 Lando Norris* McLaren-Renault 1:21.068
17 Pierre Gasly* Toro Rosso-Honda 1:21.125
18 Sergio Perez** Racing Point-Mercedes 1:21.291
19 Max Verstappen* Red Bull-Honda No tempo
PL Kimi Räikkönen*** Alfa Romeo-Ferrari No tempo

*Norris, Gasly e Verstappen partono dal fondo per sostituzione componenti power unit.
**Perez parte del fondo della griglia per sostituzione cambio
***Raikkonen parte dalla pit-lane per sostituzione cambio e power unit.

RISULTATI QUALIFICHE
Sabato 7 settembre, ore 15.00

Pos Pilota Team Q1 Q2 Q3 Giri
1 Charles Leclerc Ferrari 1:20.126 1:19.553 1:19.307 18
2 Lewis Hamilton Mercedes 1:20.272 1:19.464 1:19.346 16
3 Valtteri Bottas Mercedes 1:20.156 1:20.018 1:19.354 17
4 Sebastian Vettel Ferrari 1:20.378 1:19.715 1:19.457 17
5 Daniel Ricciardo Renault 1:20.374 1:19.833 1:19.839 13
6 Nico Hulkenberg Renault 1:20.155 1:20.275 1:20.049 14
7 Carlos Sainz McLaren-Renault 1:20.413 1:20.202 1:20.455 20
8 Alexander Albon Red Bull-Honda 1:20.382 1:20.021 No tempo 15
9 Lance Stroll Racing Point-Mercedes 1:20.643 1:20.498 No tempo 19
10 Kimi Räikkönen Alfa Romeo-Ferrari 1:20.634 1:20.515 No tempo 16
11 Antonio Giovinazzi Alfa Romeo-Ferrari 1:20.657 1:20.517   15
12 Kevin Magnussen Haas-Ferrari 1:20.616 1:20.615   14
13 Daniil Kvyat Toro Rosso-Honda 1:20.723 1:20.630   17
14 Lando Norris McLaren-Renault 1:20.646 1:21.068   15
15 Pierre Gasly Toro Rosso-Honda 1:20.508 1:21.125   15
16 Romain Grosjean Haas-Ferrari 1:20.784     8
17 Sergio Perez Racing Point-Mercedes 1:21.291     6
18 George Russell Williams-Mercedes 1:21.800     8
19 Robert Kubica Williams-Mercedes 1:22.356     9
20 Max Verstappen Red Bull-Honda No tempo     3

RISULTATI PROVE LIBERE 3
Sabato 7 settembre, ore 12.00

Pos Pilota Team Tempo Distacco Giri
1 Sebastian Vettel Ferrari 1:20.294   14
2 Max Verstappen Red Bull-Honda 1:20.326 +0.032s 11
3 Valtteri Bottas Mercedes 1:20.403 +0.109s 23
4 Charles Leclerc Ferrari 1:20.403 +0.109s 14
5 Daniel Ricciardo Renault 1:20.564 +0.270s 11
6 Lewis Hamilton Mercedes 1:20.595 +0.301s 21
7 Nico Hulkenberg Renault 1:20.752 +0.458s 13
8 Alexander Albon Red Bull-Honda 1:20.827 +0.533s 17
9 Antonio Giovinazzi Alfa Romeo-Ferrari 1:20.881 +0.587s 15
10 Daniil Kvyat Toro Rosso-Honda 1:20.945 +0.651s 20
11 Carlos Sainz McLaren-Renault 1:20.949 +0.655s 21
12 Sergio Perez Racing Point-Mercedes 1:21.003 +0.709s 15
13 Pierre Gasly Toro Rosso-Honda 1:21.073 +0.779s 22
14 Lando Norris McLaren-Renault 1:21.292 +0.998s 21
15 Kimi Räikkönen Alfa Romeo-Ferrari 1:21.325 +1.031s 19
16 Kevin Magnussen Haas-Ferrari 1:21.336 +1.042s 16
17 Romain Grosjean Haas-Ferrari 1:21.621 +1.327s 16
18 Lance Stroll Racing Point-Mercedes 1:21.639 +1.345s 17
19 George Russell Williams-Mercedes 1:22.374 +2.080s 22
20 Robert Kubica Williams-Mercedes 1:22.758 +2.464s 21

RISULTATI PROVE LIBERE 2
Venerdì 6 settembre, ore 15.00

Pos Pilota Team Tempo Distacco Giri
1 Charles Leclerc Ferrari 1:20.978   37
2 Lewis Hamilton Mercedes 1:21.046 +0.068s 32
3 Sebastian Vettel Ferrari 1:21.179 +0.201s 39
4 Valtteri Bottas Mercedes 1:21.347 +0.369s 34
5 Max Verstappen Red Bull-Honda 1:21.350 +0.372s 29
6 Alexander Albon Red Bull-Honda 1:21.589 +0.611s 30
7 Pierre Gasly Toro Rosso-Honda 1:22.124 +1.146s 42
8 Romain Grosjean Haas-Ferrari 1:22.153 +1.175s 44
9 Daniel Ricciardo Renault 1:22.249 +1.271s 36
10 Daniil Kvyat Toro Rosso-Honda 1:22.260 +1.282s 37
11 Nico Hulkenberg Renault 1:22.338 +1.360s 37
12 Carlos Sainz McLaren-Renault 1:22.482 +1.504s 32
13 Kevin Magnussen Haas-Ferrari 1:22.511 +1.533s 42
14 Kimi Räikkönen Alfa Romeo-Ferrari 1:22.523 +1.545s 35
15 Lance Stroll Racing Point-Mercedes 1:22.706 +1.728s 32
16 Sergio Perez Racing Point-Mercedes 1:22.882 +1.904s 33
17 Antonio Giovinazzi Alfa Romeo-Ferrari 1:23.065 +2.087s 35
18 Lando Norris McLaren-Renault 1:23.561 +2.583s 16
19 Robert Kubica Williams-Mercedes 1:23.737 +2.759s 29
20 George Russell Williams-Mercedes 1:24.313 +3.335s 23

RISULTATI PROVE LIBERE 1
Venerdì 6 settembre, ore 11.00

Pos Pilota Team Tempo Distacco Giri
1 Charles Leclerc Ferrari 1:27.905   20
2 Carlos Sainz McLaren-Renault 1:28.211 +0.306s 25
3 Lando Norris McLaren-Renault 1:28.450 +0.545s 23
4 Lewis Hamilton Mercedes 1:28.730 +0.825s 11
5 Alexander Albon Red Bull-Honda 1:29.025 +1.120s 19
6 Daniil Kvyat Toro Rosso-Honda 1:29.960 +2.055s 25
7 Max Verstappen Red Bull-Honda 1:30.100 +2.195s 11
8 Sebastian Vettel Ferrari 1:30.507 +2.602s 19
9 Valtteri Bottas Mercedes 1:30.596 +2.691s 11
10 Pierre Gasly Toro Rosso-Honda 1:30.695 +2.790s 26
11 Antonio Giovinazzi Alfa Romeo-Ferrari 1:32.848 +4.943s 22
12 Lance Stroll Racing Point-Mercedes 1:33.976 +6.071s 9
13 Daniel Ricciardo Renault 1:34.528 +6.623s 10
14 Kevin Magnussen Haas-Ferrari 1:34.715 +6.810s 7
15 Nico Hulkenberg Renault 1:35.133 +7.228s 10
16 Romain Grosjean Haas-Ferrari 1:35.980 +8.075s 7
17 Robert Kubica Williams Mercedes 1:37.816 +9.911s 12
18 George Russell Williams Mercedes 1:38.421 +10.516s 12
19 Sergio Perez Racing Point-Mercedes No tempo   4
20 Kimi Räikkönen Alfa Romeo-Ferrari No tempo   4

TAGS: monza formula 1 sky f1 gp italia f1 2019 Orari tv F1 ItalianGP 2019 GP Italia 2019 Orari F1 Monza Meteo F1 Monza Meteo GP Italia 2019