Tecnica

Mercedes: arriva il 9G-Tronic


Avatar di Andrea  Rapelli , il 26/07/13

8 anni fa - 9 marce e più efficienza

Più leggero e prestante, il cambio automatico Mercedes 9G-Tronic debutta a settembre sulla E 350 BlueTEC.

Benvenuto nello Speciale TUTTO SUL SALONE DI FRANCOFORTE 2013, composto da 100 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario TUTTO SUL SALONE DI FRANCOFORTE 2013 qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

RILANCI Fino ad oggi, le trasmissioni automatiche più diffuse raggiungevano, al massimo, 8 rapporti. Mercedes, che da un bel po' di tempo a questa parte i cambi se li produce in casa, ha appena annunciato l'arrivo di un 9 marce, nome in codice 9G-Tronic. Al debutto, di serie, sulla E 350 BlueTEC a settembre.

VEDI ANCHE



MARCE IN PIU' Il cambio automatico 9G-Tronic, destinato a sopportare fino a circa 1.000 Nm, prenderà progressivamente il posto del pur apprezzato 7G-Tronic: dalla Classe S fino alla piccola A, per intenderci. La tecnologia, come sempre, è a convertitore di coppia ma, grazie alla nuova progettazione, gli ingegneri di Stoccarda sono riusciti a non aumentare gli ingombri e perfino a diminuire il peso rispetto al 7G: la coppa dell'olio è in plastica, l'involucro che contiene il convertitore in leggero alluminio e la scatola cambio in magnesio.

BENEFICI TANGIBILI Grazie al maggior numero di rapporti, a 130 km/h il regime del V6 turbodiesel della E 350 BlueTEC si adagia intorno ai 1.400 giri, con ovvi vantaggi in termini di consumi, rumorosità ed emissioni. Da segnalare, al riguardo, anche il sistema Start&Stop. Inoltre, quando la situazione di guida lo richiede, la logica di funzionamento del 9G-Tronic può scalare o aumentare più marce per volta. Volendo, si potrà sempre contare sulla gestione manuale delle cambiate e anche sulla modalità Sport.


Pubblicato da Andrea Rapelli, 26/07/2013
Gallery
Tutto sul Salone di Francoforte 2013
Logo MotorBox