Anteprima

Bentley Continental GT V8 S


Avatar di Andrea  Rapelli , il 04/09/13

8 anni fa - Mette la S in vista di Francoforte

Più cattiveria ma sempre con stile: la Bentley Continental GT V8 S, in versione coupé e cabrio, vuol far la sportiva vera. Con 528 cv e guidabilità appuntita sale in passerella al Salone di Francoforte 2013

Benvenuto nello Speciale TUTTO SUL SALONE DI FRANCOFORTE 2013, composto da 100 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario TUTTO SUL SALONE DI FRANCOFORTE 2013 qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

METTE LA S Quale modo migliore di festeggiare il Salone di Francoforte 2013 se non con una cospicua iniezione di grinta? La Bentley Continental GT V8 S non si tira certo indietro, mettendo del pepe in look, motore e assetto. Disponibile sia in versione coupé, sia cabrio, segue la scia, naturalmente, della V8 di sempre.

SPLITTERATA Da fuori, l'occhio è colpito – oltre che dalle tinte accese, con un ventaglio di ben 17 proposte – da un pungente splitter frontale e da discrete minigonne laterali, ben accompagnate da cerchi in lega da 20”. La Bentley GT V8 S conquista poi una mascherina in nero lucido e le caratteristiche doppie coppie di scarichi, che promettono una melodia degna di nota. All'interno, naturalmente, regnano lusso e opulenza, con 17 colori diversi per le pelli e realizzazione a mano, come nella migliore tradizione di Crewe.

VEDI ANCHE



GENEROSA Ma all'appassionato farà senz'altro più gola quello che c'è sotto al cofano della Bentley Continental GT V8 S: 8 cilindri a V, 4 litri, biturbo per 528 cv a 6.000 giri e una coppia pari a 680 Nm a partire da 1.700 giri. Così, le prestazioni sono davvero al fulmicotone, con uno 0-100 da 4,5 secondi (4,7 per la cabrio) e una punta massima di 309 km/h, uno in più rispetto alla scoperta. Se i consumi dichiarati, compresi tra i 10,6 e i 10,9 l/100 km, possono far storcere il naso, ricordate che la dotazione di bordo comprende il Cylinder On Demand, capace di disattivare 4 degli 8 cilindri quando non servono.

TELAISTICAMENTE PARLANDO Non è finita, perché anche l'assetto della Bentley Continental GT V8 S ha beneficiato di alcune chicche piuttosto gustose. Tanto per cominciare, le sospensioni sono state ribassate di 10 mm e debitamente indurite (45% davanti, 33% dietro) ed è stato rivisto anche l'ammortizzamento. Per rendere più svelto l'ingresso in curva la barra antirollio posteriore è stata irrigidita del 45% e le boccole del 70%, mentre lo sterzo è stato ricalibrato, così come il sistema di controllo elettronico dell'assetto (CDC).


Pubblicato da Andrea Rapelli, 04/09/2013
Gallery
Tutto sul Salone di Francoforte 2013
Logo MotorBox