Pubblicato il 30/08/2013 ore 12:52

RINFRESCATINA Classe, eleganza, presenza scenica: una berlina, specie se porta il Giaguaro sul cofano, deve essere perfettamente all'altezza della situazione. Così, per stare al passo con le esigenze della raffinata clientela, la Jaguar XJ 2014 passa sotto il bisturi e si toglie qualche rughetta.

PICCOLO GRANDE CUORE Più che nell'estetica, però, le novità della Jaguar XJ 2014 riguardano altro. La meccanica, per esempio. Sotto il cofano il ventaglio motori comprende adesso anche un 4 cilindri 2 litri turbo benzina ad iniezione diretta, da 240 cv e 340 Nm a 2.000 giri. Per non sfigurare nel confronto con i fratelloni più potenti e plurifrazionati è abbinato all'ottimo cambio automatico a 8 rapporti, oltre che al sistema stop&start.

DISCORSI FACILI Poi c'è la tecnologia, con il Conversation Assist della Jaguar XJ 2014: fornibile con il Meridian Reference Audio System, si compone di mini-microfoni collocati davanti alle sedute che riproducono la voce del passeggero nelle casse dell'impianto audio, rendendo più semplice l'ascolto per gli altri occupanti. Quando sopraggiunge una telefonata il sistema, naturalmente, si disattiva.

DIETRO SI STA MEGLIO Miglioramenti in vista anche per i facoltosi proprietari che siederanno sui sedili posteriori della Jaguar XJ 2014 LWB (Long Wheel Base): le possibilità di regolazione delle sedute sono pressoché infinite, c'è la funzione massaggio e un sistema d'intrattenimento stile cinema: lettore DVD, sintonizzatore TV e due schermi HD da 10,2” l'uno. Completa il quadro una taratura delle sospensioni posteriori ammorbidita, per recare il minimo disagio ai regali lombi.


TAGS: Tutto sul Salone di Francoforte 2013