Versioni speciali

Audi TTS competiton


Avatar Redazionale , il 16/08/13

8 anni fa - Celebra il mezzo milione di TT costruite dal 1998

L'Audi TTS competiton festeggia il mezzo milione di TT vendute dal 1998 con raffinati accostamenti cromatici e una dotazione particolarmente ricca. E' tirata in soli 500 pezzi, coupé o roadster, tutti con motore da 272 cv

Benvenuto nello Speciale TUTTO SUL SALONE DI FRANCOFORTE 2013, composto da 100 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario TUTTO SUL SALONE DI FRANCOFORTE 2013 qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

LA CARICA DEI 500 Dopo quindici anni di onorato servizio, l’Audi TT taglia un importante traguardo: quello del mezzo milione di unità prodotte. E per celebrare adeguatamente l’evento, a Ingolstadt confezionano una serie speciale a tiratura limitata di soli 500 pezzi, l’Audi TTS competition. Declinata in variante sia coupé sia roadster, questa versione è disponibile solo in due colori di carrozzeria, giallo Imola e grigio Nimbus, con interno Impulse in pelle grigia Steel impreziosita da cuciture a loro volta gialle. Per la roadster la capote può essere invece ordinata in grigio o in nero.

VEDI ANCHE



SEGNI PARTICOLARI Colori a parte, l’Audi TTS competition si riconosce anche per l’ala posteriore fissa e per i cerchi a cinque razze Rotor da 19” gommati 225/35 ed esibisce fiera la targhetta “1 of 500” sull’interno delle porte. La dotazione di serie comprende tra le altre cose anche il volante multifunzione, i sensori posteriori di parcheggio, i fari xenon plus e l’assetto con Audi Magnetic Ride Control.

UNO PER TUTTE A spingere tutte le Audi TTS competition è il motore 2.0 TFSI in configurazione da 272 cv e 350 Nm, che può essere abbinato tanto al cambio manuale, quanto al robotizzato a doppia frizione S tronic, che promette spunti più brillanti e consumi inferiori. La coupé S tronic archivia lo 0-100 in 5,3 secondi, mentre la manuale impiega 5,5 secondi, con i consumi che si attesta rispettivamente a 7,7 e 7,9 l/100 km. I tempi cronometrati salgono di due decimi esatti per la roadster, che sorseggia anche 0,2 litri di benzina in più nel solito ciclo misto di omologazione. Comune a tutte è infine la velocità massima, autolimitata a 250 km/h.


Pubblicato da Paolo Sardi, 16/08/2013
Gallery
Tutto sul Salone di Francoforte 2013
Logo MotorBox